Ecco come funziona

Via al portale veneto per i tamponi e i certificati di inizio e fine isolamento dei positivi

In conferenza stampa il presidente del Veneto Luca Zaia ha annunciato l'entrata in funzione, a partire da lunedì 24 gennaio, di una piattaforma Covid-19 che serve per le persone positive al coronavirus, ma non solo. È suddivisa in quattro sezioni.

Scheda personale COVID-19. La sezione  è consultabile da chi ha effettuato nella regione Veneto un tampone (antigenico o molecolare) risultato positivo. In questa sezione sarà possibile registrare alcune informazioni per la sorveglianza epidemiologica come lo stato di sintomatico o asintomatico, nonché ottenere i certificati di inizio e fine isolamento ed il certificato di negativizzazione. Si accede con SPID o CIE.

Informazioni utili. Questa sezione conterrà del materiale informativo aggiornato secondo le attuali indicazioni ministeriali, sulle procedure ed i comportamenti da attuare in caso di infezione o di contatto con casi positivi. È ad ad accesso libero.

Prenotazione tampone. In questa sezione sarà possibile effettuare la prenotazione per tampone per tutti i soggetti risultati positivi a un test effettuato nella regione Veneto e risultanti attualmente positivi, anche senza ricetta del Medico.

Prenotazione appuntamento vaccinale. La piattaforma permette, inoltre, di accedere anche al già esistente portale per la prenotazione di vaccinazioni anti Covid-19. Accesso mediante Codice fiscale e ultime 6 cifre tessera TEAM.

 

LINK E SMS AI POSITIVI

Dal 24 gennaio la Piattaforma sarà accessibile al link https://sorveglianzacovid.azero.veneto.it. A partire dal 24.1.2022, sarà inviato un SMS a tutti i soggetti che abbiano effettuato nei 4 giorni precedenti un tampone con esito positivo disponibile negli applicativi regionali, invitandoli ad accedere alla piattaforma regionale. Successivamente ogni giorno sarà inviato un SMS a tutti i nuovi soggetti positivi.  È già in corso di attivazione la possibilità per i genitori di accedere alla scheda di sorveglianza del proprio figlio.