Il bollettino regionale

Covid, in Veneto 3.132 casi e 49 morti in un giorno. Nel Vicentino altri 595 contagiati

AGGIORNAMENTO SABATO 28 NOVEMBRE ORE 17

Altri 3.132 contagi nelle ultime 24 ore e 49 morti in Veneto rispetto al report di ieri sera. Dall'inizio della pandemia il totale è ora di 142.158 contagiati e 3.668 decessi tra ospedali e case di riposo. È quanto riporta il bollettino delle 17 della Regione Veneto. Attualmente in Veneto ci sono 78.953 positivi. Sono 2.458 i ricoverati in area non critica mentre 307 i pazienti in terapia intensiva. 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 595  nuovi casi e il totale ha raggiunto quota 25.337 con 14.311 persone attualmente positive. Altri 5 decessi in un giorno: i morti salgono a 714. Negli ospedali 470 i ricoverati in area non critica e 39 in terapia intensiva.

 

SABATO 28 NOVEMBRE ORE 8

Curva dei contagi Covid in crescita costante in Veneto. Oggi i nuovi casi positivi sono
3.498 (ieri la crescita era stata di 3.418), per un totale dall’inizio dell’epidemia che raggiunge 140.972 infetti (compresi i decessi e i guariti). Lo riferisce il bollettino quotidiano della Regione. Il report segnala anche un’impennata dei morti, 83 in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 3.644. Anche la pressione sugli ospedali non deflette: in area medica sono ricoverati oggi 2.592 malati Covid (+16), e tornano a salire anche le terapie intensive, dove sono ricoverati 328 pazienti (+7). I soggetti attualmente positivi sono 78.572 (+ 1.684).

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 602  nuovi casi e il totale ha raggiunto quota 25.063 con 14.274  persone attualmente positive. Altri 10 decessi in un giorno: i morti salgono a 712. Negli ospedali 472 i ricoverati in area non critica (+13 rispetto a ieri pomeriggio) e 39 in terapia intensiva.

 

VENERDÌ 27 NOVEMBRE ORE 17

Altri 3.394 contagi nelle ultime 24 ore e 90 morti in Veneto rispetto al report di ieri sera. Dall'inizio della pandemia il totale è ora di 139.026 contagiati e 3.619 decessi tra ospedali e case di riposo. È quanto riporta il bollettino delle 17 della Regione Veneto. Attualmente in Veneto ci sono 77.528 positivi. Sono 2.431 i ricoverati in area non critica mentre 304 i pazienti in terapia intensiva. 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 674  nuovi casi e il totale ha raggiunto quota 24.742 con 14.109 persone attualmente positive. Altri 25 decessi in un giorno: i morti salgono a 709. Negli ospedali 459 i ricoverati in area non critica e 39 in terapia intensiva.

 

VENERDÌ 27 NOVEMBRE ORE 8

Il Veneto registra 3.418 nuovi contagi da Sars Cov2 nelle ultime 24 ore, e 60 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero complessivo degli infetti da inizio epidemia sale così a 137.474, quello delle vittime (tra ospedali e case di riposo) a 3.561. La pressione sugli ospedali cresce soprattutto per quanto riguarda i nuovi ricoveri nei reparti non critici, dove i malati Covid sono oggi 2.576 (+45), mentre scende lievemente per le terapie intensive, che ospitano 321 pazienti (-2). I soggetti attualmente positivi sono 76.888 (+ 1.736)

Vicenza nelle ultime 24 ore si sono registrati 688 nuovi casi, con il totale che raggiunge quota 24.461 contagiati dall'inizio della pandemia. Rispetto al bollettino della Regione Veneto di ieri mattina si registrano 21 decessi. Il totale delle vittime è ora di 702. Gli attualmente positivi sono 14.034. Negli ospedali di città e provincia ci sono 466 ricoverati in area non critica  e 39 in terapia intensiva. 

 

GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE ORE 17

Altri 3.472 contagi nelle ultime 24 ore (1.896 nella notte e 1.576 nella giornata) e 58 morti in Veneto rispetto al report di ieri sera. Dall'inizio della pandemia il totale è ora di 135.632 contagiati e 3.529 decessi tra ospedali e case di riposo. È quanto riporta il bollettino delle 17 della Regione Veneto. Attualmente in Veneto ci sono 75.902 positivi.

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 568 nuovi casi e il totale ha raggiunto quota 24.068 con 13.849 persone attualmente positive. Altri 16 decessi in un giorno: i morti salgono a 684. Negli ospedali 470 i ricoverati in area non critica e 37 in terapia intensiva. 

 

GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE ORE 8

Nuovo forte balzo dei casi di contagio Covid in Veneto, che registra quasi 4.000 nuovi casi in 24 ore. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il dato complessivo degli infetti da inizio epidemia tocca i 134.056, +3.980 rispetto a ieri. Si contano anche 72 vittime, per un dato totale di 3.501 morti (tra ospedali e case di riposo). La spinta virus si fa sentire sugli ospedali, che vedono ormai vicina la soglia dei 3.000 posti occupati da malati Covid: nei reparti non critici si trovano oggi 2.529 pazienti (+50), nelle terapie intensive 323 (-1).

Cresce ancora il numero dei contagi a Vicenza nelle ultime 24 ore si sono registrati 575 nuovi casi, con il totale che raggiunge quota 23.773 contagiati dall'inizio della pandemia. Rispetto al bollettino della Regione Veneto di ieri mattina si registrano 17 decessi. Il totale delle vittime è ora di 681. Gli attualmente positivi sono 13.742. Negli ospedali di città e provincia ci sono 473 ricoverati in area non critica (+8 rispetto al dato delle 17 di ieri) e 38 in terapia intensiva (più due rispetto a ieri sera). 

 

MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE ORE 17

Altri 3.781 contagi (1.697 nella notte e 2.084 nella giornata) e 68  morti in Veneto rispetto al report di ieri sera. Dall'inizio della pandemia il totale è ora di 132.160 contagiati e 3.471 decessi tra ospedali e case di riposo. È quanto riporta la Regione Veneto. Attualmente in Veneto ci sono 74.046  positivi. Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 684 nuovi casi e il totale ha raggiunto quota 23.500 con 13.624 persone attualmente positive. Altri dieci decessi in un giorno: i morti salgono a 668. Negli ospedali 465 i ricoverati in area non critica e 36 in terapia intensiva. 

 

MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE ORE 8

Superata la soglia dei 130mila positivi in Veneto da inizio pandemia: nelle ultime 24 il totale è salito a 130.076, più 2.660 da ieri mattina.  I deceduti sono 76, cifra che fa salire a 3.429 le morti da Coronavirus. È quanto riporta il bollettino odierno.  Attualmente in Veneto vi sono 75.138 positivi. I ricoverati negli ospedali hanno superato quota 2.800: sono infatti 2.853: i pazienti in area non critica sono 2.529, 324 quelli in terapia intensiva.

Cresce ancora il numero dei contagi a Vicenza nelle ultime 24 ore si sono registrati 638 nuovi casi, con il totale che ora supera i 23mila: il numero esatto è 23.198 contagiati dall'inizio della pandemia. Rispetto al bollettino della Regione Veneto di ieri mattina si registrano 18 decessi. Il totale delle vittime è ora di 664. Gli attualmente positivi sono 14.040. Negli ospedali di città e provincia ci sono 454 ricoverati in area non critica (+7 rispetto al dato delle 8 di ieri) e 36 in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 24 NOVEMBRE ORE 17

 

Altri 2.275 contagi (1.312 nella notte e 963 nella giornata) e 91 morti in Veneto rispetto al report di ieri sera. Dall'inizio della pandemia il totale è ora di 128.379 contagiati e 3.403 decessi tra ospedali e case di riposo. Lo rileva l'ultimo bollettino regionale. La provincia più colpita è quella di Vicenza, con 560 nuovi casi e 28 decessi nelle ultime 24 ore, seguita da Verona (495), Padova (367) e Venezia (357). Attualmente in Veneto ci sono 73.467 positivi, mentre negli ospedali i ricoverati sono 2.475 in area non critica e 326 in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 24 NOVEMBRE ORE 8

Sono 2.194 i positivi riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale delle persone contagiate a quota 127.416. I deceduti sono 95, cifra che fa salire a 3.353 le morti da Coronavirus. È quanto riporta il bollettino della Regione Veneto. Attualmente in Veneto vi sono 73.354 positivi. I ricoverati negli ospedali hanno quasi raggiunto quota 2.800: sono infatti 2.452 i pazienti in area non critica, 320 quelli in terapia intensiva.

A Vicenza sono 403 i casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che è ora di 22.560 contagiati dall'inizio della pandemia. Purtroppo nella notte ci sono stati altri 19 decessi, che portano a 27 i morti nelle ultime 24 ore. Il totale delle vittime è ora di 646. Gli attualmente positivi scendono sotto quota 14mila (13.647), mentre sono quasi mille (956) i negativizzati nelle ultime 24 ore. Negli ospedali di città e provincia ci sono 447 ricoverati in area non critica (-2 rispetto al dato delle 17 di ieri) e 37 in terapia intensiva.

 

LUNEDÌ 23 NOVEMBRE ORE 17

Altri 882 contagi e 54 morti rispetto alla mattina, vale a dire 2.099 contagi e 76 decessi nelle ultime 24 ore in Veneto. Secondo i dati dell'ultimo bollettino regionale, i contagi totali sono ora a quota 126.104 mentre le vittime sono 3.312. Gli attualmente positivi sono 74.072. Negli ospedali ci sono 2.428 pazienti in area non critica e 310 in terapia intensiva.

Vicenza rallenta, dopo il boom di casi registrati nel fine settimana: sono 245 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Pesantissimo però il bilancio delle vittime, con 18 decessi in più rispetto alle 17 di ieri tra ospedali e case di riposo. I contagi totali sono 22.256, le vittime 630. Gli attualmente positivi sono 14.236.

 

LUNEDÌ 23 NOVEMBRE ORE 8

Il numero dei ricoverati nelle aree non critiche degli ospedali ha raggiunto in Veneto quota 2.280, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 290. È quanto emerge dall’ultimo bollettino Covid emesso dalla Regione. Il report segnala 2.540 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale nella regione a quota 73.727. I morti sono 37.

Vicenza con i 787  nuovi casi in 24 ore arriva a quota 22.157 contagiati dall'inizio della pandemia. Altri 9 decessi in un giorno: il totale  è di 619 morti.  Gli attualmente positivi sono 14.277. Sugli ospedali la pressione cresce, con 454 pazienti in area non critica  (28 in più rispetto alle 17 di ieri) e 36 in terapia intensiva (+1 sempre rispetto a ieri pomeriggio).

 

DOMENICA 22 NOVEMBRE ORE 17

Altri 1.323 contagi sono stati registrati in Veneto rispetto a questa mattina: in un giorno, quindi, sono 3.034 i nuovi contagi con il totale che è ora di 124.005. Il numero delle vittime sale invece a 3.236 (24 in un giorno). Negli ospedali veneti ci sono 2.255 pazienti ricoverati in area non critica e 287 in terapia intensiva. È quanto rileva l'ultimo bollettino della Regione.

Vicenza con i 1.019 nuovi casi in 24 ore arriva a quota 22.011 contagiati dall'inizio della pandemia. Altri nove decessi portano il totale a 612.  Gli attualmente positivi sono 14.166. Sugli ospedali la pressione continua a restare alta, con 426 pazienti in area non critica e 35 in terapia intensiva.

 

DOMENICA 22 NOVEMBRE ORE 8

Calano i contagi in Veneto: nelle ultime 24 ore si registrano 2.956 (meno 611 rispetto al dato di ieri mattina) nuovi contagi da coronavirus, che portano il totale da inizio pandemia a 122.682 malati. I decessi salgono a 3.221, 31 in più rispetto a ieri. Lo rileva l'ultimo bollettino regionale. Negli ospedali alle ore 8 di oggi i ricoveri sono 2.625 (+ 13 pazienti) suddivisi tra area non critica (2.328) e terapie intensive (297). Gli attualmente positivi sono 72.456, mentre in isolamento ci sono 39.051 persone.

Padova registra il maggior aumento di casi nelle ultime 24 ore (589), seguita da Vicenza (580), Venezia (543) e Treviso (514).

Vicenza, come detto, ci sono stati 580 nuovi casi nelle ultime 24 ore, con il totale che è ora di 21.370 contagiati dall'inizio della pandemia. Il bollettino rileva anche 7 decessi che portano a 610 il totale dei morti nel Vicentino. Gli attualmente positivi sono 13.774, gli isolati in calo sono 5.061. Negli ospedali cresce la pressione: ci sono 462 pazienti Covid, 427 in area non critica e 35 in terapia intensiva.

 

SABATO 21 NOVEMBRE ORE 17

Altri 1.245 sono stati registrati in Veneto rispetto a questa mattina: in un giorno, quindi, sono 3.442 i nuovi contagi con il totale che è ora di 120.971. Il numero delle vittime sale invece a 3.212 (42 in un giorno). Negli ospedali veneti ci sono 2.320 pazienti ricoverati in area non critica e 289 in terapia intensiva. È quanto rileva l'ultimo bollettino della Regione.

Vicenza con 514 nuovi casi in 24 ore sfiora ora i 21mila contagiati dall'inizio della pandemia. Rispetto a questa mattina non si registrano decessi, con il totale che resta fermo a 603. Gli attualmente positivi sono 13.546. Sugli ospedali la pressione continua a restare alta, con 426 pazienti in area non critica e 33 in terapia intensiva.

 

SABATO 21 NOVEMBRE ORE 8

In Veneto si registrano 3.567 nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano il totale da inizio pandemia a 119.726 malati. I decessi salgono a 3.190, 67 in più rispetto. Lo rileva l'ultimo bollettino regionale. Negli ospedali alle ore 8 di oggi si superano i 2.600 ricoveri, suddivisi tra area non critica (2.321, +27) e terapie intensive (291, +5). Gli attualmente positivi sono 70.747, mentre in isolamento ci sono 39.157 persone.

A Vicenza ci sono stati 312 nuovi casi rispetto a ieri sera, 543 nelle ultime 24 ore, con il totale che è ora di 20.790 contagiati dall'inizio della pandemia. Il bollettino regionale rileva anche 7 decessi da ieri sera, che portano a 603 il totale dei morti nel Vicentino tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi sono 13.404, gli isolati 5.141. Negli ospedali ci sono 456 pazienti Covid: 422 in area non critica e 34 in terapia intensiva.

 

VENERDÌ 20 NOVEMBRE ORE 17

Sono 3.390 i nuovi contagi registrati oggi in Veneto (rispetto alle 17 di ieri) per un totale di 117.529 casi. Le vittime nelle ultime 24 ore sono 74; il totale è ora di 3.170 come riportato dal bollettino della Regione. Calano invece da ieri sera, i ricoverati in ospedale: in area non critica ci sono 2.280 pazienti, in terapia intensiva sono 291. Le province più colpite sono Verona, Treviso, Vicenza  seguite da Padova, Venezia, Belluno e Rovigo.

Sono 613 in 24 ore i nuovi contagi a Vicenza e provincia, per un totale di 20.478 da inizio pandemia. Gli attualmente positivi salgono a 13.216. I morti indicati nel bollettino regionale sono 14. E torna ad aumentare anche la pressione sugli ospedali con 407 pazienti ricoverati in area non critica e 38 in terapia intensiva.

 

VENERDÌ 20 NOVEMBRE ORE 8

Scende la pressione sulle terapie intensive del Veneto, con 10 ricoverati per Covid-19 in meno rispetto a ieri, che portano il totale a 286.  Ma si segnalano 66 decessi nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 3.123. I casi positivi dall'inizio della pandemia, secondo il bollettino regionale del mattino, salgono a 116.159, 3.468 in più rispetto a ieri. In isolamento vi sono 38.655 contagiati. I ricoverati nei reparti non critici sono 2.294 (+52). 

Il Vicentino, nelle ultime 24 ore fa segnare un'altra impennata di 678 nuovi casi, raggiungendo il sorpasso psicologico della soglia dei 20 mila positivi totali da inizio pandemia; per l'esattezza oggi sono 20.247. I nuovi decessi registrati sono 18 (587 le vittime da inizio emergenza). Gli attualmente positivi sono 13.070. In ospedale ci sono 399 ricoverati in area non critica e 37 in terapia intensiva.

 

GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE ORE 17

Altri 1.448 i contagi registrati in Veneto da questa mattina, con il dato che nelle 24 ore parla di 3.866 nuovi casi. Il totale è ora di 114.139 contagi dall'inizio dalla pandemia. Sono invece 57 le vittime, tra ospedali e case di riposo, rilevate nelle ultime 24 ore con il totale dei decessi che sale a 3.096. Sono i dati che emergono dall'ultimo bollettino regionale. Per quanto riguarda i ricoveri sono 2.157 i pazienti in area non critica e 273 in terapia intensiva.

Nel Vicentino sono 666 i nuovi casi registrati rispetto alle 17 di ieri, con il totale che raggiunge quota 19.865 contagi. Sono 14 le vittime nelle ultime 24 ore (il totale è di 579).  Gli attualmente positivi sono 12.804. Negli ospedali ci sono 387 ricoverati in area non critica, 36 in terapia intensiva.

 

GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE ORE 8

Rimangono alti i numeri della pandemia in Veneto. Da ieri sera infatti si sono registrati altri 2.418 casi e 18 decessi. Dati che portano il totale dei contagi dall'inizio della pandemia a 112.691 e quello delle vittime a 3.057, tra ospedali e case di riposo. È quanto emerge dal bollettino diffuso dalla Regione. Il governatore Zaia, però, durante il consueto punto stampa ha precisato che «per quanto riguarda i casi, bisogna calcolarli in base al numero di tamponi e in questo senso la situazione è sotto controllo».

I veneti attualmente positivi sono 66.582. Negli ospedali continua a crescere la pressione, soprattutto per quanto riguarda l'area non critica dove si trovano ricoverati 2.242 pazienti, mentre sono 296 quelli in terapia intensiva. 

Vicenza rispetto all'ultimo bollettino fa segnare 370 nuovi casi (19.569 in totale) e 4 decessi (569 le vittime da inizio emergenza). Gli attualmente positivi sono 12.617. In ospedale ci sono 391 ricoverati in area non critica e 36 in terapia intensiva.

 

MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE ORE 17

Altri 1.335 i contagi registrati in Veneto da questa mattina, con il dato che nelle 24 ore parla di 3.312 nuovi casi. Il totale è ora di 110.273 contagi dall'inizio dalla pandemia. Sono invece 52 le vittime, tra ospedali e case di riposo, rilevate nelle ultime 24 ore con il totale dei decessi che sale a 3.039. Sono i dati che emergono dall'ultimo bollettino regionale. Continua la crescita dei ricoveri, con 2.231 pazienti in area non critica e 293 in terapia intensiva.

Nel Vicentino sono 661 i nuovi casi registrati rispetto alle 17 di ieri, con il totale che si avvicina ai 20mila contagi (19.199). Rispetto a questa mattina rimane invariato il totale delle vittime (565, +5 in 24 ore). Gli attualmente positivi sono 12.410. Negli ospedali ci sono 386 ricoverati in area non critica, 36 in terapia intensiva.

 

MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE ORE 8

Il Veneto supera la soglia di 3.000 vittime da Covid-19, con 52 decessi nelle ultime 24 ore che portano il totale a 3.019. Lo rileva il bollettino della Regione aggiornato alle 8 di mercoledì 18 novembre. Il totale dei casi dall’inizio della pandemia è di 108.938, +2.972 da ieri. Negli ospedali vi sono 2.192 ricoverati nei reparti ordinari (+101), nelle terapie intensive 291 (+11). Gli attuali positivi sono 63.071; in isolamento domiciliare vi sono oltre 33 mila persone.

Vicenza con altri 667 nuovi casi in 24 ore arriva a sfiorare i 19mila contagiati dall'inizio della pandemia (18.954). Sale invece a 565 il numero delle vittime totali (+8 rispetto a ieri mattina). Gli attualmente positivi sono 12.274, ancora una volta il numero più alto in Veneto, mentre gli isolamenti sono 4.573. Ma si contano anche 335 guariti in più nelle ultime 24 ore. Continua intanto la pressione negli ospedali, dove ci sono 386 pazienti ricoverati in area non critica e 36 in terapia intensiva, a cui si aggiungono altri 25 pazienti Covid ricoverati nell'ospedale di comunità di Marostica.

 

MARTEDÌ 17 NOVEMBRE ORE 17

Sono 2.994 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Veneto (rispetto alle 17 di ieri) per un totale di 106.961 casi. In aumento gli attualmente positivi che oggi sono 63.289. Lo rileva l'ultimo bollettino della Regione. Si aggrava il bilancio dei decessi che è ora di 2.983: 116 le nuove vittime. 

Il totale dei contagi a Vicenza e provincia è ora di 18.538, con 527 casi in 24 ore; gli attualmente positivi 12.026. Sono 375 i pazienti ricoverati in area non critica, 39 in terapia intensiva

 

MARTEDÌ 17 NOVEMBRE ORE 8

Una giornata con due segni opposti in Veneto nella lotta al Covid. Per la prima volta scendono i ricoveri a -3 rispetto al giorno precedente (2.091 il totale), ma allo stesso tempo si registra il record di morti che sono +100 rispetto a ieri (2.967 in totale). Lo rileva il bollettino della Regione. Anche la terapia intensiva registra un dato negativo con +15 ricoverati, però i dimessi sono stati +147. Rispetto a ieri ci sono 3.124 positivi in più, con il totale che sale a 105.966 contagiati dall'inizio della pandemia. 

A Vicenza i contagi totali salgono a 18.287 (+393 in 24 ore), mentre il dato aggiornato delle vittime è 557 (+23 rispetto al bollettino delle 8 di ieri). La nostra provincia si conferma quella con il numero più alto di attualmente positivi, 11.940. Negli ospedali sono 362 i pazienti ricoverati in area non critica, 39 quelli in terapia intensiva.

 

LUNEDÌ 16 NOVEMBRE ORE 17

Lieve frenata dei positivi: sono 2.013 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Veneto (rispetto alle 17 di ieri) per un totale di 103.967 casi. Cala il numero degli attualmente positivi che oggi sono 61.875, meno 286 rispetto a domenica sera. Lo rileva l'ultimo bollettino della Regione. Si aggrava, invece, il bilancio dei decessi che è ora di 2.919: 49 le nuove vittime per un totale che sale a 2.919 dall'inizio della pandemia. La provincia più colpita è quella di Padova con 525 casi in 24 ore, seguita da Treviso con 403, Vicenza con 226 e Verona con 202. Continuano a crescere anche i ricoverati in ospedale: in area non critica ci sono 2.092 pazienti, in terapia intensiva 277.

Il totale dei contagi a Vicenza e provincia è ora di 18.011, gli attualmente positivi 11.794. Sono 357 pazienti ricoverati in area non critica, 39 in terapia intensiva.

 

LUNEDÌ 16 NOVEMBRE ORE 8

Sono 1.966 i contagi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un totale di 103.842 infetti dall’inizio dell’epidemia. Lo rende noto il bollettino regionale. Dallo scorso febbraio in Veneto sono stati fatti 2 milioni 571 tamponi, tra molecolari e test rapidi; questi ultimi in particolare, sono 592.500. Non si allenta la pressione sugli ospedali, dove sono ricoverati, in area non critica e terapie intensive, circa 2.300 pazienti. Il saldo tra ricoveri e dimissioni nelle ultime 24 in Veneto è quasi alla pari: 48 i ricoveri, 45 le dimissioni.

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore si sono infatti registrati 199 nuovi casi, che portano il totale a 17.894 contagiati dall'inizio dell'emergenza. Due le vittime, con il totale che sale a 534 decessi tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi sono 11.929. Negli ospedali sono 359 i pazienti ricoverati in area non critica e 39 in terapia intensiva.

 

DOMENICA 15 NOVEMBRE ORE 17

Sono 2.910 i nuovi contagi registrati oggi, domenica 15 novembre, in Veneto rispetto alle 17 di ieri, per un totale di 101.954 casi. Lo rileva l'ultimo bollettino della Regione. La provincia più colpita è quella di Padova con 705 casi in 24 ore, seguita da Vicenza con 640 e Treviso con 543. Si aggrava il bilancio dei decessi che è ora di 2.860 (+31). Continuano a crescere anche i ricoverati in ospedale: in area non critica ci sono 2.079 pazienti, in terapia intensiva 262. 

Detto dei 640 contagi in 24 ore, il totale dei contagi a Vicenza e provincia è ora 17.785. Gli attualmente positivi salgono a 11.862. E aumenta anche la pressione sugli ospedali con 387 pazienti ricoverati (+30), 348 in area non critica e 39 in terapia intensiva.

 

DOMENICA 15 NOVEMBRE ORE 8

Il Veneto supera la quota psicologica di 100.000 positivi dall’inizio della pandemia Covid. L'ultimo bollettino regionale riferisce stamane di 2.792 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, che portano il dato complessivo a 100.876 infetti (comprese vittime e guariti). Si contano anche 29 vittime in più, che portano a 2.845 il numero dei morti. Gli attuali positivi sono 61.506 (+1.801). Non si arresta l’aumento dei ricoveri: negli ospedali: sono 2.046 (+81) i malati in area medica, e 253 (+12) i pazienti in terapia intensiva. In isolamento fiduciario si trovano 26.298 persone (-180).

Maglia nera dei contagi, anche oggi, è Vicenza. Nelle ultime 24 ore si sono infatti registrati 871 nuovi casi, praticamente un terzo di quelli registrati in tutto il Veneto, che portano il totale a 17.695 contagiati dall'inizio dell'emergenza. Cinque le vittime, con il totale che sale a 532 decessi tra ospedali e case di riposo. Vicenza si conferma anche la provincia con più casi attualmente positivi (11.817), mentre in isolamento ci sono 3.539 persone. Continua a crescere la pressione sugli ospedali, con 377 pazienti ricoverati: 338 in area non critica e 39 in terapia intensiva.

 

SABATO 14 NOVEMBRE ORE 17

Il Veneto si avvicina ai centomila contagiati dall'inizio della pandemia. Il totale è 99.044 contagi, in virtù dei 3.759 nuovi casi registrati rispetto alle 17 di ieri. La provincia più colpita è Vicenza con ben 774 contagi in 24 ore secondo quanto riporta l'ultimo bollettino della Regione. Seguono le province di Verona (758), Venezia (668), Treviso (602) e Padova (543). Pesante anche il bilancio delle vittime, che in 24 ore passa da 2.767 a 2.829 (+62). Gli attualmente positivi hanno superato quota 60 mila (60.323)

 

SABATO 14 NOVEMBRE ORE 8

Nel giorno del record di tamponi (53.289), il Veneto fa registrare anche il dato peggiore per quanto riguarda i decessi: 52 nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 2.816. I nuovi casi sono stati 3.578 con il totale che sfiora i 100 mila contagiati da inizio pandemia (98.084). Lo rileva l'ultimo report della Regione. Gli attualmente positivi sono 59.705, mentre in isolamento ci sono 26.478 persone. Negli ospedali veneti ci sono 1.976 pazienti ricoverati in area non critica e 241 in terapia intensiva. 

Nel Vicentino il bollettino regionale ha fatto registrare 515 nuovi contagi in 24 ore, con il totale che è ora di 16.824. Purtroppo si contano anche 12 decessi, che fanno salire a 527 le vittime (tra ospedali e case di riposo). Ci sono poi 11.195 attualmente positivi e 3.641 persone in isolamento. I pazienti ricoverati negli ospedali sono 312 in area non critica e 39 in terapia intensiva.

 

VENERDÌ 13 NOVEMBRE ORE 17

Coronavirus in Veneto: i nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore sono 3.124 e i morti 12. Le persone attualmente positive, secondo il bollettino regionale, sono 57.832, mentre i decessi da inizio pandemia sono 2.767. Le province maggiormente colpite sono Verona +721, Padova +649, Treviso +575, seguite da Vicenza +476, Venezia +380, Belluno +182 e Rovigo +64. 

Continua a salire anche la pressione negli ospedali: i ricoverati in area non critica sono 1.956, quelli in terapia intensiva 230 per un totale di 2.186 pazienti Covid.

 

VENERDÌ 13 NOVEMBRE ORE 8

Sono 3.605 i nuovi contagi Covid registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un totale di 94.506 positivi dall’inizio dell’epidemia. Ma sono i dati della pressione ospedaliera ad essere vicini ormai al massimo storico dell’emergenza, nel marzo scorso, quando si raggiunse quota 2.200. Il dato odierno è di 1.947 pazienti nei reparti non critici (+71) e 227 nelle terapie intensive (+6) per un totale di 2.174 posti ospedalieri occupati. Il bollettino regionale aggiorna a 2.764 il dato delle vittime (+37), mentre i positivi attuali sono 57.208.

A Vicenza e provincia salgono a 737 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale dei contagi a quota 16.309. Le vittime sono 515, più 8 da ieri mattina. Gli attualmente positivi superano sono 10.884. Continua a salire anche il numero dei ricoveri: sono 310 (+20) i pazienti in area non critica. Stabili a 35 i pazienti contagiati Covid in terapia intensiva.

 

GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE ORE 17

In Veneto si contano altri 1.260 contagi rispetto al report di questa mattina, quindi 3.459 nuovi casi nelle ultime 24 ore rispetto al report delle 17 di ieri sera. Il totale dei contagiati dall'inizio dell'emergenza è ora di 92.161. Lo rileva l'ultimo bollettino della Regione. Tra le province più colpite Treviso con 781 nuovi casi in 24 ore, poi Verona (689) e Vicenza (667). Pesante anche il bilancio delle vittime, con altri 43 decessi in 24 ore per un totale di 2.752. Continua a salire anche la pressione negli ospedali: i ricoverati in area non critica sono 1.900, quelli in terapia intensiva 223 per un totale di 2.123 pazienti Covid. 

 

GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE ORE 8

Riprende a crescere la curva dei nuovi contagi da Coronavirus in Veneto, con 3.564 nuovi casi in 24 ore, che portano a sfondare il tetto di 90 mila casi, con un totale di 90.901. Nel bollettino regionale delle ore 8 si registrano anche 38 nuovi decessi, con il totale che sale a 2.727. Negli ospedali ci sono 1.876 ricoverati in area non critica (+103 rispetto a ieri) e 221 nelle terapie intensive (+5).

A Vicenza e provincia i 572 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore hanno portato il totale dei contagi a quota 15.572. Le vittime, invece, salgono a 507 (+10 in 24 ore). Gli attualmente positivi superano quota 10mila, sono 10.342. Continuano a salire anche i ricoveri: sono 290 (+14) i pazienti in area non critica. Sono 35 (+3) ricoverati in terapia intensiva.

 

MERCOLEDÌ 11 NOVEMBRE ORE 17 

Molto pesante il bilancio delle vittime nel bollettino Covid di oggi (ore 17) in Veneto: sono 20 i morti in più rispetto a questa mattina alle 8 per un totale che sale a 2.709 decessi dall'inizio dell'epidemia. A Verona il maggior numero di vittime. Poi a Vicenza e Venezia. Tornano a salire, anche i nuovi positivi, 1.365 in sole 9 ore, oltre 3.300 in 24 ore, per un dato complessivo di 88.702. Un balzo in linea con gli aumenti giornalieri record registrati nei giorni scorsi. I pazienti ricoverati sono 1.827 cui si aggiungono i 221 in terapia intensiva. 

A Vicenza e provincia superata la soglia dei 500 morti da Covid nel Vicentino (503) dall'inizio della pandemia. Si registrano 576 nuovi casi in 24 ore (in totale 15.228. Gli attualmente positivi sono 10.084. Continuano a salire anche i ricoveri: sono 281 i pazienti in area non critica, 34 quelli in terapia intensiva.

 

MERCOLEDÌ 11 NOVEMBRE ORE 8

Pesante il bilancio delle vittime nel bollettino Covid di oggi in Veneto: sono infatti 46 i morti in più rispetto alle 8 di ieri, per un totale di 2.680 decessi dall’inizio dell’epidemia. Tornano a salire anche i nuovi casi, 3.082 nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 87.337. Un balzo in linea con gli aumenti giornalieri record, oltre 3.000, registrati nei giorni scorsi. I pazienti ricoverati sono 1.773 cui si aggiungono i 216 in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 52.235, mentre le persone in isolamento 17.681 (di cui 9.990 positivi).

A Vicenza e provincia i 518 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore hanno portato il totale dei contagi a quota 15 mila. Le vittime, invece, complessivamente sono 497 (+7 in 24 ore). Gli attualmente positivi sono 9.921, mentre in isolamento ci sono 2.084 persone. Continuano a salire anche i ricoveri: sono 276 (+7) i pazienti in area non critica, 35 (+6) quelli in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 10 NOVEMBRE ORE 17

Si contano altri 1.078 contagi in Veneto rispetto a questa mattina. Nelle ultime 24 ore, quindi, i nuovi casi registrati sono 2.860 con il totale che da inizio pandemia è arrivato a 85.333 contagiati. Lo riporta il bollettino della Regione aggiornato alle 17 di martedì 10 novembre. Le province più colpite sono Verona con 553 nuovi casi, Padova 545 e Treviso 541.  Sale anche il numero delle vittime, 48 in 24 ore, per un dato complessivo di 2.664 decessi tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi sono 50.959, mentre negli ospedali ci sono 1.749 pazienti in area non critica e 211 in terapia intensiva.

A Vicenza e provincia si registrano 389 nuovi casi in 24 ore, ma stando ai bollettini delle due Ulss si contano anche 11 decessi (8 nell'Ulss 8 e 3 nell'Ulss 7) il dato più alto dall'inizio dell'emergenza. 

 

MARTEDÌ 10 NOVEMBRE ORE 8

Pesante il bilancio delle vittime nel bollettino Covid di oggi in Veneto: sono 48 i morti in più rispetto a ieri, per un totale di 2.643 decessi dall’inizio dell’epidemia. Tornano a salire, dopo l’apparente frenata del fine settimana, anche i nuovi positivi, 2.763 nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 8.4.255. Un balzo comunque inferiore rispetto agli aumenti giornalieri record, oltre 3.000, 
registrati nei giorni scorsi. I soggetti in isolamento sono 16.034 (+923).

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si contano 270 nuovi casi (totale 14.482) e 7 decessi (totale 490). Gli attualmente positivi tornano a scendere sotto quota 10 mila (9.562), mentre in isolamento ci sono 1.815 persone. In ospedale ci sono 269 pazienti in area non critica e 29 in terapia intensiva.

 

LUNEDÌ 9 NOVEMBRE ORE 17

Stasera il bollettino regionale aggiorna a 82.473 il dato cumulativo dei positivi al tampone dall'inizio della pandemia (comprese vittime e guariti); 961 casi in più rispetto al report del mattino. Nelle ultime 24 ore, dunque, in totale si registrano 2.208 nuovi contagi. I decessi sono 2.616, 21 in più da ieri. Gli attualmente positivi 54.097. Salgono i ricoveri in Veneto di 111 unità nelle ultime 24 ore: sono 1.647 (malati positivi più negativizzati) con 211 pazienti in terapia intensiva.

Nel Vicentino contagi in calo: più 236 nelle ultime 24 ore, per un totale di positivi da inizio epidemia pari a 10.142. Salgono a 485 i morti, 8 in una giornata. E crescono ancora i ricoverati in area non critica: 268. Stabile le terapie intensive con 25 pazienti.

 

LUNEDÌ 9 NOVEMBRE ORE 8

Sono 2.223 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Veneto nelle ultime 24 ore (1.247 nella notte), che portano il totale dall’inizio pandemia a oltre quota 80 mila, a 81.492. Il dato emerge dal bollettino regionale, che segnala 53.145 contagiati attuali. Si segnalano inoltre 21 decessi in più rispetto a ieri, con il totale a 2.595. Negli ospedali si registrano 113 nuovi ricoveri nei reparti non critici (totale 1.580) e 9 nelle terapie intensive, con totale a 203.

 

Nel Vicentino sono 185 i nuovi casi registrati dalle 17 di ieri pomeriggio, con il totale che sale a 14.212 da inizio epidemia. Rispetto a ieri sera si contano altri 6 decessi; il dato complessivo delle vittime è ora di 483. I casi attualmente positivi superano la soglia dei 10 mila (10.094), mentre in isolamento ci sono 1.872 persone. Per quanto riguarda i ricoveri, ci sono 255 pazienti in area non critica e 26 in terapia intensiva. Al San Bortolo di Vicenza crescono i ricoverati in area non critica: 19 in più rispetto a ieri pomeriggio. Un solo paziente in più in intensiva. Abbastanza stabili i ricoveri negli altri ospedali del Vicentino: a Santorso 98 in area non critica, 10 in terapia intensiva; a Bassano del Grappa 20 e 1 in intensiva, a Noventa 18 in area non critica, a Valdagno 20 in area non critica.

 

DOMENICA 8 NOVEMBRE ORE 17

È un altro bollettino pesante quello che aggiorna la situazione dell'emergenza coronavirus in Veneto. Rispetto alle 17 di ieri, infatti, si registrano 3.258 nuovi casi con il totale che supera gli 80mila contagiati dall'inizio della pandemia (80.245). La provincia più colpita è quella di Vicenza, con 679 nuovi casi nelle ultime 24 ore (14.027 il totale dei contagi), seguita da Verona (578), Treviso (567) e Padova (566). Si contano invece 15 decessi in Veneto rispetto alle 17 di ieri, con il totale delle vittime che sale a 2.586. Lo rileva l'ultimo report della Regione. Crescono i contagi e cresce anche la pressione sugli ospedali, con le terapie intensive che superano soglia 200 ricoveri (202); balzo dei ricoveri in area non critica che contano oggi 1.536 pazienti.

 

DOMENICA 8 NOVEMBRE ORE 8  

Altre 24 ore con oltre 3.000 nuovi casi di contagi da Coronavirus in Veneto. Secondo il bollettino regionale si registrano 3.362 nuovi positivi, che portano il totale dall’inizio della pandemia a 79.269. Gli attuali malati superano la soglia dei 50 mila: ad oggi sono 50.970. Da ieri si registrano inoltre 6 nuovi decessi, con il totale che sale a 2.574 morti da inizio pandemia. Rallenta la pressione ospedaliera, con 57 nuovi ricoveri nei reparti non critici nelle ultime 24 ore, in totale 1.467, e 7 nelle terapie intensive (193 ricoverati).

Crescono i numeri anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 841 nuovi casi, con il totale che è ora di 13.949 contagi dall'inizio dell'emergenza. Un decesso registrato nelle ultime 24 ore, con il totale delle vittime che sale così a 477. Gli attualmente positivi sono 9.839. Crescono anche i ricoverati in area non critica: 232 (+12). Stabili in terapia intensiva: 27 pazienti Covid. 

 

SABATO 7 NOVEMBRE ORE 17

Stasera il bollettino regionale segnala 3.820 nuovi casi in Veneto nelle ultime 24 ore e 13 decessi. Il totale da inizio pandemia raggiunge quota 76.987, mentre gli attualmente positivi sono 48.708. Complessivamente 2.571 le vittime. Nel Vicentino 816 nuovi casi, mentre rimane stabile il numero dei decessi. 

Crescono i numeri anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 806 nuovi casi, con il totale che è ora di 13.108 contagi dall'inizio dell'emergenza. Un decesso registrato nelle ultime 24 ore, con il totale delle vittime che sale così a 476. Gli attualmente positivi sono 9.017. Crescono anche i ricoverati: 220 in area non critica, 27 in terapia intensiva da ieri sera. 

 

SABATO 7 NOVEMBRE ORE 8 

Il Veneto registra un nuovo record di nuovi contagi da Coronavirus in 24 ore, con 3.815 nuovi casi che portano il totale a 75.907. Lo riferisce il Bollettino regionale, che segnala da ieri 25 decessi, con il totale a 2.568. Cresce ulteriormente la pressione sulle strutture ospedaliere, con 1.410 ricoverati nei reparti ordinari (+109), e nelle terapie intensive, con 187 ricoverati (+13).

Crescono i numeri anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 806 nuovi casi, con il totale che è ora di 13.108 contagi dall'inizio dell'emergenza. Un decesso registrato nelle ultime 24 ore, con il totale delle vittime che sale così a 476. Gli attualmente positivi sono 9.017. Crescono anche i ricoverati: 220 in area non critica, 27 in terapia intensiva da ieri sera. 

 

VENERDÌ 6 NOVEMBRE ORE 17

Sono 3.377 i nuovi casi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore e 22 i decessi. Lo riporta il bollettino della Regione. Complessivamente sono 73.167 i casi positivi, 1.075 in più rispetto a questa mattina. 2.552 le persone decedute da inizio pandemia. Nel Vicentino, in 24 ore 611 i casi registrati, 230 in più rispetto al bollettino regionale delle 8. Gli attualmente positivi sono 8.442. Nel corso della giornata un nuovo decesso. Le vittime nel Vicentino da inizio pandemia salgono a 476. 

 

VENERDÌ 6 NOVEMBRE ORE 8

I contagi Covid in 24 ore in Veneto sono 3.387 sulla base dell’ultimo bollettino regionale, per un dato complessivo di 72.092 infetti dall’inizio dell’epidemia. I casi attualmente positivi sono 43.937. Preoccupa anche il numero delle vittime, 27 in più rispetto a ieri. Il totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) sale a 2.543.

Crescono i numeri anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 589 nuovi casi (+381 da ieri sera), con il totale che è ora di 12.302  contagi dall'inizio dell'emergenza. Sono 4 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale delle vittime che sale così a 475. Gli attualmente positivi sono 8.218. Stabile il numero dei ricoveri: 204 in area non critica, 27 in terapia intensiva 

 

GIOVEDÌ 5 NOVEMBRE ORE 17 

Stasera il bollettino regionale aggiorna a 69.790 il dato cumulativo dei positivi al tampone (comprese vittime e guariti); quasi mille (995 casi) in più rispetto al report del mattino. I decessi sono 2.530. Gli attualmente positivi 41.681. Salgono i ricoveri in Veneto di 91 unità nelle ultime nove ore: sono 1.316 (malati positivi più negativizzati) con 178 pazienti in terapia intensiva (+18).

Nel Vicentino ancora contagi in crescita: più 208 nel report serale della Regione, per un totale di positivi registrati in 24 ore pari a 740. Da inizio epidemia il totale sale a 11.921. 

 

GIOVEDÌ 5 NOVEMBRE ORE 8 

Coronavirus in Veneto, record di contagi nella notte: 2.329 nuovi casi rispetto al bollettino delle 17 di ieri sera. Non accenna a frenare la curva dei contagi in Veneto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 3.264 positivi e 30 morti (14 nella notte appena trascorsa). Lo riporta il bollettino Covid della Regione. Il totale dei positivi raggiunge quota 68.795, i decessi 2.516. Sono 1.225 le persone ricoverate, 160 quelle attualmente in terapia intensiva. Gli attualmente sfondano la barriera dei 40 mila (40.719), mentre in isolamento ci sono 17.622 persone.

Crescono i numeri anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 797 nuovi casi (+532 da ieri sera), con il totale che è ora di 11.713 contagi dall'inizio dell'emergenza. Sono 7 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale delle vittime che sale così a 470. Gli attualmente positivi sono 7.639. Crescono anche i ricoverati: 198 (+15) in area non critica, 26 (+2) in terapia intensiva da ieri sera. 

 

MERCOLEDÌ 4 NOVEMBRE ORE 17

Con la seconda ondata del Covid in Veneto sono bastati 20 giorni per raddoppiare il numero totale dei contagi segnato nei primi 8 mesi dell’emergenza. Stasera il bollettino regionale aggiorna a 66.466 il dato cumulativo dei positivi al tampone (comprese vittime e guariti), quasi il doppio della cifra del 15 ottobre: 33.573 erano persone positive in quel momento dal 21 febbraio, data dei primi casi Covid in Veneto. Anche la percentuale dei positivi sui tamponi analizzati si è impennata nelle ultime settimane e - secondo il report di Azienda Zero - si è portata il 26 ottobre al 18%.

 

MERCOLEDÌ 4 NOVEMBRE ORE 8

Non accenna a frenare la curva dei contagi in Veneto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 2.436 positivi e 20 morti. Lo riporta il bollettino Covid della Regione. Il totale dei positivi raggiunge quota 65.531, i decessi 2.478. Sono 1.193 le persone ricoverate, 155 quelle attualmente in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 37.586 (+2.420), mentre in isolamento ci sono 17.284 persone.

Nel Vicentino sono 339 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, con il totale che sfiora quota 11 mila (10.916). Rispetto a ieri sera si contano altri 4 decessi (6 in 24 ore) con il totale delle vittime che è ora di 463. I casi attualmente positivi sono 6.855, mentre in isolamento ci sono 2.786 persone. Per quanto riguarda i ricoveri, ci sono 180 pazienti in area non critica e 25 in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 3 NOVEMBRE ORE 17

Salgono a 63.801 i contagi totali in Veneto dall'inizio della pandemia. Da stamattina, infatti, si sono registrati altri 706 nuovi casi, vale a dire +2.174 nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 17 di martedì 3 novembre, che rileva anche 14 decessi da stamattina, con il totale delle vittime che è ora di 2.472. I casi attualmente positivi in Veneto sono 35.482. Aumentano ancora i pazienti negli ospedali: 1.144 sono ricoverati in area non critica, 152 in terapia intensiva. 

Crescono i numeri anche a Vicenza e provincia, dove in 24 ore si sono registrati altri 375 nuovi casi (+176 da stamattina), con il totale che è ora di 10.753 contagi dall'inizio dell'emergenza. Sono 5 i decessi nelle ultime 24 ore, con il totale delle vittime che sale così a 459. Gli attualmente positivi sono 6.700. Crescono anche i ricoverati: 186 in area non critica, 23 in terapia intensiva. 

 

QUI L'ANDAMENTO DEL VIRUS IN VENETO: L'INFOGRAFICA

 

MARTEDÌ 3 NOVEMBRE ORE 8

Il Veneto registra un’impennata dei contagi con 2.298 nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore. Il numero complessivo è di 63.095 positivi dall’inizio dell’epidemia. Dai dati del bollettino regionale si registrano 31 vittime, che portano il conteggio a 2.458 morti dell’inizio dell’epidemia.

Nel Vicentino in 24 ore si sono registrati altri 352 nuovi contagiati e sei vittime. Complessivamente 457 i decessi registrati da inizio pandemia.  Il totale dei contagi raggiunge quota 10.577.  I casi attualmente positivi sono 6.532. Cresce il numero dei ricoverati negli ospedali in area non critica: sono 181, 70 a Santorso, 50 a Vicenza, 14 a Noventa, 21 a Valdagno, 26 a Bassano.  I pazienti in terapia intensiva sono 22, 8 a Santorso, 1 a Bassano e 13 a Vicenza. 

 

LUNEDÌ 2 NOVEMBRE ORE 17

Sono 1.792 i nuovi casi di contagio in Veneto nelle ultime 24 ore secondo il bollettino delle 17 diffuso dalla Regione. Ben 22 le vittime. Il dato complessivo dei contagiati dall'inizio della pandemia è ora di 61.627, mentre i decessi sono 2.444. Cresce ancora la pressione sugli ospedali: sono 949  i pazienti ricoverati in area non critica e 138 quelli in terapia intensiva. Nel Vicentino tre le vittime nella sola giornata di oggi e, rispetto alle 8, sono 153 i nuovi casi. 

 

LUNEDÌ 2 NOVEMBRE ORE 8  

Il Veneto registra 1.544 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore, per un numero complessivo di 60.797 positivi dall’inizio dell’epidemia. Lo riporta la Regione Veneto. Un dato che sembrerebbe mostrare una discesa della curva, peraltro consueta nei report del lunedì, che risentono del minor numero di tamponi processati nei giorni festivi. Vi sono anche 9 vittime, che portano il conteggio a 2.227 morti in regione dell’inizio dell’epidemia. I soggetti in isolamento domiciliare scendono a 15.743 (-1.525), dei quali 7.807 positivi Netto balzo in avanti invece dei ricoveri: sono 981 i pazienti in area non critica (+108), e 141 quelli nelle terapie intensive (+9).

Nel Vicentino in 24 ore si sono registrati altri 161 nuovi contagiati e quattro vittime. Il totale dei contagi da inizio pandemia raggiunge quota 10.225, quello dei decessi sale a 451 (tra ospedali e case di riposo). I casi attualmente positivi sono 6.198. Stabile il numero dei ricoverati negli ospedali in area non critica: sono 152, 50 a Santorso, 50 a Vicenza, 14 a Noventa, 21 a Valdagno, 17 a Bassano.  I pazienti sono 20, 6 a Santorso, 1 a Bassano e 13 a Vicenza. 

 

DOMENICA 1 NOVEMBRE ORE 8  

Continuano a crescere i casi di Covid-19 in Veneto, che oggi registra 2.300 contagi più di ieri, per un totale di 59.253 infetti dall’inizio dell’emergenza. Lo riferisce il bollettino della Regione. Pesante anche il bilancio dei morti, con altre 17 vittime, che portano il dato complessivo a 2.418. La nuova ondata del virus si ripercuote nei numeri in costante crescita degli ospedali, in particolare delle terapie intensive, dove ora si trovano 136 malati (+4). I ricoverati con Covid nei reparti non critici sono 936 (+8) tra positivi e negativizzati.  I soggetti positivi attualmente sono 31.414 (+2.235). In isolamento domiciliare in Veneto ci sono 16.868 pazienti.

Continua a crescere la curva dei contagi anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 580 nuovi contagiati e quattro vittime. Il totale dei contagi da inizio pandemia sfonda il muro dei 10mila (10.064), quello dei decessi sale a 447 (tra ospedali e case di riposo). I casi attualmente positivi sono 6.042. Cala di poco il numero dei ricoverati negli ospedali in area non critica: sono 152 (-2), 50 a Santorso, 51 a Vicenza, 14 a Noventa, 21 a Valdagno, 16 a Bassano.  I pazienti in terapia intensiva salgono a 20 (+1), 6 a Santorso, 1 a Bassano e 13 a Vicenza. I soggetti positivi in isolamento domiciliare nel Vicentino sono 2.648.

 

SABATO 31 OTTOBRE ORE 17

Continua a salire la curva del contagio in Veneto: sono infatti 2.693 i nuovi positivi rispetto al report delle 17 di ieri. Lo si evince dal bollettino della Regione aggiornato alle 17 di sabato 31 ottobre. I contagiati totali dall'inizio dell'epidemia sono ora 57.816. Nelle ultime 24 ore si contano anche 10 decessi, con il totale che sale a 2.409 vittime.
I positivi totali hanno superato quota 30mila (30.018): la provincia con più positivi è Treviso (6.291), seguita da Padova (5.964) e Vicenza (5.620). 

 

SABATO 31 OTTOBRE ORE 8

Sono 2.697 i nuovi positivi al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore; 13 le vittime. Lo riporta il bollettino della Regione aggiornato alle 8 di sabato 31 ottobre. Complessivamente salgono a 56.953 i casi positivi. Le persone decedute da inizio emergenza sono 2.401. Gli attualmente positivi sono 29.179, in isolamento ci sono 18.007 persone. I ricoveri in area non critica sono 908, in terapia intensiva 127. 

Continua a crescere la curva dei contagi anche nel Vicentino, dove in 24 ore si sono registrati altri 493 nuovi contagiati e una vittima. Il totale dei contagi da inizio pandemia sale così a 9.484, quello dei decessi a 432 (tra ospedali e case di riposo).  I casi attualmente positivi sono 5.490. Sale il numero dei ricoverati negli ospedali: in area non critica ci sono 154 pazienti, in terapia intensiva 19.

 

VENERDÌ 30 OTTOBRE ORE 17

Sono 2.814 nelle ultime 24 ore i nuovi casi di contagio in Veneto (+867 da questa mattina), secondo il bollettino delle 17 diffuso dalla Regione, che portano il numero degli attualmente positivi a 27.389.  Si contano 18 vittime. Le province più colpite da questa mattina sono ancora Padova (+241) e Treviso (+221), seguite da Vicenza (+159). Nel Vicentino si contano 1.022 casi con tampone positivo negli ultimi due giorni. Il dato complessivo dei contagiati dall'inizio della pandemia è ora di 55.123 in Veneto mentre i decessi sono 2.399. Cresce ancora la pressione sugli ospedali rispetto a questa mattina: questa sera sono 905 i pazienti ricoverati in area non critica e 127 quelli in terapia intensiva. Domani, come già preannunciato dal governatore Zaia, saranno attivati i 10 Covid center che, secondo il piano di Sanità della Regione, scattano al superamento dei 900 ricoverati.

 

VENERDÌ 30 OTTOBRE ORE 8

Un altro balzo record per i contagi Covid in Veneto: per la prima volta sono stati superati i 3.000 casi di positività in un giorno, per l’esattezza 3.012. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero totale di infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 54.256. Si contano anche 17 vittime, per un dato complessivo di 2.388 morti. I numeri più preoccupanti arrivano però dalle terapie intensive, dove ora vi sono 122 malati, 20 più di ieri, mentre il dato dei ricoveri nei reparti non critici, 876 (+17) è meno marcato. Le persone in isolamento sono 17.597 (+679).

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 560 nuovi contagi. Il totale ora ha raggiunto quota 8.991 casi. Il totale dei decessi sale a 441 (+4 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 5.012 (+520). Stabile il numero dei ricoverati negli ospedali: sono 151 (+1) i pazienti ricoverati in area non critica (48 a Santorso, 49 a Vicenza, 17 a Noventa, 21 a Valdagno, 16 a Bassano), 16 quelli in terapia intensiva (5 a Santorso, 40 a Vicenza, 1 a Bassano). Le persone in isolamento sono 2.557 (+215).

 

GIOVEDÌ 29 OTTOBRE ORE 17

Sono 2.537 i nuovi casi di contagio in Veneto nelle ultime 24 ore secondo il bollettino delle 17 diffuso dalla Regione. Undici le vittime. Le province più colpite sono Padova (+619) e Treviso (+618), seguite da Vicenza (+475). Il dato complessivo dei contati dall'inizio della pandemia è ora di 52.309, mentre i decessi sono 2.381. Cresce ancora la pressione sugli ospedali rispetti a questa mattina: sono 876 i pazienti ricoverati in area non critica e 112 quelli in terapia intensiva. Domani, come già preannunciato dal governatore Zaia, saranno quasi sicuramente attivati i 10 Covid Center che, secondo il piano di Sanità della Regione, scattano al superamento dei 900 ricoverati.

 

GIOVEDÌ 29 OTTOBRE ORE 8

Il Veneto supera di slancio la quota psicologica dei 50.000 infetti Covid dall’inizio dell’emergenza, registrando oggi altri 2.109 contagi. Un aumento in linea con il boom di ieri (erano stati 2.143) che porta il dato complessivo a 51.244. Preoccupante anche il balzo delle vittime, ora diventate 2.371 (+16). Lo afferma il bollettino della Regione. L’impennata della diffusione del virus mostra conseguenze anche sul numero dei ricoveri ospedalieri, sono 859 (+57) quelli nei reparti non critici, e nelle terapie intensive, 102 (+6). Gli attuali positivi sono 23.626 (+2.026).

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono stati registrati 415 nuovi contagi. Il totale ora ha raggiunto quota 8.431 vasi. Il totale dei decessi sale a 437 (+2 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 4.492 . Cresce la pressione sugli ospedali: sono 150 (+12) i pazienti ricoverati in area non critica (46 a Santorso, 51 a Vicenza, 17 a Noventa, 24 a Valdagno, 12 a Bassano), 13  quelli in terapia intensiva.

 

MECOLEDÌ 28 OTTOBRE 

Nuova impennata dei casi Covid in Veneto. In un giorno superati i duemila casi: sono 2.143 in più in 24 ore. I decessi sono 9. Il totale dei casi ha raggiunto quota 49.135, le persone attualmente positive sono 21.600 e i morti complessivi sono 2.355. Lo riporta il bollettino della Regione Veneto. Negli ospedali ci sono 802 (+53) pazienti in area non critica e 94 (+6) in terapia intensiva. Le persone in isolamento sono 15.993 (+1.326).

Impennata di casi nel Vicentino, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 565 nuovi contagi. Il totale ora ha superato quota ottomila casi (8.016). Il totale dei decessi sale a 435. Gli attualmente positivi sono 4.104 (+555), mentre in isolamento ci sono 2.142 persone. Cresce la pressione sugli ospedali: sono 138 (+30) i pazienti ricoverati in area non critica (52 a Santorso, 53 a Vicenza, 18 a Noventa, 9 a Valdagno, 6 a Bassano), 16 (+4) quelli in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 27 OTTOBRE 

Torna a correre, dopo il rallentamento di ieri, la curva dei contagi Covid in Veneto. Oggi il bollettino regionale riferisce di 1.526 contagi in 24 ore, per un dato complessivo di 46.992 infetti dall’inizio dell’epidemia, e 12 morti, che fanno salire il dato delle vittime a 2.344. Ma il dato più preoccupante è il forte balzo in avanti dei ricoveri: nei reparti non critici degli ospedali si trovano ora 749 malati con Covid (+54), mentre sono 88 (+7) i pazienti nelle terapie intensive. In conseguenze dei molti nuovi casi sale il numero dei soggetti in isolamento domiciliare, 14.667 (+975).

Nelle ultime 24 ore, nel Vicentino, i nuovi contagi sono 266, con il totale che sale a 7.451. Gli attualmente positivi sono 3.549, mentre in isolamento ci sono 1.894 persone (+93). Stabili i ricoverati negli ospedali: i pazienti in area non critica sono 108 (+1), in terapia intensiva 12 (+1). 

 

LUNEDÌ 26 OTTOBRE

Nelle ultime 24 ore sono 1.129 i nuovi casi registrati in Veneto, vale a dire 336 meno di ieri. Da inizio pandemia i contagi sono ora 45.466. Lo riporta il bollettino della Regione. Gli attualmente positivi sono 18.047 (+1.075), le persone in isolamento 13.692 (-847). Negli ospedali ci sono 695 (+30) pazienti ricoverati in area non critica e 81 (+5) in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore si registrano anche tre vittime, con il totale dei decessi che è ora di 2.232. 

Tira un po' il fiato il Vicentino dopo il boom di casi (449) fatti registrati tra sabato e domenica. Nelle ultime 24 ore, infatti, i nuovi contagi sono 159, con il totale che sale a 7.185. Gli attualmente positivi sono 3.294 (+150), mentre in isolamento ci sono 1.801 persone (-106). Lieve calo dei ricoverati negli ospedali: i pazienti in area non critica sono 107 (-2), in terapia intensiva 11. 

 

DOMENICA 25 OTTOBRE

Sono 1.468 i positivi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore secondo quanto riportato dal bollettino della Regione. Si tratta di un numero in calo rispetto ai 1.729 positivi di ieri. Complessivamente il totale dei casi è pari a 44.337. I morti sono 12 (contro i 9 di ieri), cifra che porta il totale dei deceduti a 2.329. Negli ospedali ci sono 665 (+34) pazienti in area non critica e 76 (+3) in terapia intensiva. Le persone in isolamento sono 14.539 (-419), gli attualmente positivi 16.972 (+1.351).

Impennata di casi nel Vicentino, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 449 nuovi contagi. Il totale ora ha superato quota settemila (7.031). Si registrano anche due vittime, con il totale dei decessi che sale a 432. Gli attualmente positivi sono 3.144 (+411), mentre in isolamento ci sono 1.907 (+75) persone. Cresce la pressione sugli ospedali: sono 109 (+11) i pazienti ricoverati in area non critica (40 a Santorso, 44 a Vicenza, 16 a Noventa e 9 a Valdagno), 11 (+3) quelli in terapia intensiva.

 

SABATO 24 OTTOBRE

Nuova impennata dei casi Covid in Veneto: in un giorno sono 1.729 in più. I decessi sono 9. Il totale dei casi ha raggiunto quota 42.869, le persone attualmente positive sono 15.621 e i morti complessivi sono 2.317. Lo riporta la Regione Veneto.

Vicenza e provincia sono 371 i casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale da inizio pandemia che sale a 6.582. Gli attualmente positivi sono 2.733. Non si registrano decessi, con il totale che resta invariato: 429 morti tra ospedali e case di riposo. Negli ospedali 98 i pazienti ricoverati in area non critica (40 a Vicenza, 41 a Santorso, 9 a Noventa e 8 a Valdagno), mentre sono 8 quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza, 5 a Santorso).

 

VENERDÌ 23 OTTOBRE 

Ennesima giornata nera per i contagi Covid in Veneto, che registra un balzo di 1.550 contagi in 24 ore, il dato più alto dall’inizio dell’epidemia. I casi totali di infetti salgono così a 41.140. Si contano anche 7 vittime in più, per un conteggio complessivo di 2.308 morti. Lo riferisce il bollettino della Regione. Salgono anche i numeri dei ricoveri nei reparti non critici , 600 (+12), e delle terapie intensive, 70 (+4)

A Vicenza e provincia sono 320 i casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a 3.211. Purtroppo si registra anche un nuovo decesso da ieri mattina, con un totale di 429 morti tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi passano a 2.400. Negli ospedali stabili a 99 i pazienti ricoverati in area non critica (41 a Vicenza, 39 a Santorso, 11 a Noventa e 8 a Valdagno), mentre sono 7 quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza, 4 a Santorso).

 

GIOVEDÌ 22 OTTOBRE

Un altro forte balzo in avanti dei contagi Covid in Veneto, che da ieri registra 1.325 positivi in più. Vicenza, con +315, è la provincia che ha registrato l’aumento maggiore in 24 ore. La regione sfiora adesso la soglia dei 40mila contagi: sono ad oggi 39.590 i positivi. Ci sono anche 19 morti in più, per un dato complessivo di 2.301 vittime (tra ospedali e case di riposo) dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione. Crescono nettamente i ricoveri in ospedale: sono 588 (+64) i pazienti nei reparti non critici, mentre è stabile il numero delle terapie intensive, 66. I casi attualmente positivi salgono a 12.608 (+1.175).

A Vicenza e provincia sono 315 i casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a 5.891. Purtroppo si registrano anche 10 nuovi decessi da ieri mattina, con un totale di 428 morti tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi passano a 2.097. Negli ospedali scendono a 99 i pazienti ricoverati in area non critica (41 a Vicenza, 36 a Santorso, 11 a Noventa e 11 a Valdagno), mentre sono 7 quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza, 4 a Santorso).

 

MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE

Il Veneto registra un boom di casi Covid, +1.422 in un giorno, un dato doppio rispetto ai peggiori dati della prima ondata. Gli infetti totali passano dai 36.843 di ieri a 38.265 di oggi. Ci sono anche 14 vittime, che portano il numero complessivo dei morti a 2.282. Lo riferisce il bollettino della Regione. L’impennata si riscontra soprattutto nella provincia di Venezia, +504, mentre in termini assoluti resta Verona quella con il maggior numero di infetti dall’inizio dell’epidemia, 8.168. La Regione Veneto fa sapere che «l’importante incremento di casi è legato anche al flusso delle microbiologie da Venezia, risalente al 15 ottobre, che oggi gli informatici hanno aggiornato a seguito delle modifiche al sistema introdotte nelle ultime due settimane». I casi attualmente positivi salgono a 11.433. I soggetti in isolamento fiduciario sono 13.619 (+434). Scendono i numeri dei ricoverati con Covide nei normali reparti ospedalieri, 524 (-13), crescono invece i pazienti nelle terapie intensive, 66 (+5).

A Vicenza e provincia sono 190 i casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a 5.576. Ci sono anche 5 nuovi decessi, con il numero complessivo delle vittime che è ora di 418 tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi passano da 1.664 a 1.821 (+157), mentre in isolamento ci sono 1.637 persone. Negli ospedali salgono a 105 i pazienti ricoverati in area non critica (45 a Vicenza, 34 a Santorso, 12 a Noventa e 14 a Valdagno), mentre sono 5 quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza, 2 a Santorso).

 

Leggi anche
Zaia: «Ecco il nostro Piano di sanità pubblica. All'orizzonte nessun lockdown»

 

MARTEDÌ 20 OTTOBRE

Rallenta la curva dei contagi in Veneto, che registra comunque 490 casi in più nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 36.843 infetti dall’inizio dell’epidemia. Sale però bruscamente il numero dei morti, 2.268, 13 più di ieri. Lo riferisce il bollettino della Regione. Continuano a salire anche i ricoveri negli ospedali: nei reparti non critici sono oggi 537 i degenti (+41), e aumentano i pazienti nelle terapie intensive, 61 (+9), dei quali 50 positivi. I soggetti in isolamento fiduciario sono 13.185 (+124), dei quali 5.179 positivi.

Vicenza e provincia sono 68 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale dei contagiati che è ora di 5.386. Gli attualmente positivi sono 1.664 (+105). Cresce la pressione sugli ospedali, con 102 (+23) pazienti ricoverati in area non critica (46 a Vicenza, 30 a Santorso, 12 a Noventa e 14 a Valdagno) e 6 in terapia intensiva. Si registra una nuova bittima: il totale sale dunque a 413. 

 

LUNEDÌ 19 OTTOBRE

Diminuisce rispetto a ieri la curva dei nuovi contagi da Coronavirus in Veneto, che nelle ultime 24 ore arrivano a 36.353, 502 in più rispetto a ieri. Lo riferisce il Bollettino regionale, che non segnala nuove vittime. Negli ospedali continuano a crescere i degenti, 496 (+19) nei reparti non critici, dei quali 396 positivi; nelle terapie intensive restano 52 i pazienti ricoverati, con 44 positivi. Gli attualmente positivi sono 9.845 (+420). Scendono nettamente a 13.061 gli isolamenti fiduciari, 748 in meno, dei quali 4.920 (-183) sono positivi. 

A Vicenza e provincia sono 59 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale dei contagiati che è ora di 5.318. Gli attualmente positivi sono 1.599 (+54), mentre scendono le persone in isolamento, 1.634 (-131). Stabile la pressione sugli ospedali, con 79 (+1) pazienti ricoverati in area non critica (40 a Vicenza, 30 a Santorso, 9 a Noventa) e 7 in terapia intensiva.

 

DOMENICA 18 OTTOBRE

Il Veneto registra l’aumento più alto di casi Covid in questa seconda ondata del virus, con 800 nuovi contagiati in 24 ore. Il numero di infetti dall’inizio dell’epidemia (compresi guariti e vittime) sale a 35.851. Lo afferma il bollettino della Regione. Si contano anche 9 decessi, che portano il dato dei morti a 2.256. Schizza verso l’alto il numero dei ricoveri: sono 467 oggi le persone nei reparti non critici, 44 più di ieri, e 52 i pazienti in terapia intensiva (+2). Sono in calo invece i soggetti in isolamento domiciliare, 13.809 (-442), dei quali 5.0103 positivi.

Nel Vicentino sono 161 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, con il totale che raggiunge quota 5.259 dall'inizio dell'emergenza. Si registrano sei nuove vittime in 24 ore. Il totale sale dunque a 412. Balzo in avanti anche per quanto riguarda gli attualmente positivi che sono 1.545 (+144). Negli ospedali delle due Ulss vicentine i pazienti positivi ricoverati in area non critica sono 78 (29 a Santorso, 40 a Vicenza, 9 a Noventa), vale a dire 30 più di ieri; nelle terapie intensive invece sono 7 i pazienti ricoverati (4 a Vicenza e 3 a Santorso).

 

SABATO 17 OTTOBRE

Nuova impennata dei positivi Covid in Veneto, che oggi registra 774 casi in più e 3 vittime. Lo afferma il bollettino della Regione. Il totale dei contagiati ha raggiunto quota 35.051, quello dei morti 2.247 dall’inizio dell’epidemia. Boom di casi a Treviso (+294), seguita da Vicenza (+158), Padova (+130) e Verona (95). Continuano a crescere anche i ricoveri: in area non critica ci sono 423 (+27) pazienti, in terapia intensiva sono 50 (+3).

Il Vicentino, come detto, ha fatto registrare 158 nuovi casi nelle ultime 24 ore, con il totale che supera quota 5mila contagi (5.088) dall'inizio dell'emergenza. Si registra anche un'altra vittima, con il totale dei decessi che sale a 406. Balzo in avanti anche per quanto riguarda gli attualmente positivi che sono 1.401 (+123) e le persone in isolamento, 1.832 (+127). Negli ospedali delle due Ulss vicentine i pazienti positivi ricoverati in area non critica sono 48 (23 a Santorso, 19 a Vicenza, 6 a Noventa), vale a dire 6 più di ieri; nelle terapie intensive invece sono 6 i pazienti ricoverati (3 a Vicenza e 3 a Santorso).

 

VENERDÌ 16 OTTOBRE

Nuova fiammata dei positivi Covid in Veneto, che oggi registra 704 casi in più, e 7 vittime. Lo afferma il bollettino della Regione. Con i 600 contagi di ieri, si contano oltre 1.300 casi in 48 ore. Il dato degli infetti (compresi i guariti e i decessi) dall’inizio dell’epidemia sale a 34.277, quello dei morti a 2.244. Continua a salire la pressione sugli ospedali e le terapie intensive: nei reparti non critici si trovano 396 pazienti (+21), nelle rianimazioni 47 (+2). Quest’ultimo dato impatta per il 10% sulla dotazione base, 464 posti, delle terapie intensive del Veneto.

A Vicenza e provincia sono 121 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a quota 4.930 contagiati dall'inizio della pandemia. In aumento anche gli attualmente positivi, 1.278. Si registra anche un nuovo decesso: il totale sale dunque a 405. Sale il numero dei pazienti ricoverati in area non critica: sono 42 (+4): 20 a Vicenza, 16 a Santorso e 6 a Noventa. Stabili (7) i pazienti in terapia intensiva (3 a Vicenza e 4 a Santorso). 

 

GIOVEDÌ 15 OTTOBRE

Ancora una giornata nera per i numeri del Covid in Veneto, con 600 nuovi positivi (ieri erano +657), che portano il dato complessivo dall’inizio dell’epidemia a 33.573. Pesante il bilancio delle vittime, 11 in più (+4 nella notte); il numero totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) raggiunge i 2.237. Lo afferma il bollettino della Regione. Si aggrava anche il conteggio dei ricoveri, 375 (+16 e 279 positivi), e dei pazienti in terapia intensiva, 45 (+5 e 40 positivi). Salgono infine i soggetti in isolamento domiciliare, 12.972 (+138).

A Vicenza e provincia sono 125 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a quota 4.809 contagiati dall'inizio della pandemia. In aumento anche gli attualmente positivi, 1.176. Il totale (tra ospedali e case di riposo) è di 404 decessi. Stabili i numeri dei pazienti ricoverati in area non critica: sono 38 (15 a Vicenza (-1), 17 a Santorso e 6 a Noventa (+1)). Salgono a 7 (+2) i pazienti in terapia intensiva (4 a Vicenza e 3 a Santorso). 

 

MERCOLEDÌ 14 OTTOBRE

Nuova fiammata dei contagi da Covid in Veneto, dove si registrano 657 positivi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 485). Il dato complessivo degli infetti da inizio dell’epidemia sale a 32.973. Non si registrano invece vittime: il dato resta fermo a 2.226. Lo afferma il bollettino della Regione. Salgono invece nettamente sia i soggetti in isolamento domiciliare, 12.834 (+1.151), sia gli attualmente positivi, 7.182 (+527). In leggero calo i numeri dei ricoveri nei normali reparti ospedalieri, 359 (-3), e dei pazienti nelle terapie intensive, 40 (-1).

Nuovo balzo a Vicenza e provincia, con 134 casi registrati in 24 ore che portano a 4.684 i contagi totali dall'inizio dell'emergenza. In aumento anche gli attualmente positivi, 1.063.  Negli ospedali 38 i pazienti ricoverati in area non critica (16 a Vicenza, 17 a Santorso e 5 a Noventa) e 5 in terapia intensiva (1 a Vicenza e 4 a Santorso). 

 

MARTEDÌ 13 OTTOBRE

Nelle ultime 24 ore il Veneto ha registrato 485 contagi Covid in più, e 7 vittime. Lo afferma il bollettino della Regione. Non accenna a rallentare quindi la nuova fiammata di infezioni nella regione, che conta un bilancio complessivo di 32.316 positivi dall’inizio dell’epidemia. I morti (tra ospedali e case di riposo) salgono a 2.226 (+7). Sale anche il dato degli attualmente positivi, 6.655 (+366), e riprendono a correre i numeri dei ricoveri nei normali reparti ospedalieri, 362 (+23), e nelle terapie intensive, 41 (+4). Con la ricerca dei contatti per i nuovi focolai aumentano anche i soggetti in isolamento domiciliare, 11.683 (+664), dei quali 3.705 positivi.

Nuovo balzo a Vicenza e provincia, con 87 casi registrati in 24 ore che portano a 4.550 i contagi totali dall'inizio dell'emergenza. In forte aumento anche gli attualmente positivi, 938 (+77), e le persone in isolamento fiduciario, 1.592 (+108). Stabile la situazione negli ospedali, con 37 pazienti ricoverati in area non critica (16 a Vicenza, 15 a Santorso e 6 a Noventa) e 6 in terapia intensiva (3 a Vicenza e 3 a Santorso). 

 

LUNEDÌ 12 OTTOBRE

Il Veneto registra 328 nuovi casi di positività al Coronavirus nelle ultime 24 ore, e una vittima in più (a Vicenza). Lo rileva il bollettino della Regione. Prosegue quindi il trend di forte ripresa dei contagi, su ritmi simili a marzo-aprile scorsi. Il numero totale di infetti sale a 31.831, quello dei morti (tra ospedali e case di riposo) si porta a 2.219 (+1). Scende rispetto a ieri il dato dei soggetti in isolamento, 11.019 (-392), dei quali 3.369 positivi. Riprendono a crescere, invece, i ricoveri nei normali reparti ospedalieri, 339 (+8), e quelli in terapia intensiva, 37 (+5).

A Vicenza e provincia, come detto, si è registrata una nuova vittima, con il totale (tra ospedali e case di riposo) che è ora di 404 decessi. I nuovi casi nelle ultime 24 ore sono 28, che portano il totale a 4.463. Gli attualmente positivi sono 861 (+11), le persone in isolamento sono 1.484 (+22). Negli ospedali si registra un lieve calo dei ricoverati in area non critica, 37 (-2), mentre sono stabili i pazienti in terapia intensiva, 6. 

 

DOMENICA 11 OTTOBRE

Per il quarto giorno consecutivo il Veneto fa registrare oltre 400 nuovi casi. Secondo l'ultimo bollettino della Regione, sono infatti 438 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24, con il totale che sale a 31.503. Il maggior numero di contagi a Vicenza e Treviso, entrambe con 89 casi, poi Padova con 79, Verona con 60 e Venezia con 50.

Si registrano anche due decessi, che portano a 2.218 le vittime (tra ospedali e case di riposo) dall'inizio dell'emergenza. Gli attualmente positivi sono 6.088 (+256), mentre sono 11.411 i cittadini attualmente in isolamento fiduciario. In aumento i ricoveri negli ospedali veneti con 331 (+6) pazienti ricoverati in area non critica e 32 (+3) in terapia intensiva. 

Come detto il Vicentino ha fatto registrare l'incremento maggiore nelle ultime 24 ore, 89, replicando di fatto i numeri del giorno precedente quanto i nuovi casi erano stati 90, vale a dire 179 casi in appena 48 ore. Il totale dei contagiati dall'inizio dell'emergenza è ora di 4.435. Crescono gli attualmente positivi, che sono ora 850 (+52). Le persone in isolamento sono 1.462. Lieve calo dei ricoveri in ospedale: sono 39 (-2) i pazienti in area non critica (19 a Vicenza, 14 a Santorso e 6 a Noventa), mentre sono sempre 6 quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza e 3 a Santorso).

 

SABATO 10 OTTOBRE 

Contagi in forte crescita anche oggi in Veneto, dove si registrano 561 nuovi casi di positività al Coronavirus, per un totale di 31.065 dall’inizio dell’epidemia. Si registrano anche 7 nuove vittime, che portano il dato dei morti (tra ospedali e case di riposo) a 2.216. Lo afferma il bollettino della Regione. In sole 48 ore il Veneto ha visto un aumento di quasi 1.200 positivi. I soggetti in isolamento salgono a 11.625 (+344), dei quali 3.465 positivi al Sars Cov2. Nei normali reparti ospedalieri sono ricoverate 325 persone (+21), nelle terapie intensive 29 (-1).

A Vicenza e provincia sono 90 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a quota 4.346 contagiati dall'inizio della pandemia. Balzo anche degli attualmente positivi, 798 (+58), mentre in isolamento ci sono 1.470 persone. Negli ospedali sono 41 (+7) i pazienti ricoverati in area non critica (19 a Vicenza, 15 a Santorso e 7 a Noventa) e 6 quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza e 3 a Santorso).

 

VENERDÌ 9 OTTOBRE

Un’altra giornata nera per il Covid in Veneto con 595 contagi in più rispetto a ieri. Il dato degli infetti dall’inizio dell’epidemia ha superato di slancio la quota psicologica dei 30.000, per l’esattezza 30.504, con aumenti soprattutto nelle province di Venezia (+131), e Treviso (+120). Lo afferma il bollettino della Regione. Si contano anche 3 vittime, per un dato complessivo di 2.209 morti (tra ospedali e case di riposo). Crescita contenuta nei ricoveri, 304 (+7) e nelle terapie intensive, 30 (+1). Le persone in isolamento sono ora 11.281 (di queste 3.354 sono positive).

A Vicenza e provincia sono 68 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a quota 4.256 contagiati dall'inizio della pandemia. Balzo anche degli attualmente positivi, 740 (+45), mentre in isolamento ci sono 1.448 persone. Negli ospedali sono 34 (-2) i pazienti ricoverati in area non critica (19 a Vicenza, 10 a Santorso e 5 a Noventa) e 6 (+1) quelli in terapia intensiva (3 a Vicenza e 3 a Santorso).

 

GIOVEDÌ 8 OTTOBRE 

Altro forte balzo dei contagi Covid in Veneto, con +491 positivi nelle ultime 24 ore. Ci sono anche 6 morti in più rispetto a ieri. Lo afferma il bollettino della Regione (giovedì 8 ottobre ore 8). Dall’inizio dell’epidemia gli infetti salgono così a 29.909, le vittime (tra ospedali e case di riposo) a 2.206. I soggetti attualmente positivi sono 5.083 (+329), quelli in isolamento domiciliare 10.934 (+517).

Vicenza e provincia sono 109 i nuovi casi registrati rispetto a ieri: sono 4.188 i contagi totali dall'inizio della pandemia. Non si registrano decessi: il numero totale delle vittime è di 401. Gli attualmente positivi sono 695. Cresce il numero di pazienti in ospedale: sono 36 quelli ricoverati in area non critica (19 a Vicenza, 11 a Santorso e 5 a Noventa e uno a Bassano) e 5 in terapia intensiva. 

 

MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE

Nuovo balzo dei contagiati da SarvCov2 in Veneto, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 375 casi positivi, per un totale di 29.418 dall’inizio dell’epidemia. Due le vittime nelle ultime 24; qui il dato complessivo arriva a 2.200 morti (tra ospedali e case di riposo). Lo afferma il bollettino della Regione (mercoledì 7 ottobre ore 8). Anche i soggetti in isolamento domiciliare crescono a 3 cifre: sono 417 in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 10.417 (+417), dei quali 2.986 positivi. Sale il numero di ricoverati nei reparti non critici degli ospedali, 290 (+25), mentre diminuisce di poco quello dei ricoverati in terapia intensiva, 25 (-1).

A Vicenza e provincia sono 59 i nuovi casi registrati rispetto a ieri: sono 4.079 i contagi totali dall'inizio della pandemia. Non si registrano decessi: il numero totale delle vittime è di 401. Gli attualmente positivi sono 601. Stabile il numero di pazienti in ospedale: sono 33 quelli ricoverati in area non critica (17 a Vicenza, 11 a Santorso e 5 a Noventa) e 4 in terapia intensiva

 

MARTEDÌ 6 OTTOBRE

Tocca quota 10 mila il numero di persone poste in isolamento fiduciario in Veneto per il Coronavirus. Il dato emerge dal nuovo Bollettino regionale, che segnala 189 nuovi casi nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 29.043. Degli isolati, 2.877 sono positivi e di essi 190 sono sintomatici. Gli attuali positivi al Coronavirus sono 4.526, 125 in più rispetto a ieri. Sono 4 le nuove vittime, con il totale a 2.198. Sale il numero di ricoverati nei reparti non critici degli ospedali, che sono 275 (+20), di cui 208 (+26) sono positivi. Diminuisce invece la pressione sulle terapie intensive, con 26 ricoverati (-3) di cui 15 (-5) sono positivi.

A Vicenza e provincia sono 24 i nuovi casi registrati rispetto a ieri: sono oltre 4 mila dunque i contagi totali dall'inizio della pandemia (4.020). Si registra anche un nuovo decesso, con il numero totale delle vittime che è ora di 401. Gli attualmente positivi sono 555 (+14), mentre le persone in isolamento 1.286 (+4), di cui 407 positivi. Leggero calo dei pazienti in ospedale: sono 33 (-2) quelli ricoverati in area non critica (18 a Vicenza, 11 a Santorso e 4 a Noventa) e 4 in terapia intensiva

 

LUNEDÌ 5 OTTOBRE 

Sono 230 i nuovi positivi in Veneto: il totale arriva a 28.854 infetti dall’inizio dell’epidemia. Le vittime sono invariate a quota 2.194. Lo afferma il bollettino della Regione (lunedì 5 ottobre ore 8). Salgono di 4 i pazienti positivi attualmente in area non critica. 

Nel Vicentino si registrano 7 nuovi casi. Il totale dei contagi da inizio pandemia sale dunque a 3.998. Gli attualmente positivi sono 541. Non si registrano nuove vittime. Sono dunque 400 i decessi dall'inizio della pandemia.  Per quanto riguarda gli ospedali sono 35 i pazienti ricoverati in area non critica (19 a Vicenza, 12 a Santorso e 4 a Noventa), 4 quelli in terapia intensiva (2 a Vicenza e 2 a Santorso). 

 

DOMENICA 4 OTTOBRE

Continua a crescere su ritmi preoccupanti il numero dei contagi da Coronavirus in Veneto. Oggi sono 261 i nuovi infetti, per un dato complessivo di 28.624 dall’inizio dell’epidemia. C’è anche un vittima, che porta il numero totale delle vittime a 2.194. Lo afferma il bollettino della Regione (domenica 4 ottobre ore 8). I soggetti in isolamento domiciliare sono 9.509, dei quali 2.693 positivi. Crescono i ricoverati nei reparti non critici, 250 (+8), mentre sono 29 (+1) i pazienti nelle terapie intensive.

Nel Vicentino si registrano 58 nuovi casi. Il totale dei contagi da inizio pandemia sale dunque a 3.991. Gli attualmente positivi sono 537. Si registra una nuova vittima. Sono dunque 400 i decessi dall'inizio della pandemia.  Per quanto riguarda gli ospedali sono 35 i pazienti ricoverati in area non critica (19 a Vicenza, 12 a Santorso e 4 a Noventa), 4 quelli in terapia intensiva (2 a Vicenza e 2 a Santorso). 

 

SABATO 3 OTTOBRE

Nuovo balzo dei contagi in Veneto, dove sono stati registrati 276 casi nelle ultime 24 ore. Il totale sale così a 28.363. Quattro i decessi, con il numero delle vittime (tra ospedali e case di riposo) che è ora di 2.193. Lo riporta il bollettino regionale. La provincia più colpita è quella di Venezia, con 70 nuovi casi; poi Vicenza (64), Treviso (39) e Verona (38). Gli attualmente positivi sono 4.112 (+85). Negli ospedali sono 242 (+8) i pazienti ricoverati in area non critica, 28 (-1) in terapia intensiva.

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore, come detto, si sono registrati 64 nuovi casi con il totale che è ora di 3.933 contagiati dall'inizio della pandemia. Stabili gli attualmente positivi, 509. Per quanto riguarda gli ospedali sono 34 i pazienti ricoverati in area non critica (18 a Vicenza, 12 a Santorso e 4 a Noventa), 4 quelli in terapia intensiva (2 a Vicenza e 2 a Santorso). Non si registrano decessi, con il totale delle vittime che rimane di 399.

 

VENERDÌ 2 OTTOBRE 

Dopo l'impennata di ieri, aumentano ancora i nuovi casi di coronavirus in Veneto, che nelle ultime 24 ore registrano 191 contagiati in più, portando il totale a 28.087. Lo riporta il bollettino regionale. Gli attuali positivi sono 4.027 ma non si registrano nuovi decessi, con il totale a 2.189. Cala il numero dei ricoverati in ospedale 234 (-7) in area non critica, di cui 167 positivi; stabili le terapie intensive, con 29 ricoverati di cui 22 positivi. Il numero delle persone in isolamento è di 9.858 (-340) di cui 2.808 positive.

A Vicenza e provincia sono 33 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.896. Gli attualmente positivi sono 509 (+15), le persone in isolamento 1.316. Negli ospedali attualmente sono ricoverati 34 pazienti (-2) in area non critica (Santorso 12 (-2), Bassano 19, Noventa 3) e 3 in terapia intensiva (2 a Santorso e 1 a Vicenza).

 

GIOVEDÌ 1 OTTOBRE 

Sono 445 i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto, registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 27.896. Lo rivela il bollettino di giovedì 1 ottobre. Dei 140 nuovi positivi registrati ieri in serata (report ore 17), 58 sono casi importati da un laboratorio privato (test effettuati nel periodo dal 22.09 ad oggi). Dei 129 casi registrati a Treviso questa mattina (bollettino ore 8), invece, per la maggior parte si tratta di ospiti della Caserma Zanusso, gli altri sono focolai familiari. Su Venezia (totale 78 casi) un focolaio importante è stato registrato in una azienda navale dove opera una comunità di stranieri che condividono anche la vita extralavorativa. I soggetti positivi sono in gran parte asintomatici.

Tre i decessi registrati nelle ultime 24 ore: uno a Padova, due a Treviso, con il totale che sale a 2.183 (tra ospedali ed extra ospedali).

Negli ospedali la situazione è di 241 ricoverati (+16) nei reparti non critici, di cui 180 positivi, e 29 nelle terapie intensive (+2).

A Vicenza e provincia sono 37 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.863. Gli attualmente positivi sono 494 (+18). Negli ospedali attualmente sono ricoverati 36 pazienti in area non critica (Santorso 14, Bassano 19, Noventa 3) e 3 in terapia intensiva (2 a Santorso e 1 a Vicenza). 

 

MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 

Sono 155 i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto, registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 27.451. Lo rivela il bollettino regionale di martedì 30 settembre (ore 8) che segnala un decesso, con il totale a 2.178. Sono 9.537 i cittadini in isolamento domiciliare di cui 2.520 positivi. Negli ospedali la situazione è di 225 ricoverati (+12) nei reparti non critici, di cui 173 positivi, e 27 nelle terapie intensive (invariato).

A Vicenza e provincia sono 26 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.826. Gli attualmente positivi sono 476 (+13). Lieve aumento dei ricoverati negli ospedali: 35 in area non critica (Santorso 14, Bassano 19, Noventa 2) e 3 in terapia intensiva (a Santorso, Bassano e Vicenza). Le persone in isolamento 1.281. 

 

MARTEDÌ 29 SETTEMBRE 

Sono 140 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 27.296. Lo rileva il Bollettino regionale (martedì 29 settembre ore 8) che segnala un decesso, con il totale a 2.177. Balzano di 657 soggetti i dati sugli isolamenti domiciliari, con il totale a 9.268, di cui 2.445 positivi. Negli ospedali la situazione resta stabile, con 213 ricoverati (+8) nei reparti non critici, di cui 167 positivi, e 27 nelle terapie intensive (invariato).

A Vicenza e provincia sono 17 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.800. Gli attualmente positivi sono 463 (+9), le persone in isolamento 1.150 (+100). Stabile il numero dei ricoverati negli ospedali: 33 in area non critica  e 3 in terapia intensiva (a Santorso, Bassano e Vicenza). 

 

LUNEDÌ 28 SETTEMBRE

Aumentano i nuovi casi di coronavirus in Veneto, che nelle ultime 24 ore registrano 183 contagiati in più, portando il totale a 27.158. Lo riporta il bollettino regionale. Gli incrementi maggiori a Treviso (54), Venezia (39), Belluno (34). Gli attuali positivi sono 3.621 ma non si registrano nuovi decessi, con il totale a 2.176. Cresce anche il numero dei ricoverati in ospedale (+9), in totale 213 di cui 155 positivi; stabili le terapie intensive, con 27 ricoverati di cui 21 positivi. Scende ancora il numero delle persone in isolamento, 8.611 (-340) di cui 2.259 (-15) positive..

A Vicenza e provincia sono 13 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.783. Gli attualmente positivi sono 454 (+7), le persone in isolamento 1.050 (-97). Cresce il numero dei ricoverati negli ospedali: 33 in area non critica (20 al San Bortolo e 12 a Santorso, 1 a Noventa) e 3 in terapia intensiva (a Santorso, Bassano e Vicenza. 

 

DOMENICA 27 SETTEMBRE

 

Continua l’aumento a tre cifre dei nuovi casi di coronavirus in Veneto, che nelle ultime 24 ore
registra 159 contagiati in più, portando il totale a 26.973. Lo riporta il bollettino regionale. Gli incrementi maggiori a Venezia (33), Vicenza (32), Treviso (28) e Padova (27). Gli attuali soggetti positivi sono 3.490, e si registrano 2 nuovi decessi, con il totale a 2.176. Aumenta leggermente (+4) il numero dei ricoverati in ospedale, in totale 204 di cui 148 positivi; stabili le terapie intensive, con 26 ricoverati di cui 21 positivi. Scende infine il numero delle persone in isolamento, 8.951 (-363) di cui 2.274 (-40) positive.

 

A Vicenza e provincia sono 32 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.770. Gli attualmente positivi sono 447 (+10), le persone in isolamento 1.147 (-53). Stabile la situazione dei ricoverati negli ospedali: 27 in area non critica (15 al San Bortolo e 12 a Santorso) e 3 in terapia intensiva. 

 

SABATO 26 SETTEMBRE

 

Crescono i nuovi casi positivi al coronavirus in Veneto: 216 nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a 26.814 da inizio pandemia. Lo riporta il bollettino regionale che registra un nuovo decesso, con il totale a 2.174 (tra ospedali e case di riposo). I casi attuali di positività sono 3.432 (+96), le persone in isolamento fiduciario sono 9.314 (i pazienti con sintomi sono 144). La situazione negli ospedali vede 200 ricoverati nei reparti non critici (+8) di cui i positivi sono 147 (+7), e 26 nelle terapie intensive (+2) con 21 positivi (+2).

 

Nel Vicentino sono 30 i nuovi casi di positività registrati, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia è ora di 3.738 (+10), il numero delle vittime resta a 394.

Gli attualmente positivi sono 437, mentre in isolamento ci sono 1.200 soggetti (+92), 14 con sintomatologia. Negli ospedali lievissimo calo di ricoverati: sono 27 i pazienti in area non critica (15 al San Bortolo e 12 a Santorso (-1)) e restano 3 in terapia intensiva (uno a Vicenza, uno a Santorso e uno a Bassano).

 

VENERDÌ 25 SETTEMBRE

 

Crescono di 196 nuovi casi i positivi al Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a 26.598. Lo riporta il Bollettino regionale, che registra 4 decessi, con il totale a 2.173 (tra ospedali e case di riposo). I casi attuali di positività sono 3.336 (+64), le persone in isolamento fiduciario sono 9.051, di cui 200 positivi. La situazione negli ospedali vede 192  ricoverati nei reparti non critici (-6) di cui i positivi sono 140 (-4), e 24 nelle terapie intensive (+2) con 19 positivi (+2).

 

Nel Vicentino sono 18 i nuovi casi di positività registrati, 2 i decessi. Il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia è ora di 3.708, mentre il numero delle vittime è salito a 394. Gli attualmente positivi sono 447 (-10), mentre in isolamento ci sono 1.108 soggetti (+70). Negli ospedali crescono i ricoverati: sono 28 i pazienti in area non critica (15 al San Bortolo e 13 a Santorso) e 3 in terapia intensiva (uno a Vicenza, uno a Santorso e uno a Bassano).

 

GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE

 

Il Veneto registra nuovi 248 casi di positività al Coronavirus nelle ultime 24 ore e 2 vittime, che portano il dato complessivo dei morti a 2.169. Il numero totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia tocca quota 26.402. Lo afferma il bollettino della Regione (giovedì 24 settembre ore 8). Cala il numero dei pazienti in terapie intensiva, 17 (-5). Le persone attualmente positive sono 3.272 (+117).

 

Nel Vicentino 25 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, dunque il totale sale a 3690 dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 447. Stabile a 392 il numero dei decessi. Sono 27 i ricoverati in area non critica, due quelli in terapia intensiva.  Sono 1.024 le persone in isolamento domiciliare. 

 

MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE 

 

Il Veneto registra 150 nuovi casi di positività al Coronavirus nelle ultime 24 ore e due vittime, che portano il dato complessivo dei morti a 2.167. Il numero totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia tocca quota 26.154. Lo afferma il bollettino della Regione Veneto (mercoledì 23 settembre ore 8). Sale anche il numero dei pazienti in terapie intensiva, 22 (+2). Le persone
attualmente positive sono 3.155 (+12). 

 

Nel Vicentino si registrano 18 nuovi casi: il totale dei contagi da inizio pandemia sale dunque a 3.3665. Gli attualmente positivi sono 439. Sono 21 le persone ricoverate (11 a Santorso e 10 a Vicenza): tra queste due in terapia intensiva. Sono 1.024 le persone in isolamento domiciliare. 

 

MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 

 

Il Veneto registra 119 nuovi casi di positività al Coronavirus nelle ultime 24 ore e tre vittime, che portano il dato complessivo dei morti a 2.165. Il numero totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia tocca quota 26.004. Lo afferma il bollettino della Regione (martedì 22 settembre ore 8).
Torna a salire il dato dei soggetti in isolamento domiciliare, 7.400 (+506), e così pure il numero dei ricoverati con Covid, 195 (+12), e dei pazienti in terapie intensiva, 20
(+1). Le persone attualmente positive sono 3.143 (+50).

 

Nel Vicentino sono 11 i nuovi casi, il totale dall'inizio della pandemia sale dunque a 3.647. Gli attualmente positivi sono 438. Sono 898 le persone in isolamento domiciliare. Si registra inoltre una nuova vittima. I decessi salgono dunque a quota 392

 

LUNEDÌ 21 SETTEMBRE

 

In Veneto si registrano 103 nuovi contagi da Coronavirus, rispetto a ieri, con il totale che sale a 25.885 dall'inizio della pandemia. Lo riporta il bollettino regionale (lunedì 21 settembre). Treviso (+31) e Verona (+29) le città più colpite nelle ultime 24 ore. Sono 3.134 le persone attualmente positive. Nessun nuovo decesso.

I ricoverati (positivi + negativi) negli ospedali del Veneto sono 202: 183 in area non critica, 19 in terapia intensiva. Una diminuzione di casi in isolamento domiciliare con sintomatologia (35) si è registrata nelle ultime 24 ore: meno 19. Il numero dei cittadini veneti isolati è passato da 7.413 a 6.894 (meno 519).

 

Nel Vicentino sono 4 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.635 contagiati da inizio emergenza. Non si registrano nuovi decessi. Gli attualmente positivi sono 436, mentre sono in calo le persone in isolamento, 853, meno 62 rispetto a ieri. Raddoppia, invece, da 6 a 13, il numero dei pazienti con sintomatologia in isolamento domiciliare.

Sono attualmente 21 i ricoverati negli ospedali vicentini: 11 pazienti a Vicenza e 10 a Santorso (un caso in terapia intensiva).

 

DOMENICA 20 SETTEMBRE

 

Sono 173 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino regionale (domenica 20 settembre ore 8). Vicenza (+37 casi) e Padova (+35) le città più colpite. Sono 3.093 le persone attualmente positive. Il totale dei contagi da inizio pandemia sale dunque a 25.782. Quattro i nuovi decessi, che fanno salire il totale a 2.162. 

 

Nel Vicentino sono 37 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.631 contagiati da inizio emergenza. Non si registrano nuovi decessi: il totale dei morti dall'inizio della pandemia resta invariato a 391. Gli attualmente positivi sono 436, mentre son in calo le persone in isolamento, 915. 

 

SABATO 19 SETTEMBRE

 

In Veneto si registrano 186 nuovi contagi da Coronavirus, rispetto a ieri, con il totale che arriva a 25.609 e 5 nuovi decessi, che porta il totale a 2.158. Lo riporta il bollettino regionale (sabato 19 settembre ore 8).  Gli attuali positivi sono 3.045, +36 rispetto a ieri. In isolamento domiciliare si trovano 7.806 persone (+234), di cui 160 positive (+1). I ricoverati nei reparti non critici sono 176 (+9), di cui 125 positivi (+10); nelle terapie intensive vi sono 17 pazienti (+1) di cui 10 (+2) positivi.

 

Nel Vicentino sono 24 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.594 contagiati da inizio emergenza. Purtroppo si registrano 3 decessi nelle case di riposo, che portano il totale dei morti dall'inizio della pandemia a 391. Gli attualmente positivi sono 436, mentre tornano sopra quota mille le persone in isolamento, 1.027 (+50 rispetto a ieri). Resta stabile la situazione ospedaliera, con 23 ricoverati di cui uno in terapia intensiva.

 

VENERDÌ 18 SETTEMBRE

 

Tornano a salire i contagi in Veneto. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 176 nuovi casi: 49 a Verona, 46 a Treviso, 37 a Vicenza. Lo rileva il bollettino regionale di oggi. Salgono così a 25.423 i positivi al virus da inizio pandemia in Veneto. E sale anche il numero delle vittime, 2.153 (+3) tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi superano quota tremila (3.009, vale a dire 45 più di ieri), mentre isolamento ci sono 7.572 persone (+47). Non ci sono vittime rispetto al bollettino di ieri alle 17, il numero dei decessi resta ferma a 2.153. 

Vicenza, come detto, è la terza provincia per numero di casi registrati nelle ultime 24 ore, +37, con il totale che è ora di 3.570 contagi dall'inizio dell'emergenza. Gli attualmente positivi sono 429 (+12), mentre le persone in isolamento 977 (+53). Salgono anche i ricoveri in ospedale, dove ci sono attualmente 22 pazienti (12 al San Bortolo e 10 a Santorso) in area non critica e uno in terapia intensiva. 

 

GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE

 

In Veneto si registrano 109 nuovi casi di positività al Coronavirus rispetto a ieri, con il totale dei casi che sale a 25.247 dall’inizio della pandemia. Il dato emerge dal Bollettino regionale. Scendono i soggetti attualmente positivi a 2.964 (-26), mentre non si registrano vittime (il totale è 2.150). Le persone in isolamento domiciliare sono 7.525 (-86), delle quali 144 positive. Negli ospedali ci sono 165 ricoverati in area non critica (+3) di cui 109 (+2) positivi; nelle terapie intensive ci sono 18 pazienti (-1) con 12 positivi (-2). 

 

Nel Vicentino sono solo 8 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che sale così a 3.533 contagiati da inizio emergenza. Scendono ancora gli attualmente positivi, ora 417 (-14 rispetto a ieri), così come le persone in isolamento, che dopo due settimane tornano ad essere sotto quota mille (924, vale a dire 85 meno di ieri). Negli ospedali ci sono 19 pazienti, di cui uno solo in terapia intensiva (a Santorso).

 

MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE

 

Sono 159 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo dall’inizio dell’epidemia di 25.138 infetti. Sale anche il numero delle vittime, che ora ammontano a 2.151 (tra ospedali e case di riposo), 5 più di ieri. Lo rende noto il bollettino regionale. I soggetti attualmente positivi sono 2.990 (+6), mentre in isolamento fiduciario si trovano 7.611 persone (+425). Negli ospedali ci sono 162 ricoverati (tra positivi e negativizzati), 8 più di ieri; sono invece 19 (-2) i pazienti in terapia intensiva.

 

A Vicenza e provincia sono 18 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, con il totale che è ora di 3.525 contagiati. In calo gli attualmente positivi che sono 431 (-31), così come le persone in isolamento, 1.009 (-22). I ricoverati sono 18 (11 al San Bortolo, 7 a Santorso), di cui 2 in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 15 SETTEMBRE

 

Contagi ancora in crescita in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 115 nuovi casi che portano il totale a quota 24.979. Si registrano anche due nuove vittime, con il numero complessivo dei decessi che sale così a 2.146. Lo riporta il bollettino regionale (lunedì 15 settembre ore 8). Gli attualmente positivi sono 2.984, mentre le persone in isolamento sono 7.186, con 169 casi sintomatici. I ricoverati negli ospedali del Veneto sono 154 (positivi+negativizzati), 21 in terapia intensiva.

 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono 5 i nuovi casi, con il totale che sale a 3.507 contagiati dall'inizio della pandemia. Non ci sono state nuove vittime: il numero dei decessi resta invariato a 388. Gli attualmente positivi sono 462, mentre in isolamento ci sono 1.031 persone delle quali 26 con sintomi. I ricoverati in ospedale a Vicenza e Santorso sono 19, un solo paziente in terapia intensiva al San Bortolo.

 

LUNEDÌ 14 SETTEMBRE

Contagi ancora in crescita in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 55 nuovi casi che portano il totale a quota 24.864. Si registrano anche due nuove vittime, con il numero complessivo delle vittime che sale così a 2.144. Lo riporta il bollettino regionale (lunedì 14 settembre ore 8). Gli attualmente positivi sono 2.983 (+16), mentre le persone in isolamento sono 6.957.

 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono 5  i nuovi casi con il totale che è ora di 3.502 contagiati dall'inizio della pandemia. Non ci sono state fortunatamente nuove vittime: il numero dei decessi resta invariato a 388 il numero dei decessi. Gli attualmente positivi sono 463, mentre in isolamento ci sono 1.001 persone.

 

 

 

DOMENICA 13 SETTEMBRE

 

Contagi ancora in crescita in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 142 nuovi casi che portano il totale a quota 24.809. Si registra anche una nuova vittima, a Vicenza, con il numero complessivo delle vittime che sale così a 2.142. Lo riporta il bollettino regionale. Gli attualmente positivi sono 2.967 (+27), mentre le persone in isolamento sono 7.332. Negli ospedali ci sono 95 pazienti, di cui 14 in terapia intensiva.

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore sono 24 i nuovi casi con il totale che è ora di 3.497 contagiati dall'inizio della pandemia. Con la vittima registrata oggi sale invece a 388 il numero dei decessi. Sono invece 19 i pazienti positivi ricoverati (11 al San Bortolo, 8 a Santorso), uno in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 462, mentre in isolamento ci sono 1.024 persone.

 

SABATO 12 SETTEMBRE 

 

Sono 138 i nuovi casi registrati in Veneto,  dove nelle ultime 24 ore si registra anche una vittima a Padova, che porta il saldo complessivo dei morti (tra ospedali e case di riposo) a 2.141. Lo riporta il bollettino regionale. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia sale così a 24.667. La maggior parte dei nuovi casi si sono registrati a Treviso. Gli attualmente positivi sono scesi a 2.940, mentre in isolamento ci sono 7.837 persone; 1.950 si trovano a Verona. Aumentano i ricoverati in ospedale, 151, di cui 18 (+1) in terapia intensiva. 

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si sono registrati 22 casi che portano il totale a 3.473. Gli attualmente positivi sono 461 (+3), mentre scendono a 1.117 le persone in isolamento fiduciario. Un solo n ricovero in più, oggi sono 18, 10 al San Bortolo e 8 a Santorso (+1).

 

VENERDÌ 11 SETTEMBRE

 

Sono 173 i nuovi casi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, 3 le vittime. Lo riporta il bollettino regionale. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia sale così a 24.529, mentre i decessi (ospedale e extra ospedale) sono 2.138. La maggior parte dei nuovi casi si sono registrati a Verona (47), seguita da Venezia (38) e Treviso (31). Gli attualmente positivi sono 2964 (+38), mentre in isolamento ci sono 7.908 persone. Stabile la situazione ospedaliera, con 143 ricoverati di cui 17 (-1) in terapia intensiva. 

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si sono registrati 24 casi che portano il totale a 3.451. Gli attualmente positivi sono 458 (+9), mentre sono 1.125 le persone in isolamento fiduciario. Stabili i ricoveri, 17 (10 al San Bortolo e 7 a Santorso).

 

GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE

 

Salgono i contagi da Coronavirus in Veneto, con 147 nuovi casi in 24 ore, che portano il totale a 24.356. Lo riporta il bollettino regionale. La maggiore parte dei nuovi casi si sono registrati a Treviso (47), poi Vicenza con 31. Sono tuttavia in diminuzione (-11) gli attuali contagiati, che scendono a 2.926, mentre non si registrano vittime rispetto a ieri. Stabile la situazione nei reparti ospedalieri, con 143 ricoverati (+1) di cui 83 positivi, e nelle terapie intensive, con 18 ricoveri di cui 12 positivi.

Nel Vicentino come detto sono 31 i nuovi casi, con il totale che sale a 3.427. Gli attualmente positivi sono 449 (+21), mentre i ricoverati sono 17 (+2), nove al San Bortolo e otto a Santorso.

 

MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE

 

Il Veneto registra oggi 91 nuovi contagi da Coronavirus, e tre vittime rispetto a ieri. Lo riferisce il bollettino di giornata della Regione (mercoledì 9 settembre ore 8). Il conteggio complessivo dei positivi sale a 24-209 dall’inizio dell’epidemia, mentre raggiunge quota 2.135 il numero dei morti (tra ospedali e case di riposo) . Gli infetti dall’inizio dell’epidemia toccano quota 24.118. Scende di poco il dato dei ricoverati con Covid nei normali reparti ospedalieri, 142 (-6), mentre cresce a 18 (+1) quello dei pazienti in terapia intensiva. Con i nuovi focolai e il conseguente screening dei contatti, sale nettamente il numero dei soggetti in isolamento: 7.876, 732 più di ieri.

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 8 casi, con il totale che è ora di 3.396. Non si registrano vittime: il totale dei decessi è di  386. Gli attualmente positivi sono 428.

 

MARTEDÌ 8 SETTEMBRE

 

Sale con altri 105 nuovi positivi il conteggio dei contagiati da Covid in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si registrano anche due vittime, che portano il saldo complessivo dei morti (tra ospedali e case di riposo) a 2.132. Il numero degli infetti dall’inizio dell’epidemia tocca quota 24.118. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (martedì 8 settembre ore 8). Scende il dato dei ricoverati con Covid nei normali reparti ospedalieri, 148 (-10), mentre è stabile, 17, quello dei
pazienti in terapia intensiva.

Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 14 casi, con il totale che è ora di 3.388. Si registra una nuova vittima: il totale dei decessi sale a 386. Gli attualmente positivi sono 425.

 

LUNEDÌ 7 SETTEMBRE

 

Crescono di 69 unità i casi di contagio da Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Il totale da inizio pandemia è di 24.013 casi. Lo riporta il bollettino regionale (lunedì 7 settembre ore 8). Secondo la rilevazione non si registrano decessi. I ricoveri in ospedale sono 158 (+7) . In terapia intensiva sono accolti 17 pazienti, uno in più rispetto all’ultimo rapporto.

Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 16 casi, con il totale che è ora di 3.374. Non si registrano vittime: il totale è stazionario a 385. Gli attualmente positivi sono 411.

 

DOMENICA 6 SETTEMBRE

 

Crescono di 179 nuovi casi i contagi da Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, confermando il trend degli ultimi giorni; il totale da inizio pandemia è a 23.944 casi. Lo riporta il bollettino regionale (domenica 6 settembre ore 8). Rallenta l’aumento degli attuali positivi, +62 da ieri e in totale 2.939, mentre non vi sono nuovi decessi (totale 2.130). Scendono le persone in isolamento fiduciario, che sono 7.792 (-513), delle quali 144 (-61) sono positive. Stabili i ricoveri in ospedale, che sono 151 (+1) di cui 79 (0) sono positivi; risalgono le terapie intensive che accolgono 16 pazienti, 3 in più, che rientrano nei 12 casi positivi.

Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 45 casi, con il totale che è ora di 3.335. Non si registrano vittime: il totale è stazionario a 385. Gli attualmente positivi sono 402, le persone in isolamento sono invece 1179. 

 

SABATO 5 SETTEMBRE

 

Calano i nuovi contagi da Covid-19 in Veneto nelle ultime 24 ore, con 188 nuovi casi (ieri erano stati 273). Il totale dall'inizio dell'emergenza sale così a 23.765. Il dato emerge dal Bollettino regionale, che segnala anche 4 morti in più (di cui 3 nel Vicentino), con il totale a 2.130. Gli attuali casi positivi sono 2.877, 97 in più rispetto a ieri, e i soggetti in isolamento domiciliare sono 8.305, dei quali 144 risultano contagiati. Stabile l’andamento dei ricoveri ospedalieri, con 150 pazienti in area non critica (-5), di cui 79 positivi, e 13 (-1) in terapia intensiva, con 9 positivi. 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 28 casi, con il totale che è ora di 3.313. Come detto nel Vicentino si registrano tre vittime, con il totale che sale a 385. Gli attualmente positivi sono 368 (+17), le persone in isolamento sono invece 1.257. In leggero calo i ricoverati che sono 12 (-2), di cui 7 a Vicenza e 5 a Santorso.

 

VENERDÌ 4 SETTEMBRE

 

Salgono a 23.577 in totale, 273 in più rispetto a ieri, i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto. Tre i decessi nelle ultime 24 ore (il dato complessivo aumenta a 2.126). Lo ha reso noto la Regione (bollettino di venerdì 4 settembre). Una quota (45 contagi) delle 237 positività registrate nelle ultime 24 ore è correlata ad un import di test da laboratorio privato, effettuati nella seconda metà di agosto.  Per quanto riguarda il numero odierno dei positivi di Treviso (121) si tratta di test per la maggior parte attribuibili alle positività nello stabilimento di Aia e, per tutti gli altri, a viaggiatori provenienti da zone a rischio.

Aumentano a 2.780 (+166) i pazienti attualmente positivi. Sono 169 i pazienti ricoverati (155 in area non critica e 14 in terapia intensiva).

 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 27 casi, con il totale che sale quindi a 3.285. Gli attualmente positivi sono 351 (+23). Stabile il numero dei ricoveri, con 14 pazienti in ospedale (8 a Vicenza, 6 a Santorso). Nessun ricoverato in terapia intensiva.

 

GIOVEDÌ 3 SETTEMBRE

 

Sono 23.304 in totale, 115 in più rispetto a ieri, i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto. Lo ha reso noto la Regione (bollettino 3 settembre). Sono 2.614 (+58) i pazienti attualmente positivi. In isolamento domiciliare ci sono 8.062 (+444) persone, di cui 136 con sintomi da Covid-19. Non ci sono nuovi casi di decessi; il dato complessivo è fermo a 2.123. 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 21 casi, con il totale che sale quindi a 3.258. Gli attualmente positivi sono 328 (+16), mentre le persone in isolamento sono 1.152 (+99). Crescono ancora i ricoveri, con 14 pazienti in ospedale (8 a Vicenza, 6 a Santorso). 

 

MERCOLEDÌ 2 SETTEMBRE

 

Il numero dei nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Veneto è di 163. Complessivamente salgono dunque a 23.189 i contagiati dall'inizio dell'emergenza. Lo riporta il bollettino regionale. Un numero sul quale pesano molto i vacanzieri, come ha sottolineato il governatore Zaia durante il punto stampa di oggi. Ad oggi ci sono 7.618 persone in isolamento, di queste 117 sono positivi sintomatici. I ricoverati sono 152, due in più rispetto a ieri, 13 in terapia intensiva.

A Vicenza e provincia si registrano altri 23 casi nelle ultime 24 ore, vale a dire 45 nuovi contagiati in 48 ore. Il totale è ora di 3.237 contagi dall'inizio della pandemia. Crescono gli attualmente positivi che sono 312 (+20), così come gli isolamenti domiciliari che sono 1.053 (+112). Negli ospedali sono ricoverati 12 pazienti (+3), di cui 8 a Vicenza e 4 a Santorso, ma nessuno in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 1 SETTEMBRE

 

Ancora 97 nuovi casi di positività al coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di martedì 1 settembre. Complessivamente salgono dunque a 23.026 il totale dei casi dall'inizio della pandemia.

Si registrano, invece due vittime negli ospedali veneti (bollettino di ieri delle ore 17) che portano il totale dei decessi a 2.122. Aumentano gli attualmente positivi (2.460).  Ed è stabile la situazione negli ospedali, con 163 ricoverati di cui 78 positivi al virus. Nelle terapie intensive sale a 13 il numero dei ricoverati con 4 pazienti positivi. Calano gli isolamenti domiciliari (7.153) con 129 sintomatici.

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si è registrata un'impennata con 22 nuovi casi; il totale sale così a 3.214 persone contagiate dall'inizio della pandemia. Aumento per gli attualmente positivi che sono 292, mentre resta stabile il numero dei ricoverati in ospedale (9, cinque a Vicenza e 4 a Santorso) ma nessuno paziente in terapia intensiva. Cala il numero delle persone in isolamento domiciliare (941), 24 sintomatiche.

 

LUNEDÌ 31 AGOSTO

 

Diminuisce il numero di nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto, che salgono a 22.929, 65 in più rispetto a ieri, mentre non ci sono vittime (totale 2.120). Il dato emerge dal bollettino regionale. Salgono leggermente anche gli attuali positivi, che sono 2.387 (+42), ed è stabile la situazione negli ospedali, con 163 ricoverati di cui 78 positivi al virus. Nelle terapie intensive sale a 13 il numero dei ricoverati con 4 pazienti positivi (8).

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si sono registrati 6 nuovi casi, con il totale che sale a 3.192 persone contagiate dall'inizio della pandemia. Lieve aumento per gli attualmente positivi che sono 278 (+4), mentre resta stabile il numero dei ricoverati in ospedale (9, di cui uno in terapia intensiva).

 

DOMENICA 30 AGOSTO

 

Altri 109 nuovi casi di positività al coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di domenica. Complessivamente salgono dunque a 22.864 il totale dei casi dall'inizio della pandemia. Non si registrano vittime. Stabili gli attualmente positivi (2.345), così come i pazienti ricoverati negli ospedali (136). Scendono a 7.529 (-530) gli isolamenti domiciliari, in virtù per lo più del brusco calo registrato nel Veronese.

 

A Vicenza e provincia si sono registrati 8 nuovi casi nelle ultime 24 ore che portano il totale dei casi a 3.186. Gli attualmente positivi sono 274 (+5), mentre ci sono 969 persone in isolamento domiciliare. I ricoverati negli ospedali sono 9, di cui uno in terapia intensiva.

 

La situazione degli isolamenti in Veneto
La situazione degli isolamenti in Veneto

 

SABATO 29 AGOSTO

 

Continua la crescita dei nuovi contagi in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si registrano 151 positivi al Coronavirus in più, che portano il totale a 22.755. Il bollettino regionale (sabato 29 agosto ore 8) segnala anche una nuova vittima, 2.120 dall’inizio della pandemia. Scendono invece i soggetti posti in isolamento, 8.059, -51 rispetto a ieri, di cui 118 (-8) positivi al tampone. I contagiati attuali sono 2.345, 92 in più rispetto a ieri. Stabile la situazione clinica, con 136 ricoverati nei reparti ordinari, di cui 54 positivi, e 9 in terapia intensiva, di cui 6 positivi.

 

Nel Vicentino si registrano 24 nuovi casi. Le persone attualmente positive sono 269, dall'inizio della pandemia i contagi hanno raggiunto quota 3.178. I decessi sono 381.

 

 

 

VENERDÌ 28 AGOSTO 

 

Positivi al Coronavirus in Veneto, anche nelle ultime 24 si sono registrati 135 contagi in più (ieri sono stati 132) per un totale complessivo di 22.604 infetti da inizio epidemia. Gli attualmente positivi sono 2.253. Lo rende noto il bollettino della Regione di venerdì 28 agosto ore 8.  Un decesso si è registrato ieri (bollettino ore 17) per un totale di 2.119 morti in Veneto. 

C’è un altro forte balzo dei soggetti in isolamento domiciliare a causa dei nuovi focolai: sono 1.074  in più nelle ultime 24 ore, per un totale di 8.110 persone, ma calano a 126 quelle sintomatiche. Gran parte dell’incremento rispetto a ieri deriva da un caricamento massivo di viaggiatori, che si sono sottoposti a tampone, da parte della Ulss Scaligera.

La giornata registra un calo nei ricoveri, attualmente sono 131 dei quali 50 positivi e 9 persone in terapia intensiva (+1).

 

Nel Vicentino sono 28 (ieri erano 25) i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi sale dunque a 3.154. Attualmente sono 246 le persone positive. Nove i pazienti ricoverati (6 al San Bortolo e 3 a Santoso) di cui una in terapia intensiva.

In isolamento ci sono 833 cittadini, 23 dei quali con sintomi.

 

 

GIOVEDÌ 27 AGOSTO 

 

Positivi al Coronavirus ancora in crescita in Veneto, che registra oggi 132 contagi in più (22.469 il totale degli infetti da inizio epidemia) , ed una vittima (per complessivi 2.117 morti). Lo rende noto il bollettino della Regione (giovedì 27 agosto ore 8). Con i nuovi focolai emersi sul territorio c’è un altro forte balzo dei soggetti in isolamento domiciliare: sono 512 in più nelle ultime 24 ore, per un totale di 7.036 persone, 161 delle quali sintomatiche. La giornata registra anche 10 ricoverati in più nei normali reparti ospedalieri (140), e un
paziente in meno invece nelle terapie intensive (8).

 

Nel Vicentino sono 25 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi sale dunque a 3.126. Attualmente sono 226 le persone positive. I deceduti, dall'inizio della pandemia, sono 380.

 

 

MERCOLEDÌ 26 AGOSTO

 

Nuova significativa crescita dei contagi in Veneto, che nelle ultime 24 ore registra 147 positivi
al Coronavirus (22.190 la somma da inizio dell’epidemia) e 9 decessi  (2.116). Lo afferma il bollettino della Regione (mercoledì 26 agosto ore 8). I nuovi focolai di Covid scoperti in questi giorni, l’ultimo in un’azienda di carni nel Trevigiano, hanno fatto fare un balzo al dato dei soggetti in isolamento, dai 6.076 di ieri ai 6.524 attuali, + 448. Salgono anche gli attualmente positivi, che raggiungono quota 2.158 (+39).

 

Nel Vicentino sono 25 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi sale dunque a 3.101. Attualmente sono 211 le persone positive. I deceduti, dall'inizio della pandemia, sono 380.

 

 

MARTEDÌ 25 AGOSTO 

 

Il numero dei tamponi positivi continua a salire in Veneto. Lo rende noto il report  della Regione (martedì 25 agosto ore 8). Sono 119 in più nelle ultime 24 ore, passando da 22.071 a 22.190. Registrati 3 decessi in più con il totale che da quota 2.104 va a 2.107. I casi attualmente positivi sono cresciuti di 71 unità, passando da 2048 a 2.119. I negativizzati virologici sono attualmente 17.964 contro i 17.919 di ieri (+45).

 

Nel Vicentino sono 8 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi sale dunque a 3.076. Attualmente sono 187 le persone positive, 714 quelle in isolamento 

 

 

LUNEDI' 24 AGOSTO

 

Sono 116 in più i casi di tampone positivo rilevati in Veneto nelle ultime 24 ore secondo i dati forniti dalla Regione Veneto (report lunedì ore 8). Nessun nuovo decesso, restano così 2.048 i morti per pandemia. I soggetti in isolamento domiciliare sono 6.201, dei quali 81 con sintomatologia. 

 

Nel Vicentino sono 3 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi sale dunque a 3.068. Attualmente sono 180 le persone positive.

 

DOMENICA 23 AGOSTO

 

Sono 145 in più i casi di tampone positivo rilevati in Veneto nelle ultime 24 ore secondo i dati forniti dalla Regione Veneto (report domenica 23 ore 8). Nessun nuovo decesso, restano così a 2.104 i morti per pandemia. I soggetti in isolamento scendono a -223 unità. Vi sono 104 persone in più, invece, in isolamento domiciliare.

 

Nel Vicentino sono 28 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. il totale dei contagi sale dunque a 3.065. Attualmente sono 178 le persone positive. Le persone in isolamento sono 719. 

 

 

SABATO 22 AGOSTO

Sono 160 i casi di positività al Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Il dato complessivo dei contagi sale a 21.810 dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione (report 22 agosto ore 8).   Nessuna nuova vittima, il totale dei decessi in regione resta a 2.102. Le persone attualmente positive sono 1.992 (+127), i soggetti in isolamento 6.565 dei quali 135 con sintomatologia.

 

Nel Vicentino sono 9 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.  Attualmente sono 153 le persone positive. Le persone in isolamento sono 707, 6 con sintomatologia . I pazienti ricoverati al San Bortolo sono attualmente 4, uno in terapia intensiva. All'ospedale Alto Vicentino di Santorso un ricovero in area non critica.

 

VENERDÌ 21 AGOSTO

 

Sono 116 i casi di positività al Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Il dato complessivo dei contagi sale a 21.650 dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione (report 21 agosto ore 8).   Si contano anche due nuove vittime, che portano il totale dei decessi in regione a 2.102. Le persone attualmente positive sono 1.865, i soggetti in isolamento 6.528.

 

Nel Vicentino sono 6 i nuovi casi.  Attualmente sono 147 le persone positive. Le persone in isolamento sono 688. 

 

 

GIOVEDÌ 20 AGOSTO

 

Sono 159 i casi di positività al Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Il dato complessivo dei contagi sale a 21.534 dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione (report 20 agosto ore 8).  È uno balzi più alti nei nuovi infetti dalla fine de lockdown, il 18 maggio scorso. Il maggior numero di casi riguarda la provincia di Treviso, (+91) con un nuovo focolaio in un’azienda di carni, e 25 turisti trovati contagiati al rientro dalla Croazia. Si conta anche una nuova vittima, che porta il totale dei decessi in regione a 2.100. Le persone attualmente positive sono 1.789, i soggetti in isolamento 6.565.

 

Nel Vicentino sono 12 i nuovi casi.  Attualmente sono 142 le persone positive. Le persone in isolamento sono 707. 

 

 

 

MERCOLEDÌ 19 AGOSTO 

 

Sono 59 i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore: lo riporta il report della Regione (mercoledì 19 agosto ore 8). Il totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia sale a 21.375 di cui 1.661 attualmente positivi. Non ci sono nuovi decessi quindi è stabile il conteggio delle vittime che di 2.099 unità (tra ospedali e case di riposo). In terapia intensiva sono 7 i ricoverati.

Sono 6.444 le persone in isolamento, 496 in più rispetto a ieri.

 

Nel Vicentino sono sette i nuovi casi.  Attualmente sono 134 le persone positive. Le persone in isolamento sono 680. 

 

 

 

MARTEDÌ 18 AGOSTO 

Sono 60 i nuovi casi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo rende noto la Regione Veneto (report 18 agosto ore 8). Il totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia sale a 21.316.  2.096 (tra ospedali e case di riposo) le vittime.In terapia intensiva sono 7 i ricoverati. I soggetti attualmente positivi in Veneto sono 1.688.

Nel Vicentino sono sei i nuovi casi. Si registra anche una vittima. Il totale dei morti dall'inizio della pandemia sale dunque a 373. Attualmente sono 131 le persone positive. 

 

 

LUNEDÌ 17 AGOSTO 

 

Sono 46 i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Il totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia sale a 21.256. Stabile il conteggio delle vittime, 2.096 (tra ospedali e case di riposo). Lo afferma il bollettino odierno della Regione (lunedì 17 agosto ore 8). Leggero incremento invece (+2) dei pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 119, mentre è fermo quello delle terapie intensive, con 5 ricoverati. I soggetti attualmente positivi in
Veneto sono 1.634.

 

Nel Vicentino, in 24 ore, si registrano 6 nuovi casi, con il totale che è ora di 2.997. Gli attualmente positivi sono 124 (+6).

 

Sui 13.919 tamponi effettuati a chi è rientrato in questi giorni da Paesi considerati a rischio sono stati riscontrati 48 positivi, ovvero una percentuale dello  0,344 (e non 0,003 come erroneamente riportato a fine comunicato) sul totale dei tamponi effettuati in Veneto. Lo fa sapere la Regione, diffondendo un bollettino aggiornato a stamane. Il maggior numero di positivi (17) è stato riscontrato nel territorio a cui fa capo l’Azienda ospedaliera di Verona, che ha eseguito 2.386 test, seguita dall’Ulss 6 Euganea con 13, L’Ilss 9 Scaligera con 7, l’Ulss 2 Marca Trevigiana con 6, L’Azienda ospedaliera di Padova con 3 e l’Ulss 3 Serenissima con 2.

 

 

DOMENICA 16 AGOSTO

Coronavirus in Veneto: 78 nuovi positivi e nessun decesso nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino della Regione Veneto (domenica 16 agosto ore 8), per un dato complessivo di 21.210 positivi dall’inizio dell’epidemia. Il dato è meno accentuato rispetto agli aumenti importanti degli ultimi giorni che avevano fatto del Veneto la regione d'Italia con il numero più alto di nuovi positivi. 

I casi attualmente positivi salgono così a 1607. In isolamento domiciliare 6.394 persone (+65). In ospedale, i pazienti ricoverate per Covid sono 117 di cui 35 positivi (5 in terapia intensiva).

 

Nel Vicentino i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 5, con il totale che è ora di 2.991. Gli attualmente positivi sono 118 (+2), mentre i casi di isolamento sono 707 (8 con sintomatologia). Due i ricoverati negli ospedali di Vicenza (1 in trerapia intensiva) e di Santorso.

 

I tamponi. In due giorni oltre 12 mila turisti sono stati sottoposti al loro rientro dalle vacanze a tampone per verificare la positività o meno al coronavirus. Oggi altra giornata di grande afflusso per i “punti tampone” allestiti dalle Ulss e Aziende del Veneto: alle ore 13 erano oltre 5.300 i tamponi effettuati. Come già era avvenuto il giorno di Ferragosto anche oggi le persone che sono rientrate dalle vacanze hanno potuto effettuare il controllo per il covid-19 senza dover prendere appuntamento.

Ecco i dati di afflusso delle Ulss del Vicentino aggiornati alle ore 13 di oggi. 

Ulss 7 Pedemontana. Tamponi complessivi 283: 58 a Marostica, a Bassano 46, all’ospedale di Santorso 74, a Schio 105. Negli ultimi due giorni i tamponi effettuati sono stati 754.


Ulss 8 Berica. Tamponi eseguiti 398: Vicenza 237, Arzignano 116, Noventa Vicentina 45. Negli ultimi due giorni i tamponi sono stati 1.049.

 

SABATO 15 AGOSTO

Il Veneto registra 120 nuovi contagi da Coronavirus nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 21.132 positivi dall’inizio dell’epidemia. Sale anche il numero delle vittime, con un nuovo decesso; il totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) raggiunge così i 2.096. Lo riferisce il bollettino della Regione Veneto (sabato 15 agosto). Resta fermo invece il numero dei soggetti in isolamento domiciliare fiduciario, 5.963, dei quali 143 presentano sintomi della malattia, e si conferma rispetto a ieri anche il dato dei ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 116, mentre scendono a 5 (-2) i pazienti nelle terapie intensive.

 

Nel Vicentino i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 10, con il totale che è ora di 2.986. Gli attualmente positivi sono 114 (+5), mentre i casi di isolamento sono 711.

 

 

VENERDÌ 14 AGOSTO

 

Si alza ancora il numero dei contagiati in Veneto: nelle ultime 24 ore i positivi sono 127 in più, portando il dato totale dei casi registrati a oggi a 21.012. Lo riporta il bollettino della Regione. L'incremento maggiore a Treviso, con 45 nuovi casi. Balzo in avanti anche dei pazienti attualmente positivi, 1.470 (+85) mentre i casi in isolamento domiciliare sono 5.963 (+63). Nelle ultime 24 ore si è registrato anche un decesso (extraospedaliero), nel Vicentino.

A Vicenza e provincia sale dunque a 372 il numero delle vittime dall'inizio dell'emergenza. I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono invece 10, con il totale che è ora di 2.976. Gli attualmente positivi sono 109 (+4), mentre i casi di isolamento sono 731 (+6).

 

isolamenti in Veneto
isolamenti in Veneto

 

GIOVEDÌ 13 AGOSTO

 

Sono 84 i nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore in Veneto. Ma, come ha ricordato Zaia in conferenza stampa a Marghera, c'è stato il controllo degli ospiti dell'ex caserma Serena di Treviso. «Il focolaio di Treviso - ha precisato il governatore - dal punto di vista sanitario è sotto controllo». Sono due invece i decessi registrati nelle ultime 24 ore - entrambi nel Vicentino ed entrambi extra ospedalieri -, con il totale delle vittime che, tra ospedali e case di riposo, è ora di 2.904. Lo riporta il bollettino della Regione. I tamponi effettuati in totale sono 1.342.577. Gli attualmente positivi sono 1.385 (+52), mentre in isolamento ci sono 5.900 persone (+101). 

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si sono registrati 11 nuovi casi e, come detto, due decessi. Il totale delle persone contagiate sale così a 2.966, mentre quello delle vittime a 371. Gli attualmente positivi sono 105 (+8): era dal 12 giugno scorso che non c'erano più di 100 persone con il coronavirus in provincia di Vicenza. Gli isolamenti fiduciari sono 725. Stabile la situazione negli ospedali, con cinque persone ricoverate di cui una in terapia intensiva al San Bortolo.

 

MERCOLEDÌ 12 AGOSTO

 

Sessanta nuovi positivi in Veneto nelle ultime 24 ore e sette decessi, tutti extra ospedalieri. È quanto emerge dal bollettino Covid diffuso dalla Regione. I casi con tampone positivo sono passati da 20.741 a 20.801, mentre il totale delle vittime (tra ospedali e case di riposo) è ora 2.092. Gli attualmente positivi sono 1.333 (+33). In isolamento ci sono 5.799 persone, vale a dire 447 più di ieri.

 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore si sono registrati tre nuovi casi di contagio e un decesso. I casi totali salgono dunque a 2.955, quelli attualmente positivi sono 97. Le vittime sono 369. Le persone in isolamento salgono a 744 (+65). Migliora la situazione negli ospedali: le persone ricoverate sono attualmente 6 (-2), di cui una sola in terapia intensiva.

 

MARTEDÌ 11 AGOSTO

 

Sono 65 i nuovi casi positivi al Coronavirus (Report Regione Veneto martedì 11 agosto ore 8) riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano a 20.741 i contagi dall’inizio della pandemia in regione. Due le vittime, con il totale che sale a 2.085. Gli attualmente positivi si attestano a 1.300 unità. Stabile la situazione negli ospedali, con 118 ricoverati in area non critica, mentre è invariata nelle terapie intensive con 9 ricoverati.

 

Nel Vicentino si registrano 4 nuovi casi, con il totale che sale a 2.952. Salgono anche gli attualmente positivi, ora 99 (+3). Sono 679 le persone in isolamento domiciliare. 

 

 

LUNEDÌ 10 AGOSTO

 

Sono 20 i nuovi casi positivi al Coronavirus riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano a 20.676 i contagi dall’inizio della pandemia. Lo riporta il bollettino della Regione. Crescita simile degli attuali positivi, che sono 1.257, +17 rispetto a ieri.  Non si contano nuove vittime. Stabile la situazione negli ospedali, con 112 (+2) ricoverati in area non critica di cui 29 (+1) positivi, mentre è invariata nelle terapie intensive (9 ricoverati di cui 6 positivi).

 

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi, con il totale che resta fermo a 2.948. Nessuna variazione nemmeno per quanto riguarda gli attualmente positivi, 96. Stabili i ricoverati, 8, con tre pazienti ancora in terapia intensiva al San Bortolo

 

DOMENICA 9 AGOSTO

 

Altri 58 casi di positività al Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il report della Regione. Sale dunque a 20.656 il dato cumulativo dei tamponi positivi dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 1.240 (+12). Stabile il numero delle vittime, 2.083, visto che nelle ultime 24 ore non sono stati registrati decessi. Per quanto riguarda la situazione clinica, sono 9 i ricoverati nelle terapie intensive, di cui 6 positivi, e 110 nei reparti ordinari, di cui 28 positivi. 

A Vicenza e provincia sono 8 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, con il totale che sale a 2.948. Gli attualmente positivi sono 96 (+6). Stabili i ricoverati (8), con tre pazienti in terapia intensiva al San Bortolo.

 

SABATO 8 AGOSTO

 

Contagi in leggera frenata in Venetostamane il report diffuso dalla Regione parla di 30 casi nella notte, vale a dire 63 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, a fronte dei 164 segnalati ieri. I casi attualmente positivi passano da 1.215 a 1.228. Rispetto all'ultimo report vengono registrati anche 5 decessi (nessuno in ospedale), tre dei quali nel Vicentino. Il totale delle vittime dall'inizio della pandemia sale così a 2.083. In isolamento domiciliare ci sono 5.272 persone (delle quali 1.105 nel trevigiano e 1.126 nel veronese). 

 

A Vicenza e provincia, come detto, in virtù dei tre decessi registrati sale a 368 il numero delle vittime (tra ospedali e case di riposo). I nuovi casi nelle ultime 24 ore sono invece tre per un totale di 2.940 contagi dall'inizio dell'emergenza. Gli attualmente positivi sono 90 (+2), mentre in isolamento ci sono 797 persone (+4). Situazione stabile negli ospedali, con otto pazienti ricoverati: sei al San Bortolo, di cui tre in terapia intensiva, e due a Santorso.

 

VENERDÍ 7 AGOSTO


Schizzano in Veneto i soggetti posti in isolamento: sono 5.212, ben 1.141 in più rispetto a ieri, anche se tra questi ultimi diminuiscono i positivi, che nelle ultime 24 ore sono 68 (-36). Aumento anche dei nuovi casi di coronavirus da ieri, con 183 positivi in più (attualmente sono 1.215 i pazienti), che portano il totale dall’inizio della pandemia a 20.535.
Il bollettino regionale registra anche un nuovo decesso (totale 2.078), mentre la situazione clinica resta stabile, con 9 ricoverati nelle terapie intensive, di cui 6 positivi, e 111 (-10) nei reparti non critici, con 31 positivi (-5).

 

A Vicenza e provincia sono 6 i casi registrati nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 88 (+4), mentre le persone in isolamento 793 (+21). Stabile il numero dei ricoverati in ospedale che restano 8: sei al San Bortolo, di cui tre in terapia intensiva, e due a Santorso. 

 

GIOVEDÌ 6 AGOSTO

 

Fa un balzo in avanti (+58) il numero dei casi positivi al Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo registra il bollettino regionale, che porta il totale dei contagi a 20.352. Non vi è alcun decesso. Aumentano rispetto a ieri anche le persone attualmente positive (1.097, +30) e quelle poste in isolamento, che sono 4.071, +355 in 24 ore, di cui 104 (+29) contagiate. Per quanto riguarda la situazione clinica, sono 8 i ricoverati nelle terapie intensive, di cui 6 positivi, e 122 nei reparti ordinari, di cui 36 positivi. 

 

A Vicenza e provincia sono 6 i casi registrati nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 84 (+7), mentre le persone in isolamento 772 (+35). Lieve aumento dei ricoverati in ospedale che sono ora 8: sei al San Bortolo, di cui tre in terapia intensiva, e due a Santorso. 

 

MERCOLEDÌ 5 AGOSTO

 

Altri 41 nuovi casi si registrano in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferisce il bollettino regionale, che porta il totale dei contagiati a 20.294.  I decessi sono fermi a 2.077, gli attualmente positivi salgono invece a 1.067, due in più rispetto a ieri. Le persone ricoverate in ospedale in area non critica sono 122 (-1) di cui 33 positivi al virus (+1). Diminuiscono i pazienti in terapia intensiva: attualmente sono 8, dei quali 6 positivi. Le persone in isolamento salgono invece a 4.616.

 

A Vicenza e provincia, si sono registrati 3 nuovi casi nelle ultime 24 ore, che portano così il totale a 2.925. Gli attualmente positivi sono 77 (+1), mentre in isolamento ci sono 737 persone. Stabili i ricoveri, con sei pazienti all'ospedale San Bortolo (3 in intensiva). 

 

MARTEDÌ 4 AGOSTO

 

Altri 20 nuovi casi si registrano in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferisce il bollettino regionale, che porta il totale dei contagiati a 20.253. Vi è una nuova vittima, nel veneziano, che porta il totale a 2.077 tra ospedali e case di riposo. Gli attualmente positivi sono 1.065, 14 in più rispetto a ieri. I soggetti in isolamento sono 4.160. Aumentano i ricoveri nei reparti non critici, che sono 119 (+7) di cui 32 positivi (+7). Le terapie intensiva continuano a segnare 7 ricoverati di cui 5 positivi (+1).

A Vicenza e provincia, dopo 24 ore di tregua, si sono registrati 2 nuovi casi che portano così il totale a 2.922. Gli attualmente positivi sono 76 (+2), mentre in isolamento ci sono 660 persone. Stabili i ricoveri, con sei pazienti al San Bortolo, tre dei quali sempre in terapia intensiva. 

 

 

LUNEDÌ 3 AGOSTO

 

Si registrano 22 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore in Veneto, che portano a 20.233 il totale dall'inizio della pandemia. Lo comunica il bollettino regionale, che segnala un decesso in ospedale a Venezia. I positivi attuali sono 1.051, +17 rispetto a ieri. La situazione clinica è sostanzialmente stabile, con 112 ricoveri nei reparti con 25 positivi, -2 rispetto a ieri; invariata la situazione nelle terapie intensive, con 7 ricoverati di cui 4 positivi. 

 

Situazione stabile a Vicenza e provincia, dove si torna a non registrare nessun nuovo caso nelle ultime 24 ore. È la prima volta che accade da dieci giorni a questa parte. Invariato anche il numero degli attualmente positivi (74) e quello dei pazienti ricoverati al San Bortolo (6, di cui 3 in terapia intensiva).

 

DOMENICA 2 AGOSTO

 

Altri 45 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Veneto e 179 persone in più in isolamento. Lo riporta il bollettino della Regione aggiornato alle 8 di domenica 2 agosto. I casi totali dall'inizio della pandemia salgono dunque a 20.211, mentre sono 1.034 (+33) gli attualmente positivi. Ferma invece la conta dei decessi: 2.075 complessivamente tra ospedali e case di riposo. Stabile anche il numero dei ricoverati: 114 in area non critica e 7 in terapia intensiva. 

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si contano 4 nuovi casi con il totale che sale a 2.920. Gli attualmente positivi sono 74 (+2), mentre le persone in isolamento 662 (+28). Restano sei i pazienti ricoverati al San Bortolo, tre dei quali in rianimazione.

 

SABATO 1 AGOSTO

 

Sono 46 in più nelle ultime e 24 ore i casi di positività registrati in Veneto (report Regione Veneto delle ore 8) per un totale di 1.001 pazienti attualmente contagiati. La somma da inizio pandemia ha raggiunto quota 20.166. Le persone in isolamento sono 3.911, 171 in più rispetto a ieri. I ricoverati sono 120 (32 positivi, i restanti negativi), in terapia intensiva restano 4 persone. Nessun paziente deceduto rispetto a ieri: il totale dei morti resta fermo a 2.074. 

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si registra un nuovo caso di contagio e nessun decesso extra ospedaliero. I contagi totali salgono dunque a 2.916. Stabile il numero delle vittime: 365 tra ospedali e case di riposo. I casi attualmente positivi sono 72 (-1), mentre le persone in isolamento sono 634 (-33). Sei i pazienti ricoverati all'ospedale San Bortolo, tre dei quali si trovano in rianimazione.

 

VENERDÌ 31 LUGLIO

 

Sono 117 in più nelle ultime 24 ore i casi di positività registrati in Veneto, riconducibili al focolaio che si è aperto al Centro di accoglienza di Casier nel Trevigiano. Lo dice il governatore del Veneto Luca Zaia, dando l’aggiornamento della situazione (report Regione Veneto ore 8) che in parte tiene conto anche dei dati forniti ieri riguardo agli ospiti della caserma. Complessivamente sono stati fatti 1.228.224 tamponi nella Regione finora e il totale dei positivi da inizio pandemia ha raggiunto quota 20.120. Le persone in isolamento sono 3.740, 136 in più rispetto a ieri. I ricoverati sono 117 (31 positivi, i restanti negativi), in terapia intensiva restano 6 persone e i morti sono cresciuti di una unità rispetto a ieri (il totale è di 2.074). I dimessi, infine, sono 6 in più.

 

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi casi e un decesso extra ospedaliero. I contagi totali salgono dunque a 2.915, mentre le vittime sono 365 (tra ospedali e case di riposo). I casi attualmente positivi sono 73 (+4), mentre le persone in isolamento sono 667 (-2). Restano cinque i pazienti ricoverati all'ospedale San Bortolo, due dei quali si trovano in rianimazione.

 

GIOVEDÌ 30 LUGLIO

 

Boom di nuovi casi in Veneto. Il bollettino della Regione Veneto (giovedì 30 luglio ore 8) segnala ben 113 contagi in più rispetto a ieri. La maggioranza sono nella provincia di Treviso. 

Impennata degli isolamenti fiduciari per il Coronavirus in Veneto, dove oggi si contano 3.604 casi, 530 più di ieri. La regione supera anche un’altra quota psicologica, quella dei 20.000 contagiati: il dato totale dall’inizio dell’epidemia è di 20.003 infetti. Stabile invece quello dei decessi, fermi a 2.073 (tra ospedali e case di riposo). I pazienti di Covid ricoverati nei normali reparti sono 116 (+2), e tornano a salire anche le terapie intensive, con 6 pazienti (+2). tre dei quali positivi.

 

Vicenza e provincia, rispetto a ieri mattina, si registrano altri due casi. Il totale dei contagiati  sale dunque a 2.911. Gli attualmente positivi sono 69, mentre in isolamento domiciliare ci sono 669 persone.  

 

MERCOLEDÌ 29 LUGLIO

 

Il Veneto registra il decesso di 3 persone con Coronavirus e 42 nuovi casi di positività nelle ultime 24 ore. Lo rileva il bollettino diffuso dalla Regione. Il numero totale delle vittime è pari a 2.073, tra ospedali e case di riposo. I casi complessivi di contagio sono 19.891 dall’inizio dell’epidemia. Gli attualmente positivi sono 784 (+50), mentre le persone in isolamento sono 3.074 (+284).

A Vicenza e provincia, rispetto a ieri mattina, si registrano altri 5 casi. Il totale dei contagiati  sale dunque a 2.909. Gli attualmente positivi sono 67 (+5), mentre in isolamento domiciliare ci sono 586 persone (+53). Quattro i pazienti positivi ricoverati: 3 al San Bortolo e uno a Santorso. 

 

MARTEDÌ 28 LUGLIO 

 

Il Veneto registra il decesso di 5 pazienti con coronavirus e 24 nuovi casi di positività nelle ultime 24 ore. Lo rileva il bollettino della Regione. Il numero totale delle vittime, dopo giorni si stabilità, sale così a 2.069 (tra ospedali e case di riposo). I casi complessivi di contagio arrivano a 19.849 dall’inizio dell’epidemia. Stabile il numero dei ricoverati, 114, mentre diminuisce (-1) quello dei malati in terapia intensiva, 5, nessuno dei quali è positivo. Torna a crescere, infine, il numero dei soggetti in isolamento fiduciario domiciliare, 2.790.

 

Nel Vicentino sono 533 le persone attualmente in isolamento domiciliare. Si registrano cinque nuovi casi. Il totale da inizio pandemia sale dunque a 2.904. Sono 62 le persone in isolamento domiciliare. 

 

LUNEDÌ 27 LUGLIO

 

Ore 8 Lieve rallentamento dei casi di positività al Coronavirus in Veneto, dove si sono registrati solo 16 contagi nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.825 infetti dall’inizio dell’epidemia. Lo segnala il bollettino emesso dalla Regione. Da tre giorni non si contano nuovi decessi: il numero totale delle vittime resta fermo a 2.064 (tra ospedali e case di riposo). C’è stato invece un nuovo ricovero ospedaliero di un paziente con Covid (sono 14 in totale), mentre sono scesi a 6 (-1) i pazienti in terapia intensiva, tutti già. I casi attualmente positivi sono 734 (+12), mentre i negativizzati sono 17.027 (+3). 

Dei 16 nuovi casi in Veneto, ben 9 sono stati registrati nel Vicentino. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia sale dunque a 2.899; gli attualmente positivi sono 61 (+6).

 

DOMENICA 26 LUGLIO

 

Ore 8  Il Veneto registra 19 nuovi casi di positivi al Coronavirus nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 19.809 contagi dall’inizio dell’epidemia. Lo segnala il bollettino della Regione (domenica 26 luglio ore 8). Nessun nuovo decesso, per un dato che resta perciò fermo a 2.064 vittime (tra ospedali e case di riposo). Deciso calo, invece, dei soggetti in isolamento fiduciario, che passano dai 2.764 di ieri a 2.717 (-47). Lieve diminuzione dei ricoverati con Covid, 113 (-2), e invariato il numero dei pazienti in terapia intensiva, 7, di cui uno solo positivo.

 

Nel Vicentino nelle ultime 24 ore si segnala un nuovo caso, con il totale che sale a 2.890. I casi attualmente positivi sono 55. Sono 522 le persone in isolamento domiciliare. 

 

SABATO 25 LUGLIO

 

ore 8 Sono 31 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un totale di 19.790 contagi dall’inizio dell’epidemia. Lo rileva il bollettino emesso dalla Regione. Il report segnala anche un decesso in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 2.064 vittime (tra ospedali e case di riposo). Quanto alla situazione clinica, i ricoverati con Covid sono 115 (-2), stabile il numero dei pazienti in terapia intensiva, 7, di cui uno solo positivo. Crescono ancora gli isolamenti domiciliari, che sono ora 2.764.

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si segnalano due nuovi casi, con il totale che sale a 2.889 contagi dall'inizio della pandemia. Le persone attualmente positive sono 59. Balzo in avanti, invece, per quanto riguarda gli isolamenti domiciliari (QUI tutti i dati): rispetto a ieri mattina sono 572 (+364) a cui si aggiungono altre 8 persone in isolamento domiciliare con sintomi.

 

VENERDÌ 24 LUGLIO

 

ore 17 In una settimana all'Ulss 8 Berica sono stati registrati 9 nuovi casi di Covid. Finora, in città e nel territorio dei 59 Comuni dell'azienda sanitaria, il coronavirus ha colpito 1.342 persone. A questo si contrappongono i pazienti guariti che sono 1.169. Negli ultimi sette giorni altre 6 persone sono infatti uscite dalla morsa dell'infezione. I dimessi dagli ospedali sono 261. Altri due ex malati si sono aggiunti così alla lista dei pazienti "negativizzati". I ricoverati nel reparto di malattie infettive del San Bortolo diventano 4. Se ne è aggiunto un altro. Si tratta di Lino Fraron, l'imprenditore di 64 anni di Sossano ormai in via di guarigione, della ragazza nigeriana di 23 anni, e di altri due anziani, uno dei quali dell'Altopiano. Continua, poi, ad andare avanti l'operazione-tamponi. In una settimana ne sono stati fatti altri 4 mila 150 esami, e il totale schizza in questo modo a 80 mila 508, ai quali si devono poi aggiungere gli oltre 17 mila test sierologici. Infine, il capitolo dedicato ai pazienti in isolamento. Ne restano 38 in sorveglianza attiva, ma ancora ben 468 in vigilanza passiva. All'Ulss 7 Pedemontana i positivi dall'inizio della pandemia sono 1616. Nessun nuovo caso negli ultimi 3 giorni. I guariti sono 1407. Un solo ricoverato, in area medica, nell'ospedale di Santorso. E poi 146 persone in quarantena. Anche qui prosegue il lavoro dei tamponi. Siamo a quota 76 mila 561 oltre a 21 mila 186 test rapidi. 

 

ore 8 Sono 30 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, secondo il Bollettino regionale, che portano il totale dall’inizio della pandemia a 19.759. Superano quota 2.500 i soggetti posti in isolamento fiduciario, arrivati a 2.563 (+139), ma dei quali solo 31 (+9) sono positivi. Gli attuali contagiati sono 685. Salgono di uno i decessi totali, arrivati a 2.063, di cui 1.444 negli ospedali. Stabile la situazione clinica, con 117 ricoverati, +2 rispetto a ieri, di cui 30 positivi. Invariata quella delle terapie intensive, con 7 ricoverati di cui 2 positivi.

Nel Vicentino si registrano tre nuovi casi. Il totale da inizio pandemia sale quindi a 2.887 casi. Le persone attualmente positive sono 52. Sono 208 le persone in isolamento domiciliare. 

 

GIOVEDÌ 23 LUGLIO

 

Sono 22 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta a 19.729 il numero complessivo dei contagi dall’inizio dell’epidemia. Lo rende noto il bollettino della Regione. Si contano anche 5 decessi, che fanno salire a 2.062 il totale delle vittime (tra ospedali e case di riposo). Altro dato negativo è quello dei soggetti in isolamento fiduciario, che dopo i nuovi focolai scoperti in queste settimane in Veneto registrano un altro balzo, +244, per un dato di 2.424 persone. Di questi, i pazienti con sintomatologia sono 22. Gli attuali positivi sono 657 (+14).

A Vicenza e provincia nelle ultime 24 ore si registra una nuova vittima, che porta il totale a 360 (tra ospedali e case di riposo). Vengono invece rivisti i contagi, con tre casi riassegnati e il totale che scende quindi a 2.884. Gli attualmente positivi sono 49, mentre sono 217 le persone in isolamento domiciliare. 

 

 

 

MERCOLEDÌ 22 LUGLIO

 

Crescono i casi di Coronavirus in Veneto, con 36 nuovi positivi in 24 ore, rilevati dal bollettino regionale, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 19.707. Continua l'aumento di isolamenti fiduciari, che superano quota 2.000 arrivando a 2.180, +308 rispetto al dato di 36 ore fa. Di questi però solo un caso in più risulta positivo, il che porta il totale di isolati con sintomatologia da Covid-19 a 25. Gli attuali positivi sono 643, +19 rispetto a ieri, mentre si registrano 4 nuovi decessi (di cui uno nel Vicentino), 2.057 dall'inizio del contagio. Stabile la situazione clinica, con 123 ricoverati in area non critica (+4), di cui 35 positivi, e invariata la situazione nelle terapie intensive, con 7 ricoverati di cui 2 positivi.

 

MARTEDÌ 21 LUGLIO

 

Altri 22 casi positivi al Coronavirus sono stati registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, secondo l’ultimo bollettino regionale. Il totale dei contagi dall’inizio della pandemia sale così a 19.671, gli attuali positivi sono 624 (+15).
Nella giornata sono stati registrati inoltre 3 decessi, che portano il totale a 2.053, dei quali 1.441 negli ospedali. La situazione de reparti non critici è comunque in miglioramento, con ricoverati in calo rispetto a ieri, 119 (-13) di cui 35 positivi, mentre è stabile nelle terapie intensive con 7 ricoverati e 2 positivi.

Prosegue il balzo dei soggetti posti in isolamento fiduciario in Veneto, con 178 nuovi casi in
due giorni, per contatti con persone risultate positive al Coronavirus, per quarantene legate a permanenza all’estero o per positività curata a casa. Il report regionale aggiornato alle ore 20.00 di ieri segnala 1.827 isolamenti fiduciari rispetto ai 1.694 del 18 luglio. Dei
soggetti isolati, 24 presentano la sintomatologia da Covid-19.

Nel Vicentino si registra un nuovo caso: il totale raggiunge quota 2.885, mentre i casi attualmente positivi sono 48.  

 

 

LUNEDÌ 20 LUGLIO 

 

Non si ferma la ripresa dei contagi da Coronavirus in Veneto, dove si registrano altri 42 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, portando il dato complessivo a 19.649 dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione (lunedì 20 luglio ore 8). Nessun nuovo decesso: il numero delle vittime è fermo a 2.050 (tra ospedali e case di riposo). Con i nuovi focolai sale conseguentemente il numero dei soggetti posti in isolamento domiciliare (+100), che ora tocca quota 1.694. Molti dei nuovi positivi (26) fanno riferimento alla provincia di Padova. Leggero incremento (+2) nei pazienti con Covid ricoverati nei normali reparti, 132, mentre è stabile, 7, quello dei ricoverati nelle terapie intensive.

 

Nel Vicentino si registra un nuovo caso: il totale raggiunge quota 2.884, mentre i casi attualmente positivi sono 46.  Le persone in isolamento domiciliare sono 73.

 

 

DOMENICA 19 LUGLIO

 

Sono 29 i nuovi positivi rispetto a ieri sera in Veneto, dove la ripresa dei contagi sta riportando la regione in una situazione di allarme. Nelle ultime 24 ore infatti i contagi da Covid sono stati 48. Il totale degli infetti da inizio epidemia sale quindi a 19.607. Lo evidenzia il bollettino odierno della Regione. Le vittime (tra ospedali e case di riposo) sono 2.050. Un dato positivo arriva però dalla diminuzione (-28) dei soggetti in isolamento domiciliare, scesi a 1.594. I ricoverati nei normali reparti con diagnosi di Covid sono 130 (+1), quelli nella terapie intensive.

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi, con il totale che rimane di 2.883: gli attualmente positivi sono 45, mentre le persone in isolamento 73.

 

SABATO 18 LUGLIO 

 

Continua la crescita dei positivi al Coronavirus in Veneto, dove nelle ultime 24 ore - segnala il report della Regione - si sono registrati 34 nuovi casi, che portano a 19.559 il conteggio dall’inizio dell’epidemia. Il trend, che ha fatto rialzare in Veneto l’indice Rt a 1,61, è dovuto ai nuovi focolai di "importazione" riscontrati nelle ultime settimane soprattutto tra Vicenza e Padova, e a quello numericamente più importante trovato tra gli immigrati nel centro della Croce Rossa di Jesolo. Si contano anche due nuovi decessi, che portato il totale delle vittime (tra ospedali e case di riposo) a 2.049. Un’impennata è stata registrata anche tra i soggetti in
isolamento domiciliare, saliti a 1.722 (+105).

Nel Vicentino rispetto ai ieri mattina si registra un nuovo caso: le persone attualmente positive sono 48, mentre sono 67 quelle in isolamento domiciliare. 

 

VENERDÌ 17 LUGLIO 

 

Sono 21 a livello regionale i nuovi casi di contagio da Coronavirus in Veneto registrati dalle 17 di ieri, che portano il totale dall’inizio della pandemia a 19.525. Nelle ultime 24 ore 55 i nuovi casi (report Regione Veneto 17 luglio ore 8).
Dopo la scoperta di 43 casi al centro immigrati della Croce rossa a Jesolo, si impennano i soggetti posti in isolamento (1.617), e gli attuali positivi (502).
Si registra inoltre un decesso nel Veneziano e il totale sale dunque a 2.047. Per quanto riguarda i ricoveri, sono 130 nei reparti ordinari e 9 nelle terapie intensive.

Nel Vicentino si registra un nuovo caso e il totale dall'inizio della pandemia sale a  2.882. I casi attualmente positivi sono 49, mentre sono 59 le persone in isolamento domiciliare.

 

GIOVEDÌ 16 LUGLIO

 

Ore 17 Giornata nera in Veneto per quanto riguarda i nuovi casi da coronavirus. Si aggiorna al rialzo infatti il numero dei contagiati rispetto alla mattina con altre 34 persone trovate positive, come riporta l'ultimo bollettino regionale. Nelle ultime 24 ore, quindi, si sono registrati 57 nuovi contagi, il dato più alto dal 7 maggio ad oggi. A pesare è ovviamente il maxi focolaio alla Croce rossa di Jesolo.

Il numero complessivo dei contagiati dall'inizio della pandemia è ora di 19.504; gli attualmente positivi sono 488, le persone in isolamento 1.525.  

Si aggiorna al ribasso il numero delle vittime, con un -1 a Verona che porta il totale a 2.046 decessi totali, tra ospedali e extra-ospedali.

Per quanto riguarda Vicenza e provincia, un caso è stato riassegnato e quindi il totale dei contagiati è di 2.881. Gli attualmente positivi sono 49, mentre le persone in isolamento 59.

 

Ore 8 Torna a salire la curva dei contagi da coronavirus in Veneto, con 23 positivi in più rispetto al report di ieri sera, 29 nelle ultime 24 ore. Il dato, reso noto dalla Regione con il primo bollettino di giornata, porta a 19.470 il conteggio degli infetti dall’inizio dell’epidemia. Tra i nuovi casi 9 sono stati registrati a Padova, 8 a Verona, uno a Vicenza.

Nessuna vittima nella notte, con il totale dei decessi tra ospedali e case di riposo che è di 2.407. Stabile dunque il numero dei morti negli ospedali, 1.436, così come quello dei ricoverati nei reparti ordinari, 129, e nelle terapie intensive, 9 pazienti. Crescono ancora le persone in isolamento, 1.525 (+36).

A Vicenza e provincia, come detto, si è registrato un nuovo caso, con il totale dei contagiati che è ora di 2.882, di cui i casi attualmente positivi sono 50. Sono invece 59 le persone in isolamento. Restano 4 le persone ricoverate al San Bortolo, tutte in area non critica.

 

MERCOLEDÌ 15 LUGLIO

 

Ore 17 Il Veneto conta nelle ultime ore 4 nuovi decessi (tre a Verona e uno a Padova) di pazienti con Coronavirus, per un conteggio di 2.047 vittime dall’inizio dell’epidemia. Lo segnala il bollettino di questo pomeriggio della Regione. Il report è stato aggiornato rispetto a stamane anche con altri 6 casi positivi in più (per un totale di 19.447). Si tratta, in particolare, di due donne e tre uomini italiani, uno dei quali 17enne, e di un cittadino nigeriano residente a Padova.

Dati sostanzialmente invariati per quanto riguarda Vicenza e provincia dove non si registrano nuovi casi né decessi. 

 

Ore 8  Aumento di 7 casi rispetto a ieri pomeriggio in Veneto, che porta a 19.441 il totale dei contagiati dall’inizio della pandemia. Gli attuali casi positivi sono 438,  riporta il bollettino regionale (mercoledì 15 ore 8). 

I soggetti in isolamento fiduciario sono 1.489. Non si sono registrati decessi: il totale resta invariato a 2.043. Nei reparti ordinari sono ricoverati 129 pazienti, di cui 30 sono positivi; nelle terapie intensive vi sono 9 ricoverati con 2 positivi. 

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi. Il totale dei positivi è 49, mentre sono 53 le persone in isolamento. 

 

MARTEDÌ 14 LUGLIO

 

Ore 17 Sono 14 i nuovi casi rispetto a questa mattina ma, per fortuna, non si registrano nuovi decessi. Lo riporta il bollettino della Regione Veneto (martedì 14 luglio ore 17). Il totale dei casi sale a 19.434, mentre gli attualmente positivi sono 439. Stabili le persone in isolamento, 1.422. Le province più colpite sono Treviso (con 6 nuovi casi) e Padova (con 5).

Tra i nuovi contagi un nucleo familiare di cinque persone, tra cui due bimbi di 5 e 9 anni, sei stranieri di età compresa tra i 25 e i 55 anni, due italiani di 80 e 92 anni e un 52enne in arrivo dalle Filippine. 


Nel Vicentino sono due i nuovi casi. Il totale dall'inizio della pandemia sale dunque a 2.881, mentre gli attualmente positivi sono 50 e 36 le persone in isolamento.

 

Ore 8 Otto nuovi casi, nessun decesso nella notte, ma altre 129 persone in isolamento in Veneto. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di questa mattina. Un nuovo contagio è stato registrato nel Vicentino; gli altri sono stati riscontrati a Verona (3), Padova (1), Treviso (2) e Rovigo (1). Il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia sale dunque a 19.420. Gli attualmente positivi sono 427 (+7), mentre le persone in aumento salgono a 1.422 (+129 rispetto a ieri sera).

Nel Vicentino i casi totali sono ora 2.879, quelli attualmente positivi 49, mentre in isolamento ci sono 36 persone. I pazienti ricoverati in ospedale a Vicenza sono 4, nessuno in terapia intensiva. 

 

LUNEDÌ 13 LUGLIO

 

Ore 17 Due morti (uno in una casa di riposo del Vicentino e l'altro in ospedale a Villafranca, nel Veronese) e 11 nuovi casi rispetto al mattino in Veneto. Lo riferisce il bollettino regionale delle 17. Per quanto riguarda i nuovi contagi rilevati si tratta di 6 anziani residenti in una casa di riposo a Farra di Soligo e di un anziano che risulta registrato ad un centro diurno dello stesso paese del Trevigiano; ma non è noto se è legato al focolaio dell'ospizio. Positive anche due donne italiane di di 47 e 65 anni, una donna kosovara di 68 anni e un uomo nato in Costa d'Avorio e residente a Mantova di 26 anni. Il giovane è risulta ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Villafranca.

I soggetti in isolamento, rispetto a questa mattina, sono stabili a 1.293. Nei reparti ospedalieri ordinari vi sono 134 ricoverati, di cui ne restano 9 in terapia intensiva (3 sono positivi).

A Vicenza e provincia non si registrano nuovi casi rispetto al mattino, con il totale che rimane fermo a 2.878. Il numero dei decessi invece sale a 357 (ospedale e extra-ospedale). Gli attualmente positivi sono 48, le persone in isolamento sono 37.

 

Ore 8 Sono sei i nuovi casi di coronavirus riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferisce il bollettino regionale, che porta il totale dall’inizio della pandemia a 19.401. I pazienti attualmente positivi sono 412 (+4). Nessuna nuova vittima rispetto a ieri. I soggetti in isolamento fiduciario scendono di 5 unità, a 1.293. Nei reparti ospedalieri ordinari vi sono due pazienti positivi al Covid-19 in più, portando il totale a 144; invariata la situazione nelle terapie intensive, con 9 ricoverati e 3 positivi.

A Vicenza e provincia non si registrano nuovi casi, con il totale che rimane fermo a 2.878. Gli attualmente positivi sono 48, le persone in isolamento sono 37. All'ospedale San Bortolo sono ricoverati ancora tre pazienti in area non critica e uno in terapia intensiva. 

 

DOMENICA 12 LUGLIO

 

Ore 17  Rispetto a questa mattina si registrano tre nuovi casi positivi: una 19enne del Kosovo, una 54enne del Camerun e un bambino di tre anni sempre del Camerun.  Lo rende noto il report della Regione Veneto (domenica 12 luglio ore 17).  Il totale dei casi sale a 19.397 (per quel che riguarda le assegnazioni in corso si registra un caso in meno).  Sono 411 i casi attualmente positivi e 1.293 le persone in isolamento domiciliare. Non sono stati registrati decessi. Nessun nuovo caso nella giornata di oggi nel Vicentino, dove rimangono in isolamento domiciliare 37 persone. 

 

Ore 8 Otto nuovi casi di Coronavirus in Veneto rispetto a ieri. Lo riporta il report della Regione Veneto (domenica 12 luglio ore 8). Si tratta di: due donne italiane di 82 anni (ospite di una casa di riposo di Padova) e 78 anni, due uomini italiani (32 anni e 68 anni); un uomo di 49 anni  originario del Bangladesh, una donna di 72 anni russa, una donna di 34 anni colombiana, e una donna con dati anagrafici non disponibili. 

Complessivamente salgono dunque a 19.395 le persone contagiate dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 408, mentre le persone in isolamento rimangono 1.298. 

Nel Vicentino si registra un nuovo caso (gli attualmente positivi sono 48). 

 

 

SABATO 11 LUGLIO

 

Ore 17 Nessun decesso ma altri 8 casi in Veneto rispetto a questa mattina. Uno dei nuovi contagi è stato registrato nel Vicentino. Lo riporta il report della Regione aggiornato alle 17

I nuovi casi riguardano 5 uomini e 3 donne, tutti di età compresa tra i 22 e i 40 anni. Solo uno è italiano. Nello specifico: un 28enne italiano, un 30enne della Nigeria, un 40enne del Camerun, una donna di 30 anni del Camerun, una donna di 40 anni romena, un 22enne del Mali, un 23enne del Senegal e una donna di 38 anni moldava.

 

 

 

Ore 8 Sono 10 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore (+3 rispetto a ieri sera), in maggioranza di cittadini stranieri, e aumentano notevolmente le persone poste in isolamento fiduciario, 74 in più rispetto a ieri. Il dato emerge dal bollettino regionale aggiornato alle 8 di sabato 10 luglio. Gli ultimi 3 casi rilevati riguardano una donna nigeriana di 37 anni, un uomo nigeriano di 36 anni e una donna di 70 anni.

Il totale dei contagi dall’inizio della pandemia arriva a 19.379 e le persone poste in isolamento sono 1.298; aumentano leggermente (+4) i soggetti attualmente positivi, che sono 398. Nessun decesso nelle 24 ore, per cui i morti sono 2.039 di cui 1.435 in ospedale. I negativizzati sono 16.942 (+6). Nei reparti ospedalieri ordinari sono ricoverati 142 pazienti (+3), di cui 20 (+6) positivi al Covid-19; invariate le terapie intensive, con 9 ricoverati di cui 3 positivi.

 

Rispetto a ieri sera, a Vicenza e provincia non si registrano nuovi casi né decessi. Gli attualmente positivi sono 47, le persone in isolamento 42. Quattro i pazienti ricoverati, tutti al San Bortolo, di cui 3 in area non critica e uno in terapia intensiva. 

 

VENERDÌ 10 LUGLIO

 

Ore 17.  Sette nuovi casi di contagio ma nessuna vittima, rispetto a questa mattina in Veneto. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 17. In totale salgono a 19.376 gli infetti in Veneto, 397 attualmente positivi. Stabili le persone in isolamento domiciliare, 1.224. I pazienti ricoverati positivi sono 17, di cui 3 restano in terapia intensiva (uno a Vicenza). 

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi rispetto a questa mattina. Gli attualmente positivi sono 47, 44 le persone in isolamento.

 

 

Ore 8  Cinque nuovi casi di contagio, ma nessuna vittima rispetto a ieri sera in Veneto. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di questa mattina. In totale salgono a 19.369 gli infetti in Veneto, 394 attualmente positivi. Crescono ancora le persone in isolamento domiciliare, 1.224 (+114). I pazienti ricoverati positivi sono 21, di cui 3 in terapia intensiva (a Padova, Verona e Vicenza). 

I nuovi casi riguardano cinque province: Treviso, Padova, Venezia, Verona e Belluno. Si tratta di 2 donne italiane di 47 e 60 anni, di un uomo originario del Camerun, di 2 bambini di 5 e 8 anni legati a cluster familiare del Kosovo a Treviso, assieme ad una donna di 62 anni (cluster a Treviso) e di un uomo kosovaro di 57 anni sempre della Marca.

 

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi rispetto a ieri sera. Gli attualmente positivi restano 47, mentre scendono a 44 (-18) le persone in isolamento.

 

GIOVEDÌ 9 LUGLIO 

 

Ore 17 Altri sei contagi e due vittime in Veneto rispetto a questa mattina. Entrambi i decessi sono stati registrati nelle case di riposo del Vicentino. Lo riporta il report della Regione aggiornato alle ore 17.

I nuovi casi riguardano una donna italiana di 93 anni (in contatto con badante Ucraina positiva), una ucraina di 68 anni, un serbo di 58 anni, un uomo nato in Camerun di 49 anni e due sorelline italiane di 3 e 6 anni

Tra i 7 casi della mattina, invece,  c'erano due italiani (una donna di 90 anni e un uomo di 50), un uomo nato in Nigeria di 26 anni, un uomo nato in Kenya di 34 anni, un uomo nato in Rep Dem Congo di 43 anni, una donna nata in Kosovo di 55 anni e un uomo nato in Costa d'Avorio di 51 anni.

Sono così 13 i nuovi casi e tre le vittime in Veneto nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi sale a 19.364, mentre il dato aggiornato dei morti è 2.039 (ospedale e extra-ospedale). Rispetto a questa mattina è stabile il numero dei soggetti in isolamento (1.110), mentre gli attualmente positivi sono 393.

Come detto, con il bollettino pomeridiano si aggiornano, purtroppo, anche i numeri di Vicenza e provincia dove sono stati registrati due nuovi casi (2.876 il totale) e due decessi (356 le vittime dall'inizio della pandemia). Gli attualmente positivi sono 47, mentre ci sono sempre 62 persone in isolamento.

 

Ore 8 Ancora sette casi di casi di positività al Covid-19 e un decesso in Veneto rispetto a ieri sera. Lo riporta il report della Regione aggiornato questa mattina alle ore 8. Tra i nuovi contagi ci sono anche due italiani, un uomo di 50 e una donna di 90 anni.

Gli altri pazienti sono un 26enne nigeriano, un 34enne nato in Kenya, un 43enne originario del Congo, una donna nata nel Kosovo di 55 anni e un uomo originario della Costa Avorio di 51 anni. Le provincie nelle quali si sono rilevati i casi: Padova, Treviso, Verona, Venezia e Rovigo.

Un nuovo decesso è stato registrato nella notte all'ospedale di Padova.

Gli attuali positivi in Veneto sono dunque 392, mentre crescono ancora i soggetti in isolamento che sono ora 1.110. Scende ancora la pressione sui reparti ordinari, che ospitano 141 pazienti, in calo anche la situazione nelle terapie intensive, con 8 ricoverati.

Nel Vicentino. Non si registrano variazioni sostanziali rispetto al bollettino di ieri sera. Nessun nuovo caso di positività. Gli attualmente positivi sono 46, le persone in isolamento 62.

 

MERCOLEDÌ 8 LUGLIO

 

Ore 17 Tre nuovi casi di positività al Covid-19 e due decessi (entrambi extra ospedalieri) in Veneto rispetto a questa mattina. Lo riporta il report della Regione aggiornato alle 17

Sono quindi 10 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Veneto. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia è ora 19.351, mentre il numero delle vittime è salito a 2.036. Gli attualmente positivi sono 389, mentre le persone in isolamento 992. 

Purtroppo si aggiornano anche i dati nel Vicentino, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati un nuovo caso e un decesso (l'altra vittima nel Veneziano). I casi totali salgono così a 2.874, mentre le vittime sono 354. Gli attualmente positivi nella nostra provincia restano 47, mentre in isolamento ci sono ancora 63 persone. 

 

Ore 8 C’è anche una bimba di un anno, figlia di un uomo di origini camerunesi, già positivo, tra i sette nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, segnalati dal bollettino regionale. Il totale dei contagi dall’inizio della pandemia sale a 19.348. Tra gli altri nuovi positivi, tre sono italiani (una donna di 48 anni, un uomo di 39 e una donna di 36 anni), due sono di origine kosovara (di 67 e 75 anni), una donna di 36 anni nata in Brasile. Gli attuali positivi sono 386, mentre crescono ancora i soggetti in isolamento che sono ora 992 (+122).  Scende la pressione sui reparti ordinari, che ospitano 160 pazienti, ed è stabile la situazione nelle terapie intensive, con 10 ricoverati.

Nel Vicentino non si registrano variazioni sostanziali rispetto al bollettino di ieri sera. I casi di positività sono 2.873, i decessi (ospedale e extra-ospedale) 353. Gli attualmente positivi sono 47, le persone in isolamento 63.

 

MARTEDÌ 7 LUGLIO

 

Ore 17. Poche variazioni, rispetto a questa mattina, nei dati epidemiologici rilevati dal bollettino della Regione Veneto pubblicato nel pomeriggio alle 17. Nessun nuovo contagio, zero decessi e rimane stabile anche il numero dei cittadini in isolamento domiciliare, 870con oltre 100 persone in più rispetto a ieri sera (già segnalate nel bollettino delle 8). 

Nelle ultime 24 ore, quindi, in Veneto si sono registrati 2 nuovi casi e 4 decessi. Gli attualmente positivi sono 384 (-1 rispetto a questa mattina). I ricoverati nelle strutture ospedaliere venete sono 163: 18 positivi, 145 negativizzati. Restano 10 pazienti in terapia intensiva di cui 2 ancora positivi.

Nel Vicentino nessuna sostanziale variazione rispetto ai numeri del mattino. Non si registrano nuovi casi.

 

Ore 8. Due nuovi contagi e quattro decessi in Veneto rispetto a ieri sera, ma anche oltre 100 persone in più per quanto riguarda gli isolamenti domiciliari (870 totali). Sono questi i dati dell'ultimo bollettino diffuso dalla Regione sui contagi da coronavirus.

I contagi salgono quindi a 19.341 (385 attualmente positivi) ma nessun nuovo caso si registra nel Vicentino. 

Aumentano anche i ricoverati positivi, tre in più (17 totali) in area non critica, mentre rimangono due in terapia intensiva a Padova e Vicenza, e sono i pazienti legati all'ultimo focolaio rilevato a Pojana Maggiore.

Nelle ultime ore è stato segnalata la morte di un paziente all'ospedale di Schiavonia, mentre altri tre decessi (tutti nel veronese) si riferiscono a strutture extra ospedaliere: sale quindi a 2.034 il totale delle vittime dall'inizio della pandemia.

Il Vicentino, rispetto a ieri sera, non registra nuovi casi. Cala il numero degli isolati di 7 unità (ieri erano 74 oggi 67). Stabili i positivi (50) e il numero dei guariti dall'inizio dell'emergenza (2.470).

 

LUNEDÌ  6 LUGLIO

 

Ore 17.  Il Veneto registra 12 nuovi casi, che portano a 19.339 il totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, e due morti in più rispetto a ieri, domenica 5 luglio. Per quanto riguarda i contagi si tratta di persone adulte: 5 casi provengono dall'Ulss 4 Veneto Orientale (Venezia) e si tratta di cittadini tutti originari del Bangladesh. Altri 5 casi riguardano stranieri: un moldavo, un nigeriano, due rumeni e un caso di nazionalità non ancora accertata. 

Oltre all'Ulss veneziana coinvolte, come riportato nel bollettino regionale di oggi pomeriggio ore 17,  le città di Padova (3 casi), Treviso (1), Belluno (1) dove si registra anche un decesso. Un contagiato è domiciliato fuori Regione e uno in fase di assegnazione.

Stabile il numero dei cittadini in isolamento: 768. I ricoverati scendo a 166, 14 positivi e 152 negativi. Dieci i pazienti ancora in terapia intensiva.

Nel Vicentino un nuovo decesso è stato registrato oggi all'ospedale di Santorso: si tratta di un uomo di 87 anni di Zanè. Nell'intera giornata di oggi non si registrano nuovi casi. Gli attualmente positivi sono 50, 47 i cittadini in isolamento.

 

Ore 8. Resta stabile la curva dei nuovi contagi con un solo nuovo caso registrato nel bollettino della Regione Veneto emesso questa mattina alle 8, che porta a 19.327 il totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia.

Nessun nuovo decesso dopo quello segnalato ieri sera a Padova e più due nuovi guariti (sale a 16.919 il totale). Stabile il numero dei cittadini in isolamento: 768. I ricoverati sono 169, 16 positivi e 158 negativi. Dieci i pazienti in terapia intensiva.

Nessuna variazione nel Vicentino, rispetto a ieri, domenica 5 luglio, che non registra nuovi casi. 

 

DOMENICA 5 LUGLIO

  

Ore 17. Definita la provenienza dei nuovi sei pazienti contagiati e registrati dal bollettino della Regione questa mattina in Veneto. Si tratta di due cittadini del Camerun, un ucraino, due della Moldavia e di un serbo.

Per i restanti numeri, l'andamento del contagio da Covid-19 in giornata è rimasto stabile con 19.326  casi di positività totali conteggiati dall’inizio dell’epidemia. Ma il bollettino della Regione delle 17 registra un nuovo decesso all'ospedale di Padova. Scende di 3 il numero di pazienti attualmente positivi (385). Sono più 2 i guariti negativizzati (2.469).

Per quanto riguarda i due nuovi casi riscontrati questa mattina nel Vicentino si tratta di due cittadini: un serbo a Valdagno e un ucraino a Recoaro. Stabile il totale dei contagi (2.873). 

 

Ore 8. Sei nuovi casi distribuiti in varie province del Veneto (Vicenza, Venezia, Verona, Belluno e uno ancora in corso di assegnazione), tutti adulti e di nazionalità straniera nelle ultime 24 ore, secondo il report diffuso questa mattina alle 8 dalla Regione.  Non coinvolte le case di riposo. 

I nuovi contagi (cittadini originari del Camerun, dell'Ucraina, uno della Moldavia e uno della Serbia) portano a 19.326 (+6) il numero dei casi di positività totali dall’inizio dell’epidemia. Sono 388 gli attualmente positivi,  mentre quello dei decessi totali (tra ospedali e case di riposo) resta fermo a 2.023. Guariti 16.915 pazienti.

I ricoverati sono 169, 16 positivi e 158 negativi. Dieci i pazienti in terapia intensiva.

Due dei due nuovi casi sono stati riscontrato nel Vicentino dove il totale dei contagi sale a 2.873.  Gli attualmente positivi sono 52, le persone in isolamento 74.

 

SABATO 4 LUGLIO 

 

Ore 8 Due nuovi contagi ma nessuna vittima in più in Veneto per il Coronavirus nelle ultime 24 ore in Veneto secondo il report diffuso stamane dalla Regione che porta a 19.318 (+2) il numero dei casi di positività totali dall’inizio dell’epidemia, mentre quello dei decessi totali (tra ospedali e case di riposo) resta fermo a 2.023. 

Uno dei due nuovi casi è stato riscontrato nel Vicentino dove il totale dei contagi sale a 2.871.  Gli attualmente positivi sono 55, le persone in isolamento 70.

 

VENERDÌ 3 LUGLIO

 

Ore 17 Non ci sono variazioni rilevanti in Veneto nell'ultimo report della Regione rispetto ai dati della mattina. Due i nuovi casi di positività riscontrati (uno domiciliato fuori Veneto) che porta a 19.316 il numero totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia. Rimane invariato quello dei decessi. Sale di un'unità il dato dei malati nelle terapie intensive (9), di cui uno solo ancora positivo al Covid. 

Nel Vicentino da 24 ore è stabile il numero dei positivi (2.870), mentre da tre giorni non si registrano decessi (352). Gli attualmente positivi sono 54, le persone in isolamento fiduciario 65. 

 

Ore 8 Quattro nuovi contagi ma nessuna vittima in più in Veneto per il Coronavirus nelle ultime 24 ore. Il report diffuso stamane dalla Regione porta a 19.314 (+4) il numero dei casi di positività totali dall’inizio dell’epidemia, mentre quello dei decessi totali (tra ospedali e case di riposo) resta fermo a 2.023. Stabile il dato dei malati nelle terapie intensive (8), mentre scende di un’unità quello dei ricoverati nei normali reparti ospedalieri Covid, 171 (-1).

La Regione ha diffuso anche un report settimanale (relativo al periodo 22-28 giugno) con dati del ministero della Salute e Iss, dal quale in Veneto risultavano 31 nuovi casi di infezione: un trend in lieve aumento (classificazione di rischio "moderata" su aumento trasmissione, e impatto sui servizi assistenziali) ed un Rt maggiore di 1, sebbene non lo superi nell’intervallo di confidenza minore. Nella settimana in oggetto erano stati segnalati 24 focolai attivi (in diminuzione) di cui 4 nuovi focolai nella settimana di monitoraggio in corso.

 

GIOVEDÌ 2 LUGLIO 

 

Ore 17 Crescono i contagi in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 15 casi. Il totale è di 19.310 contagiati dall'inizio dell'epidemia (il dato comprende attualmente positivi, deceduti e guariti).  Sale invece a 2.023 il numero delle vittime (+1, extra ospedale nel trevigiano). Lo riporta il report regionale aggiornato alle ore 17 di giovedì 2 luglio. Le persone attualmente positive sono 390 (-18), mentre quelle in isolamento 763 (+7). 

Nel Vicentino, dopo il focolaio scoppiato ieri, il totale dei casi è ora di 2.870, mentre sono 63 le persone in isolamento e 55 gli attualmente positivi. Da 48 ore, invece, non si registrano vittime.

 

MERCOLEDÌ 1 LUGLIO

 

Ore 17 Il virus in Veneto c'è ancora. Lo aveva detto ieri il governatore Luca Zaia, non nascondendo la sua preoccupazione. E la conferma arriva anche dall'ultimo report regionale aggiornato alle 17. Nelle ultime 24 ore nove casi in più con il totale che sale a 19.295 contagiati dall'inizio della pandemia e due decessi, con il numero delle vittime che è ora di 2.022.  

Le sei persone in più risultate positive rispetto a questa mattina, fa sapere la Regione, sono tutti adulti e nessuno ma non si tratta di ospiti di case di riposo. Due dei nuovi positivi sono del Vicentino e appartengono allo stesso cluster (convivente più contatto stretto di un caso positivo di Schio): sale dunque a 2.869 il totale dei casi positivi registrati sin qui a Vicenza e provincia. Nella nostra provincia sale anche il numero degli attualmente positivi (55) e quello delle persone in isolamento (52).

 

Ore 8 Tre nuovi casi di positività al Covid e due vittime in Veneto rispetto a ieri sera. Lo riporta il report regionale aggiornato alle 8 di questa mattina. Dei tre nuovi casi uno è stato registrato nel Vicentino.

Salgono così a 19.289 i contagi totali dall'inizio della pandemia in Veneto, mentre le vittime (ospedale e extra-ospedale) sono 2.022. In calo gli attualmente positivi, -12 (418, di cui 54 nel Vicentino), mentre salgono le persone in isolamento, +12 (758, di cui 52 tra Vicenza e provincia)

 

MARTEDÌ 30 GIUGNO

 

Ore 17 Si aggrava il bilancio delle vittime nel Vicentino dall'inizio dell'epidemia e sale a 352. I sei decessi in più, come spiega la Regione, sono stati registrati oggi ma si riferiscono ad un periodo che va dal 18 al 28 giugno. Di fatto, quindi, dal 18 giugno (quando il numero totale dei morti era 340) nel Vicentino ci sono stati 12 decessi.

Per quanto riguarda le ultime 24 ore invece, come riporta il report regionale aggiornato alle 17, a Vicenza e provincia si è registrato un solo caso di positività al Covid e nessuna vittima. Gli attualmente positivi sono 53 (-9 nelle ultime 24 ore), mentre i negativizzati salgono a 2.461 (+4). Rimangono 48 le persone in isolamento. 

 

Ore 8. Sette nuovi casi positivi al coronavirus (19.286 il totale) e nessun decesso (2.012 in totale) in Veneto rispetto a ieri sera. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di questa mattina. Le persone attualmente in isolamento sono 764, il totale dei ricoverati ammonta invece a 192, dei quali 21 per coronavirus. In terapia intensiva 10 persone.

Uno dei sette nuovi positivi è stato registrato nel Vicentino, con il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia che sale a 2.866. Le persone attualmente positive sono 62, mentre sono 48 quelle in isolamento. 

 

LUNEDÌ 29 GIUGNO. Ore 17 Altri quattro morti nelle case di riposo del Veneto, di cui tre nel Vicentino. Lo riporta il bollettino della Regione aggiornato alle 17 di oggi. Sale così a 2.012 il numero delle vittime dall'inizio dell'emergenza. E sono quattro anche i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, con il totale dei contagiati che è ora di 19.279. 

Nel Vicentino, come detto, nelle ultime 24 ore si sono registrati 3 decessi (tutti extra ospedale) e un nuovo caso di positività. Il totale delle vittime sale dunque a 346, mentre quello dei contagi a 2.865. Gli attualmente positivi sono 62, i negativizzati 2.457, mentre sono 48 le persone in isolamento.

 

Ore 8 Tre nuovi positivi al coronavirus (19.268 il totale) e un decesso (2.008 in tutto) in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di questa mattina. Le persone attualmente in isolamento sono 711, il totale dei ricoverati ammonta invece a 187, dei quali 17 per coronavirus. In terapia intensiva 11 persone, ma con un solo paziente Covid, mentre i dimessi sono in tutto 3.584, dato invariato. Il totale dei tamponi effettuati da inizio pandemia è di 950.621.

Uno dei tre nuovi positivi è stato registrato nel Vicentino, con il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia che sale a 2.865. Le persone attualmente positive sono 64, mentre sono 48 quelle in isolamento. 

 

DOMENICA 28 GIUGNO

 

Ore 17 Nessun nuovo caso e nessuna vittima nel Vicentino nelle ultime 24 ore. Scende a 63 il numero degli attualmente positivi (-2 rispetto a ieri sera). In isolamento ci sono 48 persone, mentre sono 2.458 le persone negativizzate. 

Il report regionale aggiornato alle 17 segnala invece in Veneto, nelle ultime 24 ore, sei nuovi casi e un decesso. 

 

Ore 8 Solo cinque nuovi casi di positività al Coronavirus sono stati registrati in Veneto, ma una vittima rispetto a ieri. Lo segnala il bollettino di stamane della Regione. I contagiati totali salgono così a 19.275, il numero dei morti (tra ospedali e case di riposo) sale invece a 2.008. Scendono di una unità i ricoverati nei normali reparti Covid (186), mentre resta stabile il numero dei pazienti nelle terapie intensive, 11. Gli attuali positivi sono 460, mentre i guariti dall’inizio della pandemia sono 16.807.

Nessun nuovo caso nel Vicentino rispetto a ieri sera. Gli attualmente positivi sono 63, mentre sono 2.448 i negativizzati. 

 

SABATO 27 GIUGNO

 

Ore 17. Tre nuovi casi di positività in 24 ore (+ 2 nel pomeriggio) e nessuna vittima. Lo segnala il bollettino della Regione Veneto delle ore 17. (27 giugno).

I contagiati totali salgono così a 19.270, il numero dei morti (tra ospedali e case di riposo) resta fermo a 2.007. Scendono di una unità i ricoverati nei normali reparti Covid (185), mentre resta stabile il numero dei pazienti nelle terapie intensive, 11. Gli attuali positivi sono 471, mentre i guariti dall’inizio della pandemia sono 16.792. 

Nel Vicentino  si registrano due nuovi casi rispetto al bollettino di questa mattina. I casi attualmente positivi sono 64, mentre le persone in isolamento domiciliare restano 44. 

 

Ore 8. Solo un nuovo caso di positività al Coronavirus è stato registrato in Veneto dalle 17 di ieri e non c’è stata nessuna vittima rispetto a ieri. Lo segnala il bollettino di stamane della Regione Veneto (27 giugno ore 8).

I contagiati totali salgono così a 19.264, il numero dei morti (tra ospedali e case di riposo) resta fermo a 2.007. Scendono di una unità i ricoverati nei normali reparti Covid (186), mentre resta stabile il numero dei pazienti nelle terapie intensive, 11. Gli attuali positivi sono 482, mentre i guariti dall’inizio della pandemia sono 16.775. 

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi né decessi. I casi attualmente positivi sono 65, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 44, ovvero sei in meno rispetto a ieri sera. 

 

VENERDÌ 26 GIUGNO

 

Ore 17 Un nuovo caso di positività al Coronavirus è stato registrato in Veneto dalle 8 portando il totale dei contagiati a 19.263 (Report Regione Veneto 26 giugno ore 17).  Non si registrano fortunatamente decessi (il totale è di 2007). Gli attuali positivi sono 481, mentre le persone guarite dall’inizio della pandemia sono 16.775. Sempre invariata la situazxione nei reparti di terapia intensiva con 11 ricoverati.

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi né decessi. I casi attualmente positivi sono 65, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 50. 

 

Ore 8.  Un nuovo caso di positività al Coronavirus è stato registrato in Veneto dalle 17 di ieri portando il totale dei contagiati a 19.262; un nuovo decesso porta invece il totale a 2.007, di cui 1.427 negli ospedali. Lo riferisce il bollettino diramato dalla Regione Veneto (26 giugno ore 8). 

Gli attuali positivi sono 487, mentre i soggetti guariti dall’inizio della pandemia sono 16.768; i soggetti in isolamento sono 738.  I ricoverati in ospedale sono 187, di cui 16 positivi; invariata per il terzo giorno consecutivo la situazione nelle terapie intensive, con 11 pazienti di cui uno positivo.

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi né decessi. Gli attualmente positivi sono 65, mentre sono 50 le persone in isolamento domiciliare. 

 

GIOVEDÌ 25 GIUGNO

 

Ore 17. Quattro nuovi casi rispetto a questa mattina in Veneto: il totale è di 19.261 dall'inizio della pandemia (Report Regione Veneto 25 giugno ore 17). Non si sono stai per fortuna decessi. I casi attualmente positivi sono 529, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 727.

Nel Vicentino registrati tre nuovi casi. Attualmente i positivi sono 68, 41 le persone in isolamento domiciliare. 

 

Ore 8 Cinque nuove positività rispetto a ieri sera in Veneto. Il bollettino regionale (25 giugno ore 8) ora conta un totale di 19.257 positivi e 2.006 decessi da inizio pandemia. Cala il numero delle persone in isolamento, 727 e anche il numero dei ricoverati in area non critica, 192,  resta invariato il numero delle persone in terapia intensiva, 11 (1 dei quali malato Covid) mentre aumenta il numero dei dimessi, 3.577 . Dall’inizio della pandemia in Veneto sono stati eseguiti 907.633 tamponi.

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi né decessi.

 

MERCOLEDÌ 24 GIUGNO

 

Ore 17. Il numero delle positività al Covid-19 in Veneto scende a quota 19.252, meno 1 caso da questa mattina. Nessuna nuova positività e un decesso (in totale sono 2006) rispetto alle ore 8 di oggi. Lo riporta la Regione Veneto (report 24 giugno ore 17). Scende a 203 il numero dei ricoverati (11 in intensiva il dato è invariato). I dimessi salgono a quota 3.576. 

Nel Vicentino si registra un caso in meno. Il totale sale dunque a 2.859 mentre le persone attualmente positive sono 68. I guariti sono 2.448 e le persone in isolamento domiciliare restano 40. 

 

Ore 8. Il numero delle positività al Covid-19 in Veneto sale a quota 19.253.Ci sono due nuove positività e zero decessi (invariati a quota 2.004) rispetto alle 17 di ieri. Lo riporta la Regione Veneto (report 24 giugno ore 8). Scende a 741  il numero delle persone in isolamento e 216  il numero dei ricoverati mentre è invariato il numero delle persone in terapia intensiva, 11 uno dei quali Covid. I dimessi salgono a quota 3.552, mentre il numero dei tamponi fatti dall’inizio della pandemia è di 899.098. 

Nel Vicentino si registra un nuovo caso. Il totale sale dunque a 2.860 mentre le persone attualmente positive sono 71. I guariti sono 2.446 e le persone in isolamento domiciliare sono 40. 

 

MARTEDÌ 23 GIUGNO

 

Ore 17. Un nuovo contagio si registra in Veneto, a Verona (altri due casi indicati sono riassegnazioni di domicilio). Lo riporta la Regione Veneto (report 23 giugno ore 17). I casi totali salgono dunque a 19.251, mentre sono 560 i casi attualmente positivi.  Le persone in isolamento domiciliare sono 758. Nel corso della giornata non ci sono stati decessi (il totale da inizio pandemia è di 2.004).

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi: stabili,  50 le persone in isolamento domiciliare. Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia è di 2.859 contagiati.

 

Ore 8. Cresce di tre unità nelle ultime 24 ore (un contagio registrato dalle 17 di ieri) il numero delle persone che hanno contratto il coronavirus in Veneto dall'inizio della pandemia (oggi 19.250). (Report Regione Veneto 23 giugno ore 8). I casi attualmente positivi sono, dunque, 564. 

Rispetto a ieri sera purtroppo è stato registrato un decesso all'ospedale di Trecenta in provincia di Rovigo (in totale dall'inizio dell'epidemia sono 2004). 

I ricoverati negli ospedali del Veneto sono 221 (29 positivi, 194 non positivi). In intensiva permangono 11 pazienti (1 positivo). In isolamento ci sono 758 persone.

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi: stabili  71 i positivi, 50 le persone in isolamento domiciliare (meno 1). Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia è di 2.859 contagiati.

 

LUNEDÌ 22 GIUGNO

 

Ore 17.  Due nuovi casi in Veneto, di cui uno nel Vicentino, e nessun decesso. Sono i principali dati del bollettino regionale aggiornato alle 17. I casi attualmente positivi scendono di cinque unità, quindi sono 580.  

Per quanto riguarda il Vicentino si registra un nuovo caso: sono attualmente 72 i positivi, 51 le persone in isolamento domiciliare. Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia è di 2.859 contagiati.

 

Ore 8. Resta stabile a 19.247 il numero delle persone che hanno contratto il coronavirus in Veneto dall'inizio della pandemia (Report Regione Veneto 22 giugno ore 8).  Rispetto a ieri sera non  si registrano nuovi casi in più di contagio. I casi attualmente positivi scendono di due unità, quindi sono 585. Rispetto a ieri sera purtroppo è stato registrato un decesso all'ospedale di Schiavonia (in totale dall'inizio dell'epidemia sono 2003). 

I ricoverati negli ospedali del Veneto sono 223 (29 positivi, 194 non positivi). In intensiva permangono 12 pazienti (1 positivo).

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi: sono attualmente 71 i positivi, 51 le persone in isolamento domiciliare. Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia è di 2.858 contagiati.

 

DOMENICA 21 GIUGNO

 

Ore 17  Sono 19.247 le persone che hanno contratto il coronavirus in Veneto dall'inizio della pandemia (Report Regione Veneto 21 giugno ore 17).  Rispetto a questa mattina si registrano due casi in più nel Trevigiano. I casi attualmente positivi salgono quindi a 587. Rispetto a questa mattina non sono stati registrati decessi (in tutto 2002). Nel Vicentino non si registrano nuovi casi: sono attualmente 71 i positivi, 51 le persone in isolamento domiciliare 

 

Ore 8  I tamponi totali in Veneto sono 877.052, mentre le persone in isolamento risultano 833, 63 in meno rispetto a ieri. Il numero totale dei positivi è di 19.245, +6 rispetto a ieri pomeriggio. Lo rende noto la Regione Veneto (Report 21 giugno ore 8). Sono 225 invece i pazienti ricoverati. Non cambiano le terapie intensive, rimangono 12. Anche idecessi sono invariati, un totale di 2.002. Infine i dimessi sono in tutto 3541. Per quel che riguarda il Vicentino sono due i nuovi casi positivi. 

 

SABATO 20 GIUGNO

 

Ore 17. Un solo nuovo caso in Veneto rispetto a questa mattina e nessun decesso oggi nel Vicentino. Sono i principali dati del bollettino regionale aggiornato alle 17. Resta stabile così a 2.002 il dato complessivo dei decessi in Veneto dall'inizio della pandemia. Calano ancora gli attualmente positivi, che sono ora 574.

Per quanto riguarda il Vicentino stabili i dati rispetto alla mattina, con 63 persone attualmente positive tra Vicenza e provincia, 2.450 negativizzati e 50 persone in isolamento. Sono 8 invece le persone ancora ricoverate in ospedale.

 

Ore 8. Sono tre i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano il dato complessivo degli infetti a 19.238 dall’inizio del’epidemia. Lo segnala l'ultimo bollettino della Regione. 

Nessun decesso per un totale di 2.002 casi dall'inizio della pandemia. Sale di un’unità il numero dei pazienti in terapia intensiva, che ora sono 12. Gli attuali positivi scendono a 575. I soggetti in isolamento ammontano a 896.

Nel Vicentino, rispetto al report di ieri sera, non si registrano nuovi casi né decessi. Gli attualmente positivi sono 63, i negativizzati 2.450. I ricoverati in ospedale sono 8. 

 

VENERDÌ 19 GIUGNO

 

Ore 17 Ha superato quota duemila il totale delle vittime in Veneto dall'inizio della pandemia. L'ultimo report della Regione, aggiornato alle 17 di venerdì 19 giugno, rispetto a questa mattina segnala infatti altri tre decessi, tutti nelle case di riposo del Vicentino.

Sono dunque 2.001 i morti registrati in Veneto tra ospedali e case di riposo. La provincia con più vittime rimane Verona con 572, poi Vicenza 343, Treviso 324, Padova 298 (+4 vittime  a Vo'), Venezia 298. 

Sul fronte dei contagi, invece, non si registrano nuovi casi rispetto a questa mattina, con il totale fermo a 19.235. Scendono ancora gli attualmente positivi che sono ora 578 (-22 nelle ultime 24 ore). 

 

Ore 8 Sono solo due i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano il dato complessivo degli infetti a 19.235 dall’inizio del’epidemia. Lo segnala l’ultimo bollettino della Regione. Vi sono stati anche altri 4 decessi (uno in ospedale, 3 nelle case di riposo) per un dato di 1.998 dal 21 febbraio scorso. Scende di un’unità il numero dei pazienti in terapia intensiva, che ora sono 11, dei quali solo uno ancora positivo al Covid. Gli attuali positivi scendono a 582 (-25 rispetto a ieri), ma risalgono i soggetti in isolamento, che ammontano a 915.

Nel Vicentino, rispetto al report di ieri sera, non si registrano nuovi casi né decessi. Gli attualmente positivi sono 65 (-2), in negativizzati 2.451 (+2). I ricoverati in ospedale sono 13. 

 

GIOVEDÌ 18 GIUGNO

 

Ore 17 Nessun nuovo caso in Veneto ma tre morti, di cui uno nel Vicentino. Sono i principali dati del bollettino regionale aggiornato alle 17. Sale così a 1.997 il dato complessivo dei decessi in Veneto dall'inizio della pandemia. Calano ancora gli attualmente positivi, che sono ora 600 (-67 nelle ultime 24 ore). 

Per quanto riguarda il Vicentino con il decesso odierno (avvenuto in una struttura extra ospedaliera) sale a 340 il numero totale delle vittime. Stabili gli altri dati rispetto alla mattina, con 67 persone attualmente positive tra Vicenza e provincia, 2.449 negativizzati e 50 persone in isolamento. Sono 14 invece le persone ancora ricoverate in ospedale. 

 

Ore 8 Rispetto a ieri pomeriggio questa mattina sono stati registrati 8 nuovi casi positivi (report Regione Veneto 18 giugno ore 8). Il totale dei casi raggiunge dunque quota 19.233. Attualmente i positivi sono 607, 847 le persone in isolamento domiciliare. Complessivamente sono 1.994 le persone decedute (da ieri sera nessun nuovo decesso). Stabili (12) i ricoverati nei reparti di rianimazione.

Nel Vicentino è stato registrato un nuovo caso. Quelli attuali sono dunque 68, 2.856 da inizio pandemia. Cinquanta le persone in isolamento domiciliare.

 

MERCOLEDÌ 17 GIUGNO

 

Ore 17 Non ci sono nuovi casi positivi in Veneto rispetto alle 8 di questa mattina (report Regione Veneto delle 17). Il totale dei casi è quindi invariato: 19.225. Sono stati registrati invece sei morti (quattro in strutture ospedaliere e due in strutture extra ospedaliere). Uno di questi nel Vicentino, all'ospedale di Santorso. In Veneto gli attualmente positivi sono 667 (67 in provincia) e le persone in isolamento domiciliare sono 834 (61 nel Vicentino). 16.565 i guariti, 2.449 in provincia.   Negli ospedali i ricoverati in area non critica sono 249, mentre è invariata la situazione nelle terapie intensive con 12 ricoverati. 

 

Ore 8 Sono quattro i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino regionale, che porta il totale a 19.225. Nessuna vittima nella notte: i deceduti nelle ultime 24 ore restano dunque cinque (tutti negli ospedali), con il totale che è di 1.987 vittime dall'inizio dell'emergenza. Gli attuali positivi sono 680, -38 rispetto a ieri, e i soggetti in isolamento sono 834 (+38). Negli ospedali i ricoverati in area non critica sono 254 (-14), di cui 37 (+1) sono positivi al Covid-19; invariata la situazione nelle terapie intensive, con 12 ricoverati di cui uno positivo.

Nel Vicentino un'altra nottata senza nuovi casi né vittime. Scendono ancora gli attualmente positivi, 70 (-4), così come le persone in isolamento, 61 (-23). I negativizzati sono invece 2.447.

 

MARTEDÌ 16 GIUGNO

 

Ore 17 Cinque vittime e quattro nuovi casi rispetto a questa mattina in Veneto. Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 17 del 16 giugno. I decessi si sono registrati tutti in ospedale: a Mestre, Dolo, Cittadella (2) e Camposampiero. Sale a così a 1.987 il numero complessivo dei morti (ospedale e extra-ospedale) dall'inizio dell'emergenza, mentre i casi totali raggiungono quota 19.225 (il dato comprende attualmente positivi, guariti e deceduti).

A Vicenza e provincia, invece, è trascorsa un'altra giornata senza nuovi casi di contagio da coronavirus. Sostanzialmente stabili gli altri dati rispetto al report della mattina.

 

Ore 8 Ammonta a 19.221 casi il numero dei positivi in Veneto dall’inizio dell’emergenza coronavirus (Report Regione Veneto 16 giugno ore 8). Rispetto a ieri sera non si registrano nuovi decessi (1.982 in totale). Le persone in isolamento sono 796 (-51) mentre i ricoverati in area non critica sono 268 (dei quali 36 sono pazienti Covid). In terapia intensiva, «ormai andiamo verso lo svuotamento totale - ha spiegato Zaia - con 12 pazienti dei quali uno per Coronavirus», mentre «i dimessi sono 3.503». I tamponi effettuati da inizio pandemia sono 826.715.

Nel Vicentino non si registrano da 96 ore nuovi casi. Le persone attualmente positive sono 74, mentre 84 quelle in isolamento domiciliare. 

 

LUNEDÌ 15 GIUGNO

 

Ore 17 In Veneto sono 19.217 (tre in meno rispetto a questa mattina): lo riporta il report della Regione Veneto (15 giugno ore 17). Si registrano quattro decessi, con i morti in totale che salgono a 1.982. I casi attualmente positivi nella regione sono 744, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 847.

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi da oltre tre giorni con il totale che è fermo a quota 2.855. Gli attualmente positivi sono 78, praticamente dimezzati rispetto a una settimana fa, quando erano 151. 

 

Ore 8 In Veneto i tamponi effettuati sono complessivamente 817.002, i casi positivi sono 19.220, uno in più nelle ultime 24 ore. Non si registrano decessi, con i morti in totale che  sono 1.978, di cui 1.411 in ospedale. I ricoverati sono 271, di cui 38 Covid, mentre in terapia intensiva ci sono 13 pazienti; i dimessi sono 3.498. I nati oggi sono 77. Sono questi i numeri del bollettino regionale aggiornato alle 8 di lunedì 15 giugno

Nel Vicentino non si registrano nuovi casi da 72 ore, con il totale che è fermo ancora a quota 2.855. Gli attualmente positivi sono 78. 

 

DOMENICA 14 GIUGNO

 

Ore 17 Rispetto a questa mattina si registra un solo nuovo caso in Veneto, in provincia di Padova (Report Regione Veneto 14 giugno ore 17). Il numero totale di casi dall'inizio della pandemia sale dunque 19.220, mentre i casi attualmente positivi sono 755. Non è stato registrato nessun decesso. Nel Vicentino le persone attualmente positive sono 77, 91 quelle in isolamento domiciliare. 

 

Ore 8 Rispetto a ieri pomeriggio nessun nuovo caso e nessun decesso in Veneto. Lo riporta il bollettino della Regione Veneto (14 giugno ore 8). Attualmente in Veneto sono 772 le persone positive (il totale da inizio pandemia è di 19.219 contagi). Nel Vicentino gli attualmente positivi sono 83, mentre 91 persone sono in isolamento domiciliare.

 

SABATO 13 GIUGNO 

 

Ore 17 Sette nuovi casi di contagio e una vittima in più in Veneto rispetto a questa mattina. Lo riporta il bollettino della Regione aggiornato alle 17, che per il resto presenta dati stabili. 

Nel Vicentino nessuna sostanziale novità rispetto a questa mattina e nessun nuovo caso. I casi attualmente positivi scendono a 85 (-3).

 

Ore 8 Sono 13 i nuovi casi di contagio registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un totale di infetti che sale così a 19.212 infetti dall’inizio dell’epidemia. Nelle ultime 24 si contano anche 10 morti in più - riferisce il bollettino della Regione aggiornato alle 8 di sabato 13 giugno - che portano il dato complessivo (tra ospedali e case di riposo) a 1.977 vittime. Scende ancora il numero degli attualmente positivi in isolamento, 831 (-18), mentre i negativizzati dall’inizio dell’emergenza raggiungono i 16.457. Stabile il dato dei ricoverati in terapia intensiva, 13, dei quali solo uno ancora positivo al Covid.

Nessun nuovo caso nel Vicentino, con il totale che è fermo a quota 2.855 da 48 ore. Gli attualmente positivi scendono sotto quota cento, 88 (-12 rispetto a ieri). Le persone in isolamento sono 103 (-13), mentre i ricoverati in ospedale sono 14 (-1). Salgono a 2.433 (+12) i negativizzati. 

 

VENERDÌ 12 GIUGNO

 

Ore 17 Otto nuovi casi e dieci vittime in Veneto rispetto al report di questa mattina. Lo riporta il bollettino della Regione aggiornato alle ore 17. Complessivamente, quindi, sale a 19.207 il numero dei positivi al Covid-19 dall'inizio dell'emergenza, mentre i morti sono ora 1.977 (dato cumulativo ospedale e extra ospedale). Continuano a calare gli attualmente positivi: nelle ultime 24 ore si è passati da 908 a 813 (-95). 

Nel Vicentino un altro bollettino senza nuovi casi (solo 4 i contagi in una settimana), ma che aggiorna purtroppo il triste bilancio delle vittime: sei in più, tutte extra ospedaliere, che portano il totale a 334 decessi dall'inizio della pandemia.  Sono 100 gli attualmente positivi, mentre le persone in isolamento sono 116. Cala di un'altra unità il numero dei pazienti ricoverati, che sono attualmente 15. 

 

Ore 8 In Veneto sono 19.199 i positivi al Covid-19 da inizio pandemia. Rimane dunque invariato il numero dei contagi nelle ultime 24 ore mentre cresce il numero dei morti, 1.967 (+3 rispetto a ieri sera). Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle ore 8 di venerdì 12 giugno. Sono 823 le persone in isolamento (-50) mentre i ricoverati in ospedale sono 287 (-12), dei quali solo 49 positivi. In terapia intensiva si contano 13 persone (-1) mentre i dimessi salgono a 3.481 (+13). I tamponi effettuati sul territorio regionale sono 793.920, un incremento di 13.134 rispetto alla giornata da ieri.

Per quanto riguarda il Vicentino non si sono registrati nuovi casi nelle ultime 24 ore, ma anzi è stato riassegnato uno dei contagi di ieri. Il saldo del bollettino odierno è dunque negativo e il dato complessivo dei casi dall'inizio della pandemia è di 2.855 (comprensivo di attualmente positivi, guariti e deceduti). In pratica, nell'ultima settimana, a Vicenza e provincia si sono registrati solamente 4 casi di positività al Covid (uno nell'Ulss 8 e tre nell'Ulss 7). I casi attualmente positivi sono 102 (-13), mentre le persone negativizzate salgono a 2.425 (+12). 

 

GIOVEDÌ 11 GIUGNO

 

Ore 17 È per lo più stabile il bollettino regionale aggiornato alle 17. Rispetto a quello della mattina in Veneto non si registrano nuovi casi con il totale che rimane fermo a quota 19.199, ma solo una ridistribuzione tra le province. Si registrano però altri due decessi, che fanno salire a 1.966 il numero delle vittime tra ospedali e strutture extra ospedaliere. Gli attualmente positivi scendono a 908 (-14).

La giornata odierna, per quanto riguarda il Vicentino, ha fatto salire nuovamente il numero dei contagi, con quattro nuovi casi nelle ultime 24 ore dopo quattro giorni a quota zero. Adesso il totale è 2.856 casi (numero che comprende gli attualmente positivi, i guariti e le vittime). Rispetto a ieri sera calano gli attualmente positivi che sono ora 115 (-11), così come le persone ricoverate, 16 (-2). Le persone in isolamento sono 114. 

 

Ore 8 In Veneto i tamponi effettuati complessivamente da inizio epidemia sono 780.786, oltre 8 mila in più rispetto a ieri. I casi positivi sono 19.199, cinque in più nelle ultime 24 ore, come riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di giovedì 11 giugno. In isolamento ci sono 873 persone (-5), i ricoverati sono 299, dei quali 52 Covid, mentre in terapia intensiva ci sono 14 pazienti, di cui nessun positivo. I morti sono 1.964 (+3), 1.407 in ospedale. I dimessi sono 3.468. I nati oggi sono 79.

Nel Vicentino, dopo quattro giorni di tregua con nessuno contagio registrato, ci sono tre nuovi positivi al coronavirus. Il numero complessivo dei contagiati (che comprende attualmente positivi, guariti e deceduti) è dunque di 2.855. 

 

MERCOLEDÌ 10 GIUGNO

 

Ore 17 Rimane fermo nelle ultime 24 ore a 19.194 il numero dei positivi registrati in Veneto: nessun nuovo caso si è aggiunto da ieri sera. Il numero dei decessi è cresciuto di 2. È quanto emerge dal bollettino della Regione aggiornato alle ore 17.

Uno dei due decessi, purtroppo, si è registrato nel Vicentino: all'ospedale di Santorso è infatti morta una donna di 88 anni di Bassano. Sale così a 328 il numero delle vittime a Vicenza e provincia dall'inizio dell'emergenza. Rimangono stabili a 2.852 invece i casi complessivi di positività al Covid-19. Da ormai quattro giorni, quindi, non si registrano nuovi contagiati. Calano i ricoverati negli ospedali, che sono ora 18 (11 al San Bortolo, 2 a Santorso e 5 a Marostica).

 

Ore 8 I morti per Coronavirus in Veneto restano 1.961, invariati rispetto al dato di ieri pomeriggio, e i malati in terapia intensiva sono attualmente 15, nessuno dei quali positivo. Il bollettino delle ultime (Report Regione Veneto 10 giugno ore 8) conferma la tendenza positiva dell’andamento dell’epidemia nella regione. I tamponi effettuati sono 772.767 (+10.669), i positivi 19.194 (+3), le persone in isolamento 878 (20 in più legate, ha spiegato Zaia, «alla partecipazione a un matrimonio a Bologna»). Scendono i ricoverati a 300, -5, di cui 66 positivi, e aumentano i dimessi (3.464, +5).

Per quel che riguarda il Vicentino è il quarto giorno senza nuovi casi (il totale è stabile a 2.852). Attualmente sono 132 le persone positive. Nessun decesso nelle ultime 24 ore: il numero dei morti resta stabile a 327. Le persone in isolamento domiciliare sono 116.

 

MARTEDÌ 9 GIUGNO 

 

Ore 17 Sono tre i nuovi casi di positività al coronavirus in Veneto rispetto a ieri sera. Il totale è ora di 19.190 casi (dato che comprende gli attualmente positivi, i deceduti e i guariti). Il saldo negativo rispetto alla mattina è dovuto al fatto che nel corso della giornata sono state riconciliate alcune posizioni anagrafiche (bollettino regionale ore 17). Non si registrano nuove vittime rispetto al report di questa mattina.

Situazione pressoché invariata anche nel Vicentino, dove non si registrano nuovi casi da ormai tre giorni. Nessun decesso, invece, nelle ultime 24 ore. Invariato il dato degli attualmente positivi (135) e delle persone in isolamento (117). I ricoverati in ospedale sono 21 (11 al San Bortolo, 5 a Santorso e 5 a Marostica) ma nessuno in terapia intensiva. 

 

Ore 8 In Veneto i tamponi effettuati complessivamente sono 762.098, 11.850 nelle ultime 24 ore. I casi positivi sono 19.191, quattro in più rispetto a ieri. In isolamento ci sono 858 persone, 162 in meno, i ricoverati sono 305 (-14), di cui 67 positivi. In terapia intensiva ci sono 15 pazienti, di cui nessun positivo. I morti sono 1.961 (+6), in ospedale 1.404. I dimessi sono 3.459 (+12). Lo riporta il bollettino regionale aggiornato alle 8 di oggi.

Nel Vicentino per il terzo giorno di fila non si registrano nuovi casi (2.852 i casi totali tra attualmente positivi, guariti e deceduti). Rispetto a ieri sera diminuiscono ancora gli attualmente positivi, che sono ora 135 (-9), così come le persone in isolamento, 117 (-7). Nessun decesso nelle ultime 24 ore: il numero complessivo delle vittime nel Vicentino (ospedale e strutture extra ospedaliere) dall'inizio della pandemia resta 327.

 

LUNEDÌ 8 GIUGNO

 

Ore 17 Segna un solo nuovo contagio da Coronavirus in 24 ore il bollettino regionale del Veneto, aggiornato alle ore 17 di oggi. Il totale dei casi dall’inizio della pandemia sale a 19.187, con 1.032 positivi attuali e 16.194 guariti. In isolamento si trovano 1.020 soggetti. I dati regionali segnalano 7 morti in più in 24 ore, che portano il totale a 1.961, tra ospedali e altre strutture di ricovero. Sono 306 i ricoverati nei reparti ospedalieri, di cui 76 positivi; nelle terapie intensive vi sono 15 pazienti ma uno solo positivo. 

 

Ore 8 In Veneto i tamponi effettuati sono 750.248, i casi positivi 19.187 (Report Regione Veneto 8 giugno ore 8). I ricoverati sono 319, mentre in terapia intensiva ci sono 15 pazienti. I morti sono in totale 1.955, dei quali 1.401 in ospedale, i dimessi 3.447. 

Per quanto riguarda il Vicentino non si registrano nuovi casi (sono 2.852 i casi totali, mentre le persone attualmente positive sono 144). C'è stato invece un nuovo decesso e il numero delle vittime sale a 327. Sono 2.381 i guariti mentre 124 persone sono in isolamento domiciliare. 

 

DOMENICA 7 GIUGNO

 

Ore 17 Tre nuovi casi positivi in Veneto: il dato è riportato nel bollettino delle 17 dei casi di Coronavirus emesso dalla Regione. Il totale dei casi con tampone positivo sale a 19.186, mentre sono 1087 i positivi attuali. Sempre dai dati del’Azienda Zero, emerge che oggi non vi è stato nessun decesso: i morti in ospedale ed extraospedale sono complessivamente 1.954.  

Per quanto riguarda Vicenza e provincia, nelle ultime 24 ore non si sono registrati nuovi casi (2.852 il dato totale tra attualmente positivi, deceduti e guariti) né vittime (326 il totale tra i deceduti in ospedale e extra-ospedale). Al momento gli attualmente positivi nel Vicentino sono 151 (-6 rispetto a ieri).

 

Ore 8 Zero positivi e zero morti: oggi per la prima volta in Veneto non vede crescere i numeri legati al Coronavirus rispetto a ieri sera (bollettino Regione 7 giugno ore 8). I positivi restano fermi a 19.183 (1.085 quelli attualmente positivi al Covid) e i decessi a 1.954 tra morti ospedalieri e non. Una tendenza già anticipata dai dati di ieri sera che vedevano una crescita di 1 positivo e solo 3 decessi.

Complessivamente, dunque, in Veneto nelle ultime 24 ore è stato registrato un solo nuovo caso su circa 16.000 tamponi processati. I tamponi effettuati sono in totale 745.805, mentre le persone ricoverate in terapia intensiva sono 16, ma solo una è ancora positiva al Covid-19.

 

SABATO 6 GIUGNO. Continua in Veneto il freno sul numero di contagi e sui decessi. Se ieri sera la Regione segnalava 0 positivi e 9 decessi, stamane si registrano 0 decessi e 8 positivi (Report Regione Veneto 6 giugno ore 8). Il totale dei positivi ha raggiunto quota 19.174, i decessi complessivi sono 1.948 tra ospedali ed extra ospedali.

 

VENERDÌ 5 GIUGNO. Sono 6 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nel corso delle ultime 24 ore, per un totale di 19.174 dall’inizio dell’epidemia. Lo riferisce il bollettino della Regione Veneto (5 giugno ore 8). I decessi totali (tra ospedali e case di riposo) ammontano a 1.938 (4 più di ieri), mentre i pazienti dimessi sono saliti a 3.413 (+10). I malati in terapia intensiva sono scesi a 19, dei quali 17 già negativizzati.

 

 

GIOVEDÌ 4 GIUGNO. Continua a scendere il numero di nuovi casi di Coronavirus in Veneto, con 4 contagiati registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 19.168. Il bollettino regionale (4 giugno ore 8) segnala però 13 deceduti da ieri, di cui due negli ospedali, che portano il totale a 1.934. Gli attuali positivi sono 1.319, in calo di 68 rispetto a ieri. Negli ospedali sono ricoverati 365 pazienti (-15), di cui 97 positivi al virus; nelle terapie intensive vi sono 21 pazienti (-3 rispetto a ieri), di cui solo due positivi al Covid-19. Complessivamente, dunque, negli ospedali del Veneto sono ricoverati 99 malati Covid. In isolamento ci sono 1.225 persone, 42 in meno rispetto a ieri. In Veneto i tamponi hanno raggiunto quota 707.434, 12.381 più di ieri.

 

MERCOLEDÌ 3 GIUGNO. Nella giornata della riapertura dei confini tra regioni il Veneto registra uno dei bollettini sul Coronavirus (Report Regione Veneto 3 giugno ore 8) migliori tra quelli delle ultime settimane: sono solo 2 i nuovi casi di positività registrati nelle 24 ore, per un totale di 19.164 infetti dall’inizio dell’epidemia. Altro dato positivo è che non vi è stato alcun nuovo decesso rispetto a ieri mattina, con un dato totale di vittime fermo a 1.921 (tra ospedali e case di riposo. Il numero dei pazienti dimessi dai reparti Covid viene aggiornata a 3.387. Nelle terapie intensive restano ricoverati 24 malati (-3).

 

MARTEDÌ 2 GIUGNO. Sono 8 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.162 infetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino della Regione Veneto (2 giugno ore 8) aggiorna anche con 3 nuovi decessi il conteggio delle vittime, che raggiunge quota 1.921 (tra ospedali e case di riposo. Sale ancora il numero dei pazienti dimessi dai reparti Covid, 3.388 (+8), mentre i malati tuttora ricoverati in ospedale sono 375 (-7), e quelli più gravi, nelle terapie intensive, 27 (-2).

 

LUNEDÌ 1 GIUGNO. In Veneto i tamponi sono 677.092, oltre 7 mila in più rispetto a ieri. I casi positivi sono 19.154, due in più nelle ultime 24 ore. I ricoverati sono 382 (3 in meno), dei quali 110 positivi. In terapia intensiva ci sono 29 pazienti, dei quali 6 sono positivi. I morti in totale sono 1.918, dei quali in ospedale 1.377. Il bollettino della Regione Veneto (1 giugno ore 8) non segnala decessi nelle ultime 24 ore, tra ospedali e case di riposo; in realtà un paziente di Schiavonia ha perso la vita ma non è stato conteggiato ancora nel report di questa mattina. I dimessi sono 3.380. I nati oggi sono 76. 

 

DOMENICA 31 MAGGIO. In Veneto solo sei nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Frena anche trend decessi: due vittime in più rispetto a ieri. Lo riferisce l’ultimo bollettino della Regione, che aggiorna stamane (il bollettino regionale 31 maggio ore ) a 19.152 il totale degli infetti, e a 1.918 i morti con Covid-19 dall’inizio dell’epidemia. 

Unico dato in controtendenza nel report odierno, quello dei ricoverati, 385 (+1), mentre prosegue il calo dei malati nelle terapie intensive, 29 (-1). Le persone dimesse dagli ospedali sono salite a 3.377 (+3).

Il governatore Luca Zaia ha inoltre comunicato che i tamponi totali effettuati dall’inizio dell’emergenza, 101 giorni fa, sono 670.000.

 

 

SABATO 30 MAGGIO. Ricoveri nelle strutture ospedaliere del Veneto e isolamenti in discesa. Oggi i ricoverati sono 384, meno 27 rispetto a ieri: 30 pazienti sono ancora curati nelle terapie intensive, mentre i dimessi sono 3.374 (25 in più rispetto a ieri). Nessun morto nella notte (dal bollettino regionale di ieri alle 17) ma salgono in realtà a dieci i decessi in più se si considera il dato registrato nel corso delle ultime 24 ore (il bollettino regionale 30 maggio ore 8, confronto con i dati delle 17 di ieri).

 

Sono questi i numeri dell’emergenza Coronavirus in Veneto, resi noti dal governatore Luca Zaia nel corso della quotidiana conferenza stampa dalla sede della Protezione Civile di Marghera.

I tamponi finora realizzati sono 660.018, dei quali 14.591 solo nella giornata di ieri. In lievissima salita i positivi: sono 19.146 più 12 rispetto a ieri; in isolamento 1.727 persone (meno 100).

Intanto i "guariti", cioè i negativizzati virologici, salgono ancora e raggiungono quota 15.618 (+198 rispetto alle 17 di ieri sera). 

 

VENERDÌ 29 MAGGIO. Sono solo 9 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.134 infettati dall’inizio dell’epidemia. Lo rende noto il Report della Regione  Veneto (29 maggio ore 8) che aggiorna purtroppo con altri 8 decessi il numero delle vittime, salite così (tra ospedali e case di riposo) a 1.906. Scende ancora il numero dei ricoverati: sono 31 (-3) quelli attualmente nelle terapie intensive, dei quali 24 già negativizzati, e 411 (-15) i pazienti nei normali reparti Covid, tra i quali 274 negativizzati.

 

 

GIOVEDÌ 28 MAGGIO. Sono solo 8 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati stamane in Veneto, per un dato totale di 19.125 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Lo rileva l'ultimo bollettino della Regione Veneto (report 28 maggio ore 8). Nessun decesso è avvenuto da ieri sera.  Le persone attualmente positive sono 2.025, i negativizzati virologici 15.202, i pazienti in isolamento domiciliare 2.142. In terapia intensiva rimangono 34 malati, 426 i ricoverati in area non critica. Sono 632 mila tamponi fatti ad oggi, oltre 15 mila nelle ultime 24 ore.

 

 

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO. Sono solo 6 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale di 19.113 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino odierno della Regione (27 maggiore ore 8) aggiorna con solo un decesso negli ospedali (nessuno nelle Rsa) il numero delle vittime, salito così a 1.895. Tutti i dati su contagi e malati in trattamento negli ospedali sono in calo: nei normali reparti Covid sono ricoverati attualmente 439 pazienti (15 meno di ieri), mentre nelle terapie intensive 36 (-2).

 

MARTEDÌ 26 MAGGIO. Sono solo 8 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale di 19.105 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino odierno della Regione (26 maggio ore 8) aggiorna con altri 8 decessi (2 negli ospedali) il numero delle vittime, salito così a 18.886. Tutti i dati su contagi e malati in trattamento negli ospedali sono in calo: nei normali reparti Covid sono ricoverati attualmente 454 pazienti (26 meno di ieri), mentre nelle terapie intensive 38 (-1), dei quali 27 già negativizzati. Scendono anche i casi attualmente positivi che ora sono 2.431 (-147 in 24 ore) e le persone in isolamento che sono 2.308 (-311).

 

LUNEDÌ 25 MAGGIO. Sono solo 11 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto (Report Regione Veneto 25 maggiore 8) per un dato totale, dall’inizio dell’epidemia, di 19.097. Il bollettino di stamane della Regione aggiorna purtroppo con altri 9 decessi il numero delle vittime, che sale complessivamente 1.878. Tra i dati che confermano l’efficacia delle misure di contenimento del contagio, la diminuzione costante dei ricoverati, sia nei normali reparti Covid (480), che nelle terapie intensive, che ospitano attualmente 39 malati (-1). Le persone guarite (negativizzati virologici) ammontano a 14.641 (84 più di ieri).

 

DOMENICA 24 MAGGIO Sono solo 17 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale, dall’inizio dell’epidemia, di 19.086 soggetti. Lo riferisce il bollettino di stamane della Regione (report domenica 24 maggio ore 8), che aggiorna con 4 decessi (di cui uno solo negli ospedali) il numero delle vittime, complessivamente 1.869. Crescono ancora le persone guarite (negativizzati virologici), che ammontano a 14.557 (194 più di ieri), e rimane basso il dato dei ricoverati nelle terapie intensive, 40, di cui solo 11 ancora positivi al Covid.

 

SABATO 23 MAGGIO. Diecimila tamponi fatti in un giorno: salgono a 571.475 i test realizzati dall'inizio dell'epidemia in Veneto. Le persone ad oggi in isolamento sono 2.852; un calo vistoso visto che attesta una diminuzione di 280 unità rispetto a ieri. (Report Regione Veneto 23 maggio ore 8)

Sale di poco, più 10, il numero dei positivi rispetto a ieri: sono in totale 19.069, siamo quindi intorno allo 0,1 per cento. Lo ha detto il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, nel corso delle sua consueta conferenza stampa di aggiornamento sui dati epidemiologici nella sua regione.

I ricoverati sono 534 con una diminuzione di 7, di questi positivi sono 205. Attualmente ci sono 40 persone in terapia intensiva. I dimessi sono 3.258, i morti sono 1.348 in ospedale e 1.865 in totale.

 

VENERDÌ 22 MAGGIO. In Veneto il numero dei tamponi ha raggiunto i 560.868, 12.025 in più rispetto a ieri (Report Regione Veneto 22 maggio ore 8). I casi positivi sono 19.059, 21 in più nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 3.132 persone, 78 in meno. I ricoverati sono 541, 25 in meno. In terapia intensiva ci sono 40 pazienti, dei quali 12 positivi. I dimessi sono 3.254, 25 in più, mentre i morti sono 1.342 (+5) per un totale di 1.854. I nati oggi sono 82. 

 

GIOVEDÌ 21 MAGGIO. In Veneto i tamponi sono 548.843, 12.045 più di ieri (Report Regione Veneto giovedì 21 maggio ore 8). I positivi sono 19.038, otto in più nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 3.210 persone, 249 in meno rispetto a ieri. I ricoverati sono 566, 9 in meno, mentre in terapia intensiva ci sono 46 persone, uno in meno rispetto a ieri, di questi 15 sono positivi. I dimessi sono 3.229, 13 in più rispetto a ieri, i morti in totale sono 1.841 dei quali 1.337 in ospedale. I nati oggi sono 87. 

 

 

MERCOLEDÌ 20 MAGGIO.  Oggi il bollettino dell'Azienda Zero non segnala morti tra i deceduti negli ospedali e quelli in strutture esterne e case di riposo. Trentatrè sono, invece, i casi positivi in più nelle ultime 24 ore. Il totale 19.030 positivi in Venero dall'inizio del'epidemia. Cala ancora, dunque, il numero dei nuovi contagi in regione: l'aumento ieri era stato di più 47. Continuano ad aumentare anche i tamponi: in totale sono 536.798, circa 12 mila in più rispetto a ieri. I dati resi noti dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nella consueta conferenza stampa sui numeri del coronavirus. (Report Regione Veneto 20 maggio ore 8) 

In isolamento ci sono 3.459 persone, 180 in meno rispetto a ieri. I ricoverati sono 575, di cui la metà sono positivi. In terapia intensiva ci sono 47 pazienti, tre in più nelle ultime 24 ore. I dimessi sono 3.216, 15 in più, mentre i morti sono in totale 1.832, di cui 1.333 in ospedale.

 

 

MARTEDÌ 19 MAGGIO. Sono 524mila i tamponi fatti in Veneto, 10.700 in più rispetto a ieri. I casi positivi sono 18.997, +47 rispetto a ieri. Le persone in isolamento calano di 231 unità e ora sono 3.639. Nelle terapie intensive del Veneto sono ricoverati ad oggi 44 pazienti, ma di questi, come ha precisato Zaia presentando i dati del bollettino (report Regione Veneto 19 maggiore ore 8), solo 18 sono i malati positivi al Covid. L’allentamento della pressione sulle rianimazioni è testimoniato dal confronto con i dati del 3 maggio, quando erano ancora ricoverate 99 persone. È calato anche i numero dei ricoverarti nei normali reparti Covid, che oggi sono 577 (-15 rispetto a ieri). I dimessi sono 3.201, mentre il totale delle vittime dall'inizio dell'emergenza sale a 1.820 (+7), di cui 1.329 in ospedale. I nuovi nati nelle ultime 24 ore sono 95.

 

LUNEDÌ 18 MAGGIO. In Veneto i tamponi effettuati sono 513.848, 7.114 in più rispetto a ieri (Report Regione Veneto 18 maggio ore 8). I casi positivi sono 18.950, 11 in più nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 3.870 persone, 109 in meno, mentre i ricoverati sono 592 (meno 9). In terapia intensiva ci sono 51 pazienti, uno in più rispetto a ieri. I dimessi sono 3.187, i morti sono in totale 1.803, di cui 1.322 in ospedale. I nati oggi sono 79.

 

DOMENICA 17 MAGGIO. Sono solo 13 i nuovi casi di positività registrati in Veneto rispetto a ieri, un indice dell’1,3 per mille sui 10.000 tamponi processati nella giornata (Report Regione Veneto 17 maggio ore 8). I positivi totali dall’inizio epidemia sono 18.939. Il Veneto ha superato con ieri il mezzo milione di tamponi effettuati, per la precisione 506.000. Il numero delle persone in isolamento, 3.979, è sceso di 217 unità, quello dei ricoverati, 601, di 17 unità. Nelle terapie intensive si trovano solo 50 malati, le metà rispetto al dato del 4 maggio scorso, la data dell’avvio della Fase 2. Rispetto all’ultimo bollettino si contano 4 decessi in più, per un totale complessivo (tra ospedali e case di cura) di 1.792 vittime.

 

 

SABATO 16 MAGGIO. Sono stati 497.045 i tamponi realizzati fino ad ora in Veneto, 11,139 in più rispetto a ieri (report Regione Veneto 16 maggio ore 8). Il numero di casi positivi è di 18.926, 37 in più rispetto a ieri. I casi in isolamento sono 4.196 e stanno scendendo drasticamente, -63 rispetto a ieri. I ricoverati sono 618, 26 in meno rispetto a ieri, dei quali 48 in terapia intensiva (-6). I morti sono 1.312 in ospedale (+13) e 1.781 in totale. I dimessi sono 3.161 (+19). 

 

VENERDÌ 15 MAGGIO.  In Veneto i tamponi sono 485.906, 11 mila più di ieri (Report Regione Veneto 15 maggio ore 8). Il numero di casi positivi è 18.889, più 44 nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 4.259 persone, 177 in meno, mentre i ricoverati sono 644 (41 in meno), dei quali 311 positivi. I pazienti in terapia intensiva sono 54 (otto in meno), di questi 24 sono positivi. I dimessi sono 3.142, 40 in più rispetto a ieri; i morti in ospedale sono 1.299, per un totale di 1.762. I nati oggi sono 71.

 

GIOVEDÌ 14 MAGGIO. Sono arrivati a 474.912 i tamponi effettuati in Veneto dall’inizio della pandemia, 11.219 in più rispetto a ieri, con un aumento di 32 nei soggetti positivi. (report Regione Veneto 14 maggio ore 8).

Il trend in Veneto si conferma in calo per i ricoveri e le terapie intensive. Un altro aspetto da sottolineare è la "negativizzazione" negli ospedali. Le persone in isolamento sono 4.436, 76 in meno. I ricoverati 685, di cui positivi 342. In terapia in tensiva ci sono 62 pazienti (-7), dei quali 26 sono positivi.

I pazienti dimessi sono 3.102, 25 in più, mentre i morti in ospedale sono 1.290 per un totale di 1.743. 

 

MERCOLEDÌ 13 MAGGIO. In Veneto i tamponi effettuati sono 463.693, i casi positivi sono 18.813, 31 in più rispetto a ieri (report Regione Veneto 13 maggio ore 8). 

I soggetti attualmente positivi sono 5.020, 170 in meno rispetto a ieri, quelli posti in isolamento domiciliare sono 4.512. I decessi sono 1.712, +26 rispetto a ieri, dei quali 1.281 in ambito ospedaliero. Negli ospedali sono ricoverati 645 pazienti (-43), di cui 364 positivi e 281 negativizzati; nelle terapie intensive vi sono 69 pazienti (-2), dei quali 30 positivi e 39 negativi; i dimessi sono 3.077.

 

MARTEDÌ 12 MAGGIO. Sono 41 i nuovi positivi al Coronavirus in Veneto rispetto a ieri (report Regione Veneto 12 maggio ore 8) per un totale di infetti da inizio epidemia di 18.782. Il trend della curva si conferma in calo nell’ultimo report della Regione, che tuttavia segnala anche 20 decessi nelle ultime 24 ore, che portano il dato complessivo delle vittime (in ospedali e case di cura) a 1.686; i nuovi decessi tra i pazienti ospedalieri sono stati 6. I malati ricoverati in terapia intensiva sono scesi a 71, di cui 33 ancora positivi, quelli nei normali reparti Covid sono 688, dei quali 393 ancora positivi. Il totale dei negativizzati virologici è pari a 11.906.

 

LUNEDÌ 11 MAGGIO. È di 18.741 il numero di contagi in totale dall’inizio della pandemia di Coronavirus in Veneto; 11 in più di ieri. I casi attualmente positivi in tutta la regione sono 5.460 (i dati della Regione Veneto report 11 maggio ore 8).

I morti dall’inizio della pandemia raggiungono quota 1.666; più uno rispetto a ieri. Ma aumentano le guarigioni, i negativizzati totali, ovvero le persone che avevano contratto il virus e ne sono usciti: sono 11.615. Scendono anche i ricoverati in ospedale: sono 796, di cui 400 ancora positivi. La presenze in terapia intensiva è invece di 75 pazienti di questi 38 sono positivi. I dimessi sono 2.991, cinque in più rispetto a ieri

 

Attualmente ci sono 5.015 persone in isolamento fiduciario al proprio domicilio, più una nelle ultime 24 ore. In Veneto i tamponi effettuati sono 445.597, 5.472 in più rispetto a ieri. Sono i dati comunicati dal presidente della Regione nel corso della consueta conferenza stampa sui numeri del coronavirus.

 

 

DOMENICA 10 MAGGIO. Meno ricoveri, calo sia sulle terapie intensive che sugli isolamenti; numeri che progressivamente continuano a scendere. In Veneto i tamponi effettuati sono 440.125, i casi positivi sono 18.722, 39 in più rispetto a ieri ( i dati della Regione Veneto report 10 maggio ore 8).

In isolamento ci sono 5.014 persone, 149 in meno nelle ultime 24 ore; i ricoverati sono 796, (meno 26 rispetto a ieri), di cui 408 sono positivi. I pazienti in terapia intensiva sono 75 (tre in meno nelle ultime 24 ore), di questi 37 sono positivi.

I dimessi sono 2.986, 26 in più rispetto a ieri, mentre i morti sono 1.261, nove in più, per un totale di 1.657. Sono i dati comunicati dalla Regione, nel corso della consueta conferenza stampa sui numeri del coronavirus.

 

SABATO 9 MAGGIO. Sono 432.114 i tamponi finora realizzati in Veneto, dei quali 10.441 nelle ultime 24 ore (Report Regione Veneto 9 maggio ore 8). Le persone in isolamento sono 5.163, 340 in meno rispetto a ieri. Il numero dei positivi in Veneto è di 18.661, 53 più di ieri. I ricoverati sono 822 (-88), dei quali 309 si sono negativizzati, mentre 435 sono positivi. Le terapie intensive sono 78, di cui negativizzati 38 (-1 rispetto a ieri). I dimessi sono 2.960, 78 in più rispetto a ieri. I morti in ospedale sono 1.252 (+9), mentre in totale sono 1.643.

 

VENERDÌ 8 MAGGIO.  Crescono i casi di nuovi positivi al Coronavirus in Veneto, +42, e aumentano anche le vittime, 4 in più da ieri sera, ma senza nuove impennate della curva del contagio (Report Regione Veneto 8 maggio ore 8). Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 18.618, quello dei morti (tra ospedali e case di riposo) a 1.627. Prosegue anche la discesa nei ricoveri, sia nelle terapie intensive, che nei normali reparti Covid, mentre il numero dei malati attuali ammonta a 6.187. I negativizzati virologici sono 10.804.

 

GIOVEDÌ 7 MAGGIO. Le persone positive al coronavirus in Veneto  hanno raggiunto quota 18.553, +74 nelle ultime 24 ore. Sono 5.773 i pazienti in isolamento, 402 in meno rispetto a ieri, mentre i ricoverati sono 959, 33 in meno. (I dati della Regione Veneto report 7 maggio ore 8)

I malati ricoverati in terapia intensiva sono 87 (-3 nelle ultime 24 ore), i dimessi sono 2.826 (+44). I morti negli ospedali delle Ulss venete sono 1.235 per un totale di 1.589 totali (+12 rispetto a ieri). Il governatore Luca Zaia, nella conferenza stampa quotidiana sui numeri del coronavirus ha detto: «Gli ospedali si stanno svuotando e ci sono ospedali Covid free».

In Veneto i tamponi effettuati sono complessivamente 410.597, 9 mila in più rispetto a ieri.

 

MERCOLEDÍ 6 MAGGIO. Prosegue il rallentamento dell’epidemia di coronavirus in Veneto, con 36 casi in più registrati stamani rispetto al pomeriggio di ieri, che portano il totale dei contagi a 18.479. Lo comunica la Regione (report 6 maggio ore 8). Sono 6.789 i casi attualmente positivi, con 10.122 negativizzati e 6.175 soggetti in isolamento domiciliare (dato di ieri sera). I decessi totali sono 1.568, quelli avvenuti in ospedale 1.223, 7 in più rispetto a ieri pomeriggio. I ricoverati in ospedale sono 902, 10 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 90, invariati. I negativizzati ancora in ospedale sono 385, i dimessi sono 2.782.

 

MARTEDÌ 5 MAGGIO. Sono saliti di sole 29 unità, nelle ultime 24 ore, i casi positivi riscontrati in Veneto. Ad oggi sono 18.402 dall'inizio della pandemia; per l'appunto 29 in più rispetto al pomeriggio di ieri. (I dati della Regione Veneto report 5 maggio ore 8)

Le persone in isolamento domiciliare sono 6.353, 426 in meno rispetto a ieri; i ricoverati in ospedale 1.024 (-32), quelli in terapia intensiva 98 (-1). I dimessi sono 2.743, +40 rispetto a ieri, i morti in ospedale sono 1.207 (+13), in totale sono 1.545.

Il presidente regionale Luca Zaia, ha definito i nuovi casi positivi «quasi nulla», nel corso della quotidiana conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus dalla sede della Protezione civile di Marghera.

 

LUNEDÌ 4 MAGGIO.  Sale ancora, ma con un trend di crescita abbastanza stabile, il numero totale di contagi positivi in Veneto. Dall'inizio della pandemia sono 18.373, 55 in più rispetto a domenica 3 maggio (dati della Regione Veneto report 4 maggio ore 8).

I ricoverati sono 1.056 (-2), dei quali in terapia intensiva 99 (4 in meno rispetto a ieri). I dimessi sono 2.703 (+9 ). Praticamente sono 4mila le persone curate per questa epidemia.

Fino ad oggi sono stati 383.442 i tamponi effettuati in Veneto, 5mila in più rispetto a ieri. In isolamento ci sono 6.779 persone, 51 in meno rispetto a domenica 3 maggio. I pazienti morti in ospedale sono 1.194 (+10) mentre in totale i decessi sono 1.528.

 

DOMENICA 3 MAGGIO. Sale a 18.318, il numero di contagi positivi in totale dall’inizio della pandemia, sono 58 in più di sabato 2 maggio (dati della Regione Veneto report 3 maggio ore 10) I casi attualmente positivi in tutta la regione hanno toccato 7.299 casi.

I morti sono 1.516, di cui 955 negli ospedali. Aumentano i negativizzati totali, persone che avevano contratto il virus e ne sono usciti: sono 9.503. Risalgono i ricoverati in ospedale (+10), ma scendono quelli ricoverati in terapia intensiva che sono 103.

 

SABATO 2 MAGGIO.  Con le 16 nuove vittime registrate durante la notte, il Veneto supera la quota di 1.500 morti con diagnosi da Covid-19. Lo rende noto l'ultimo bollettino della Regione (dati report 2 maggio ore 11). I deceduti (tra ospedali e case di riposo) sono complessivamente 1.502. Sono 105 i positivi in più rispetto a ieri sera, per un totale di 18.244 persone colpite dal virus dall'inizio dell'epidemia.

I malati attuali, cioè il numero depurato dai guariti e dalle vittime, sono 7.451, mentre quelli negativizzati virologici 9.291.

 

VENERDÌ 1 MAGGIO. Il Veneto registra altri 84 casi di nuovi positivi al Coronavirus rispetto a ieri sera, per un totale di 18.098 soggetti colpiti dall’infezione dall’inizio dell’epidemia (dati della Regione Veneto report 1 maggio ore 8). Sembra rallentare la curva dei decessi: sono 5 le vittime in più rispetto a ieri sera, numero che sale a 20 nelle ultime 24 ore, per un totale 1.479 morti (tra ospedali e Rsa). 

I soggetti malati (gli attualmente positivi) scendono a 7.779. Cala il numero dei ricoverati (-13), mentre resta stabile quello nelle terapie intensive, che attualmente ospitano 110 pazienti.

 

GIOVEDÌ 30 APRILE. In Veneto, i tamponi in totale sono 350.269 (dati della Regione Veneto report 30 aprile ore 8).

Sono 17.960, 92 in più rispetto a ieri pomeriggio, i soggetti positivi a Coronavirus registrati in Veneto dall’inizio dell’epidemia, con 8.147 attualmente positivi. Lo riferisce il bollettino regionale. Le vittime totali sono 1.459, di cui 1.141 (+7) in ospedale: i negativizzati sono arrivati a quota 8.354, i soggetti posti in isolamento domiciliare 7.471. Scende ancora la pressione sugli ospedali, con 1.012 pazienti in area non critica (-6) e 114, invariati, in terapia intensiva. I dimessi sono 2.607.

 

29 APRILE ORE 18 L'ufficio stampa della Regione Veneto oggi ha ricominciato a diffondere un secondo bollettino giornaliero sui dati del coronavirus oltre a quello delle 8.

I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto quota 17.868, 43 in più della rilevazione di stamane, mentre i casi attualmente positivi sono 8.253. Lo rende noto il bollettino di questa sera della Regione Veneto (29 aprile ore 17). I pazienti in terapia intensiva sono 114. I decessi sono 10, dato che porta a 1.134 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.018 (24 in meno), i casi di negativizzati virologici 8.161. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.452. Il numero dei soggetti in isolamento domiciliare è e pari a 7.661. I dimessi sono 2.594.

 

ORE 13 Sono arrivati a 17.825 dall’inizio dell’epidemia i casi di Coronavirus registrati in Veneto, 117 in più rispetto a ieri. Sono invece 29 i morti (22 dei quali in ospedale) nelle ultime 24 ore, per un totale delle vittime dall'inizio della pandemia che è ora di 1.437. Lo rileva l'ultimo report della Regione Veneto (bollettino 29 aprile ore 8).

Scendono a 1.156 i ricoverati negli ospedali (-31), e quelli nelle terapie intensive, che sono 114 (-6); 2.559 sono i pazienti dimessi (+51). Superano quota 8 mila i guariti (8.019, 320 in più rispetto a ieri). I tamponi eseguiti sono oltre 337 mila, 9.047 in più rispetto a ieri; 7.661 sono le persone poste in isolamento (-225).

 

 

MARTEDÌ 28 APRILE. Sono 64 i decessi di pazienti con Coronavirus registrati tra ospedali e Rsa in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo si ricava dal saldo tra il totale cumulato del bollettino regionale di lunedì (1.344) e quello odierno, 1.408 (bollettino Regione Veneto 28 aprile). In particolare sono state 18 le nuove vittime tra i ricoverati negli ospedali, e 46 tra i pazienti nelle case di riposo o in altre strutture extra ospedaliere.

 

Non si ferma nemmeno il conteggio dei nuovi positivi al Covid-19, con 129 casi nelle ultime 24 ore. Migliora però la statistica dei soggetti tuttora malati (gli "attualmente positivi"), che scende quota 8.601. Le persone negativizzate ammontano a 7.699, quelle dimesse dagli ospedali a 2.508.

I pazienti tuttora ricoverati con diagnosi di Covid sono meno di 1.200: 120 in terapia intensiva (-3 rispetto a ieri), e 1.067 in area non critica (-32). Il cluster di Vo' è tornato a segnare zero nella casella dei nuovi contagi.

 

In Veneto a oggi sono stati effettuati 328.860 tamponi, 8.860 in più in 24 ore.

 

LUNEDÌ 27 APRILE. Crescono ancora i contagi in Veneto (+108) nelle ultime 24 ore, ma scende sotto la quota dei 9.000 (8.860) il numero degli attualmente positivi. Lo rileva l’ultimo report della Regione Veneto (27 aprile). Torna a segnare un caso di contagio il cluster di Vò, dove rimangono ad oggi 5 soggetti ancora positivi. Si contano anche 13 nuovi decessi, che portano il numero complessivo delle vittime dall’inizio dell’epidemia a 1.344 (tra casi registrati negli ospedali e nelle case di cura). I guariti sono 7.375.

 

 

 

DOMENICA 26 APRILE In Veneto sono stati finora effettuati 315.037 tamponi, quasi 10mila in più di ieri. Le persone in isolamento sono 8.319, 403 in meno rispetto a ieri. I casi di contagio salgono a 17.471 (80 in più rispetto a ieri), mentre i casi attualmente positivi sono 9.138 (ieri erano 9.432). Lo rende noto l'ultimo bollettino della Regione. Calano anche i ricoverati che attualmente sono 1.221, 13 in meno di ieri. Quelli in terapia intensiva sono 124, 5 in meno rispetto a ieri. I dimessi sono 2.453, 18 in più di ieri. I morti negli ospedali sono 1.071, 18 più di ieri, per un totale di 1.315 vittime dall'inizio dell'emergenza.

 

SABATO 25 APRILE.  I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto quota 17.391, 162 in più della rilevazione precedente, mentre i casi attualmente positivi sono 9.432. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (sabato 25 aprile). I pazienti in terapia intensiva sono scesi a 129 (-1). I decessi sono 27, dato che porta a 1.053 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.105 (54 in meno), i casi di negativizzati virologici 6.671.

I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.288. Il numero dei soggetti in isolamento è e pari a 8.722. I dimessi sono 2.435.

 

VENERDÌ 24 APRILE. Il Coronavirus continua a far registrare nuovi casi positivi, ma sono aumentati i tamponi in Veneto. I positivi sono 17.229, 348 in più di ieri. I ricoverati sono 1.289, 40 in meno, dei quali 130 in terapia intensiva (meno 10). I dimessi sono 2.372, 56 in più rispetto a ieri. 

I morti sono 1.026 in ospedale (più 18), mentre in totale sono 1.244. I dati sono stati resi noti dal governatore del Veneto Luca Zaia, nel corso della quotidiana  conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus e lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (venerdì 24 aprile)

In Veneto finora sono stati effettuati 296.296 tamponi, 9.500 più del giorno prima.

 

 

AGGIORNAMENTO GIOVEDÌ 23 APRILE  I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto quota 16.881, 143 in più della rilevazione precedente, mentre i casi attualmente positivi sono 9.925. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (giovedì 23 aprile). I pazienti in terapia intensiva sono scesi a 140 (-23). I decessi sono 19, dato che porta a 1.008 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.189 (16 in meno), i casi di negativizzati virologici 5.750. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.206. Il numero dei soggetti in isolamento è e pari a 9.533. I dimessi sono 2316.

 

 

MERCOLEDÌ  22 APRILE. Numeri ancora pesanti nell’ultimo bollettino sul Coronavirus in Veneto, con 334 nuovi casi di contagio da ieri sera, che portano il numero dei positivi dall’inizio dell’epidemia a 16.738. Il dato degli attualmente positivi scende invece sotto quota 10.000, a 9.991. Lo spiega l'ultimo report della Regione.

Aggiornato al rialzo anche il dato delle vittime, 17 in più rispetto a ieri, per un totale (tra ospedali e case di riposo) di 1.181. Solo il cluster di Vo' segnala zero nella casella dei nuovi casi. Positivo invece l’aggiornamento dagli ospedali, con un calo sia per le terapie intensive (-14), che per i normali ricoveri (-25).

 

MARTEDÌ 21 APRILE. Il Coronavirus continua a far registrare nuovi casi positivi e altre vittime in Veneto. L’ultimo bollettino della Regione segnala 277 nuovi contagiati rispetto a ieri (per un totale di 16.4040), e 33 decessi in più, che portano le vittime ad un totale di 1.154 (tra ospedali e case di riposo).

Sale però anche il dato dei guariti, 5.173, e diminuisce di 600 unità quello delle persone in isolamento, ora 11.059. Altro dato positivo riguarda la discesa di ricoverati, sia in terapia intensiva (-3), che in area non critica (-43).

 

LUNEDÌ 20 APRILE. I casi positivi in Veneto stamane hanno raggiunto quota 16.127, quindi 192 in più della rilevazione di ieri mattina. Si registrano nuove 21 vittime, mentre i casi attualmente positivi sono 10.061 Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (lunedì 20 aprile).

Sono 11.658 le persone in isolamento, meno 255 rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.273, 9 in più; mentre in terapia intensiva sono 180 i pazienti, 4 in meno. I dimessi sono 2.117, le persone curate in questo periodo sono 3.500.

Finora in Veneto sono stati realizzati 260.810 tamponi. 

 

DOMENICA 19 APRILE. Salgono a 15.935 i casi di positività al Coronavirus rilevati in Veneto dall’inizio del contagio, 243 in più rispetto a ieri, secondo l’ultimo bollettino regionale (19 aprile ore 8). Sono 10.210 i casi attualmente positivi, con 1.087 deceduti, dei quali 918 in ospedale, 18 in più di ieri. I negativizzati sono saliti a 4.638, mentre i soggetti in isolamento domiciliare sono 11.913.

Continuano a scendere sia i ricoverati in area non critica, attualmente 1.264, -23 rispetto a ieri, sia quelli in terapia intensiva, che sono 184 (-6). È il secondo giorno in cui i pazienti in intensiva Covid-19 risultano inferiori a quelli non Covid-19 (197).

 

SABATO 18 APRILE. I casi positivi al Sars-Covid2 in Veneto stamane hanno raggiunto quota 15.692, 318 in più della rilevazione di ieri mattina. Si registrano nuove 23 vittime, mentre i casi attualmente positivi sono 10.444. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (sabato 18 aprile).

 

I pazienti in terapia intensiva sono 190 (-7). I decessi sono appunto 23, dato che porta a 900 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.287 (meno 72), i casi di negativizzati virologici 4.189. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.059. Il numero dei soggetti in isolamento è pari a 12.723. I dimessi sono 2.051.

 

*I dati quotidiani sul contagio e le vittime da coronavirus saranno divulgati dalla Regione una sola volta al giorno. Zaia ha spiegato che la scelta è dettata da «questioni organizzative e perché in questo momento è sufficiente»