ambiente

Provincia di Vicenza: piano di ordinanze comunali per limitare le emissioni di PM10

By Athesis Studio

Il Veneto ha caratteristiche geografiche, fisiche e climatiche che favoriscono la formazione e l'accumulo di inquinanti nell'aria, in particolar modo per le polveri sottili.

Per questa ragione, il coordinamento di azioni locali per migliorare la qualità dell’aria risulta fondamentale e la Provincia di Vicenza ha promosso e coordina il Tavolo Tecnico Zonale, che coinvolge i Comuni del territorio per predisporre e approvare annualmente le bozze delle ordinanze comunali finalizzate a limitare le emissioni di PM10.

Si tratta di misure temporanee che vengono emanate dalle amministrazioni locali a seguito delle rilevazioni Arpav sui valori di concentrazione delle polveri sottili e vanno a definire limitazioni sul traffico veicolare, sui generatori di calore domestici e sulle emissioni generate dalle attività agricole e zootecniche.

Ma oltre all’attività di coordinamento del Tavolo Tecnico, la Provincia di Vicenza promuove il Patto dei Sindaci: un accordo volontario tra i Comuni del territorio che persegue l’obiettivo di programmare e aderire insieme ad azioni che possano ridurre, in modo tangibile e a lungo termine, le emissioni di PM10.

Per migliorare la qualità dell’aria e contrastare l’inquinamento atmosferico serve un lavoro congiunto e coordinato, che non deve limitarsi alle amministrazioni, ma che mira a coinvolgere anche le aziende e la cittadinanza per promuovere scelte e abitudini quotidiane più sostenibili e green.

Per tutelare l’ambiente e la salute di tutti i cittadini.

Per maggiori informazioni, visita il sito www.cambiamoaria.provincia.vicenza.it e www.provincia.vicenza.it

https://youtu.be/6dnJJ_lYgq4