Veneto

Maltempo: a Venezia verifiche con un drone sul campanile San Marco

I rilievi sul campanile di San Marco (Vv

I vigili del fuoco stanno compiendo stamani alcune verifiche al campanile di San Marco, a Venezia, alla base del quale ieri erano stati notati frammenti di mattoni dopo il fortunale che si è abbattuto nel pomeriggio in città. La polizia locale ha delimitato l’area per consentire il sopralluogo dei tecnici dei pompieri. Anche ieri, dopo la scoperta dei frammenti, l’area era stata isolata.

Le verifiche vengono compiute con un drone in dotazione ai vigili del fuoco. In piazza stamani opera una squadra del Nucleo Sapr (Sistemi aeromobili pilotaggio remoto) che con il velivolo dotato di telecamera restituisce in tempo reale la situazione del monumento.

 

Maltempo a Venezia, un drone ispeziona il campanile di San Marco

 

Esclusi problemi statici al campanile, tra le ipotesi vi è quella che una delle pareti possa essere stata colpita da uno degli oggetti - sedie, tavolini, suppellettili - sollevati dal forte vento, e che qualche scheggia di mattone possa essere caduta a terra. 
Ieri sera, il Patriarcato di Venezia, dopo le verifiche tecniche compiute dalla Procuratoria di San Marco, aveva smentito la caduta di frammenti dal campanile a seguito degli eventi meteorologici. 

 

[[(article) Nubifragio a Venezia, vento fa volare ombrelloni a San Marco]]