Usa: cane calpesta il fucile, parte un colpo che uccide il padrone

Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa

Un cane ha calpestato un fucile che si trovava nell’auto nel suo padrone l’ha ucciso. L’incidente è accaduto nel weekend in Kansas. Lo riportano i media americani citando la polizia. L’uomo di 30 anni, seduto nel sedile del passeggero, è stato colpito alla schiena. Stava andando a caccia con il suo cane e aveva lasciato l’arma nel retro del suo pick-up dove si trovava l’animale quando è avvenuta la tragedia.

«Il cane ha calpestato il fucile, provocando la scarica di proiettili, che ha colpito il passeggero che è morto sul posto per le ferite riportate. Si tratta presumibilmente di un incidente legato alla caccia», ha spiegato l'ufficio dello sceriffo della contea di Sumner. 

Oltre alle sparatorie di massa, negli Stati Uniti sono molto frequenti anche gli incidenti causati dalle armi. Secondo i dati dell’US Centers for Disease Control and Prevention, casi del genere hanno causato la morte di oltre 500 persone.