Veneto

Un tuffo in mare di notte con gli amici: 29enne disperso tra le onde trovato vivo dopo nove ore / IL VIDEO

Il salvataggio del 29enne dato per disperso in mare

Fa il bagno di notte con gli amici e scompare, lo ritrovano vivo i soccorsi al largo nove ore dopo. È successo a Porto Tolle (Rovigo) nelle prime ore di oggi. Protagonista un giovane di 29 anni del posto, Mattia Veronese, 28 anni, che all'una di notte aveva deciso di fare il bagno con quattro amici entrando in acqua dalla spiaggia di Barricata. A differenza degli altri però non è rientrato, così gli amici hanno dato l'allarme e sono iniziate le ricerche da parte della Capitaneria di porto di Chioggia (Venezia) e dei Vigili del fuoco.

 

Porto Tolle

 

Questa mattina, Mattia Veronese, è stato trovato vivo, e recuperato dall’elicottero Drago 149 dei vigili del fuoco.  Il 28enne è stato avvistato dall’equipaggio dell’elicottero in località Gorino di Goro spiaggiato a circa 6 chilometri dal lido delle Conchiglie dove era entrato in acqua. Il naufrago sotto shock, ma cosciente è stato verricellato a bordo dell’elicottero ed elitrasportato all’ospedale di Chioggia.

Le ricerche dei vigili del fuoco erano iniziate poco dopo la mezzanotte dopo l’allarme degli amici che non avevano più visto il 29enne. I vigili del fuoco intervenuti da Adria, Rovigo, con i sommozzatori di Vicenza e gli specialisti Sapr, hanno subito iniziato le ricerche, rese difficili dalle onde molto alte. In supporto ai vigili del fuoco la capitaneria di porto e un elicottero Sar dell’aereonautica militare che ha sorvolato la zona per oltre due ore, dalle 5 alle 7. Questa mattina poco prima delle 10  l’avvistamento e il recupero.