Veneto al 73%

Vaccini anti-Covid: il nuovo sito con i dati. Speranza: «Accelerazione in atto per arrivare a 70 mila al giorno»

Una videata del nuovo sito sul report vaccini del Ministero della salute
Una videata del nuovo sito sul report vaccini del Ministero della salute

Sono quasi 260mila le vaccinazioni eseguite in Italia il 54% rispetto alle 479.700 dosi consegnate per la prima tranche di vaccini Pfizer destinati all’Italia. Di queste, sono circa 70mila le somministrazioni effettuate ieri. Complessivamente sono stati vaccinati oltre 101mila uomini e 157mila donne. 

Sono alcuni dei numeri in tempo reale forniti dal nuovo sito del governo sulle vaccinazioni anti Covid.

 

In Veneto sono 38.900 le dosi consegnate e oltre 259mila quelle somministrate, pari al 73,8%. La Regione con la percentuale più alta è il Lazio con il 77,9%, seguono la Toscana (75,1%) e il Veneto. In fondo alla classifica ci sono la Lombardia (21%), la Valle d'Aosta (18,07%), la Sardegna (9,8%) e la Calabria (6%).

 

IL MINISTRO: «SECONDI PER VACCINAZIONI IN EUROPA»

«Ora è in atto quell'accelerazione nella campagna vaccinale necessaria. La grande maggioranza delle regioni ha raggiunto percentuali rilevanti. Il paese è pronto». Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la riunione con le Regioni. «Siamo secondi per numero di vaccinazioni in Europa, dietro solo alla Germania, e abbiamo tutte le capacità per accelerare. Il Piano sarà incrementato man mano che Ema autorizzerà gli altri vaccini. Sono stati fatti degli sforzi straordinari da parte di tutte le regioni per mettere a regime la macchina, che vuol dire 70 mila vaccini al giorno a livello nazionale finché non si avranno gli alti vaccini autorizzati». 

 

IN ARRIVO NUOVI 1.500 OPERATORI SANITARI

Per la somministrazione del vaccino Pfizer (modello Freeze) il commissario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, invierà da subito 1.500 operatori tra medici e infermieri, a integrazione dei 3.800 già operativi nelle singole regioni. La suddivisione sarà in base alla popolazione. Entro il 7 gennaio sarà comunicato l'elenco del personale individuato per regione alla Agenzie per il lavoro (sono 5 divise per aree territoriali, in base al numero di popolazione) e a partire dal 20 i primi candidati saranno disponibili.

 

IL PROGRAMMA VACCINI

Al momento è stato presentato un programma con 5,9 milioni di vaccinati entro fine marzo, 13,7 ad aprile, 21,5 milioni entro fine maggio e si può completare la vaccinazione volontaria entro agosto, ha detto a quanto si apprende il commissario Arcuri.

# Sposta il focus sul parent