Mondo

Facebook, WhatsApp e Instagram down. Il "lunedì nero" costa a Zuckerberg più di sei miliardi di dollari

Il lunedì nero di Facebook - fra l’impatto delle rivelazione della talpa Frances Haugen e lo stop dei sue piattaforme per ore - è costato a Mark Zuckerberg più di sei miliardi di dollari. Con il calo dei titoli Facebook a Wall Street, la ricchezza di Zuckerberg è scesa a 121,6 miliardi di dollari, secondo il Bloomberg Billionaires Index, facendo scivolare al quinto posto, alle spalle di Bill Gates.

 

Leggi anche
Facebook, WhatsApp e Instagram down in tutto il mondo per oltre 5 ore: ecco cos'è successo

 

Dopo le sei ore di down delle sue app, Zuckerberg ha postato sul suo profilo Facebook le scuse ufficiali: «Scusate per l’interruzione, sappiamo quante persone fanno affidamento sui nostri servizi per restare connesse».