Veneto

Lettera con minacce no vax al presidente dell'Aifa Palù

Una lettera con minacce di matrice no vax è stata spedita all’indirizzo padovano del professor Giorgio Palù, presidente dell’Aifa e componente del Comitato tecnico scientifico. Lo confermano fonti bene informate. Non si conosce il contenuto della missiva, giunta nei giorni scorsi all’indirizzo dell’istituto di medicina molecolare della facoltà di Medicina dell’Università di Padova, dove Palù ha il proprio ufficio. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

«Ancora minacce e attacchi di violenza verbale che non possono essere giustificati da nulla, tantomeno dal voler contestare il lavoro di uno scienziato autorevole e impegnato in prima linea nella strategia di lotta contro il Covid come il professor Giorgio Palù. Esprimo al professore la totale vicinanza e tutta la solidarietà mia e dei Veneti  il commento di Zaia -. Conosco il professor Palù - prosegue il Governatore - e sono certo che non sarà scalfito da alcuna minaccia, proseguendo il suo lavoro con la consueta passione e quell’autorevolezza che lo pone in rilievo nel mondo scientifico. Rimane l’amaro in bocca per il clima che ogni giorno ci fa registrare episodi che rasentano l’estremismo e attacchi ingiustificati contro cittadini, esperti e amministratori».