L'attore padovano

Covid, Pennacchi in ospedale: «Sono attaccato a una macchina, ma respiro»

«So taca na machina ma respiro». Così l’attore padovano Andrea Pennacchi, il Pojana di Propaganda live ha annunciato su Twitter di essere ricoverato in ospedale. Tra i primi a rispondere è stato il direttore de La7, Andrea Salerno, che ha twittato «Forza Andrea ti si aspetta».

 

 

Ancora sotto stretto controllo medico, Pennacchi affronterà ora il percorso che lo riporterà presto sul palcoscenico e sugli schermi. I primi sintomi del Covid erano arrivati il 2 gennaio scorso, poi la corsa in ospedale e il ricovero in rianimazione, a Padova; ora la situazione appare migliorata. In queste settimane molti amici sono stati vicini alla famiglia.