Covid

Nuovo record di contagi in Italia, +21.994. I morti sono 221, il picco da maggio

Foto Ansa/Riccardo Antimiani
Foto Ansa/Riccardo Antimiani

Nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore in Italia. Sono infatti 21.994 i nuovi casi, rispetto ai 17.012 di ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 174.398 tamponi, contro i 124.686 di ieri. È quanto emerge dal bollettino sull’emergenza Coronavirus del Ministero della Salute. È invece salito a quota 37.700 il numero delle vittime totali da inizio pandemia, con 221 morti registrati nelle ultime 24 ore: era dal 5 maggio che non si registrava un numero così alto di vittime, allora furono 236.

Il totale degli attualmente positivi in Italia è di 255.090, dei quali 239.724 in isolamento domiciliare. Il numero di ricoverati è di 13.955 (+958 rispetto a ieri), dei quali 1.411 (+127) in terapia intensiva. I dimessi e guariti sono 271.988 (+3.362).

 

A livello regionale, maglia nera alla Lombardia con 5.035 nuovi casi, seguita da Campania con 2.761, Piemonte 2.458, Lazio 1.993, Toscana 1.823. La regione con meno nuovi casi è la Valle d’Aosta con 57, seguono Molise con 66 e Basilicata con 77. Dal punto di vista dei ricoveri, è sempre la Lombardia a soffrire di più con 2.715 persone prese in carico dagli ospedali per Covid, seguita da Piemonte (2.016) e Lazio (1.632). A livello di terapie intensive, in numeri più alti si registrano in Lombardia (271), Lazio (166) e Campania (140).

 

«La Lombardia ha oltre 5mila casi, è una regione con oltre 11 milioni di abitanti. Molto alta è la Campania con 2761 nuovi casi riportati e il Piemonte con oltre 2400. C'è un lieve incremento nel Lazio e nella Toscana", ha spiegato Gianni Rezza, direttore della Prevenzione del ministero della Salute. «Abbiamo un trend dell'epidemia in aumento, che è stato più marcato nelle ultime 2-3 settimane. Abbiamo un numero di decessi ancora relativamente limitato e l'occupazione delle terapie intensive è al di sotto al livello di guardia. I posti sono aumentati», ha aggiunto.