Scissione M5S: Veneto, unica consigliera regionale resta

Erika Baldin, avanti per cambiare il Paese nonostante tutto
(ANSA) - VENEZIA, 23 GIU - Rimarrà con il movimento e con Giuseppe Conte Erika Baldin, l'unica consigliera regionale superstite in Veneto del Movimento 5 Stelle. Baldin, attualmente in viaggio di nozze, ha spiegato in un messaggio sui social che "il movimento c'è e continuerà ad esserci anche in Veneto, dalla parte dei cittadini colpiti dalla crisi energetica e dall'inflazione". "Andiamo avanti nonostante tutto per cambiare il Paese": Baldin è l'unica rimasta nel Consiglio Veneto di una piccola truppa che nella legislatura 2015-2020 contava 6 consiglieri. Inizialmente esclusa dall'assemblea perché la lista non aveva superato la soglia di sbarramento del 3%, era stata ripescata dopo il ricorso alla Corte d'appello che, interpretando la legge elettorale, aveva stabilito che il risultato del candidato presidente M5S, Enrico Cappelletti, 3,2%, andava letto come inequivoca intenzione di voto per i pentastellati, essendo il M5S l'unica lista a sostegno. (ANSA). GM/ S41 QBXV (ANSA).
GM