Il dramma

Aereo si schianta contro un pino e prende subito fuoco. Morto il pilota

Le prime immagini dei soccorsi

Dalle 13.10, i vigili del fuoco stanno operando in via Sorio vicino dell'aereoporto Allegri di Padova per caduta di un aereo monomotore leggero, finito fuori pista nei pressi dell’aerea di servizio di un ex distributore. L’aereo un Beechcraft Bonanza 35  subito dopo l’impatto con un albero ha preso fuoco: deceduto il pilota.

I vigili del fuoco arrivati con due autopompe, due autobotti e 12 operatori, hanno spento l’incendio dell’aereo la cui colonna di fumo era visibile fin da lontano. Niente da fare per il pilota, un ottantenne di origini milanesi, morto sul colpo come accertato dal personale del Suem. 

Quanto alla ricostruzione dell’incidente, l’areo sarebbe stato in fase d’atterraggio, e forse per un errore nell’avvicinamento, o per un problema tecnico, sarebbe andato lungo per evitare un condominio, picchiando poi contro un albero e schiantandosi a terra, nel piazzale di un ex distributore di benzina. Si tratta del racconto fornito una persona testimone dell’incidente.

Il cadavere dell'ottantenne deve ancora essere estratto dalle lamiere del velivolo, in attesa del magistrato.

Le conseguenze dell’incidente potevano essere ben più gravi. Il velivolo è infatti uscito per alcune centinaia di metri dal perimetro del piccolo scalo, sorvolando una zona densamente abitata, ed una
strada. L’area dello schianto si trova sulla parte opposta rispetto all’entrata dell’aeroporto.  A pochi metri dal lungo dell’incidente scorre via Sorio, una strada cittadina di Padova, molto trafficata. 

Suggerimenti