Veneto

Littizzetto ironizza sui vetri di Murano parlando di fiale per i vaccini. Brugnaro si arrabbia

Luciana Littizzetto (Foto Ansa)
Luciana Littizzetto (Foto Ansa)

Dopo il monologo su Pfizer e l'impropria citazione sui vetri di Murano, il sindaco Luigi Brugnaro attacca Luciana Littizzetto: «Scredita Venezia». «Perchè RaiTre consente a lucianinalitti di screditare #Venezia? A #Murano non vengono fatti "cigni e gatti storti", ma i maestri vetrai creano opere uniche al mondo. Il servizio pubblico dovrebbe evitare che la satira offenda le tradizioni di una città che compie 1600 anni». Lo scrive su Twitter il sindaco di Venezia, criticando un passaggio satirico dell’intervento di Luciana Littizzetto, ieri sera su Rai3, nel corso del quale attaccava Pfizer per la carenza dei vaccini. Littizzetto ha detto che «le fiale in vetro per i vaccini potrebbero essere fatte a Murano, Burano e Torcello» ironizzando sulla plurisecolare arte veneziana.

 

 

E alcuni consiglieri comunali di Venezia ricordano che «Torcello ha solo orti, Burano è la patria del merletto artistico, mentre le vetrerie di Murano fanno tutt’altro che vetro industriale».