Venezia: entro gennaio progetto definitivo 'Insula' S.Marco

Audizione in Senato, possibile finanziare primo stralcio 12 mln
(ANSA) - VENEZIA, 13 GEN - E' atteso entro fine gennaio al Provveditorato alle opere pubbliche del Triveneto - per l'approvazione definitiva - il progetto esecutivo di "Insula", l'intervento previsto dal programma di salvaguardia per Venezia che prevede la messa in sicurezza e il rialzo della zona di Piazza San Marco. Lo ha riferito l'ingegner Francesco Sorrentino, responsabile unico del programma presso il Provveditorato, durante l'audizione alla settima Commissione del Senato sui progetti per Venezia. Il progetto, che è stato elaborato dalle aziende e dai progettisti del Consorzio Venezia Nuova nell'ambito delle opere legate alla costruzione del Mose, ha già ottenuto le autorizzazioni della Soprintendenza e della Commissione di Salvaguardia. Del costo complessivo dell'opera, circa 39 milioni di euro, è già previsto un primo stralcio di 11,5 milioni che dovrebbe consentire gli interventi di prima messa in sicurezza. Sempre entro gennaio il Mibact dovrebbe rilasciare l'autorizzazione definitiva al progetto per le barriere in cristallo a protezione della Basilica di San Marco, previsto per proteggere provvisoriamente l'edificio dalle maree medio-alte, nel periodo di sperimentazione del Mose che si alza solo con previsioni di 130 centimetri di marea. Lo ha riferito in Commissione la soprintendente, architetto Emanuela Carpani. Infine la Procuratoria potrebbe avviare per l'estate il progetto per proteggere la parte retrostante e l'abside della Basilica da "invasioni" d'acqua a partire da 57-58 centimetri, a supporto della protezione temporanea in vetro esterna alla chiesa. (ANSA).
BUO