Italia

Regioni: «Se i dati migliorano possibile aprire dal 20 aprile»

«Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per poi permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre». È la sintesi, secondo quanto si apprende, della posizione delle Regioni che giovedì incontreranno il premier Mario Draghi in merito ai fondi Recovery e che nella stessa giornata si confronteranno col governo nella Stato-Regioni.

Leggi anche
Niente zone gialle in aprile, ma possibili deroghe in base a contagi e vaccini. Scuole aperte