Italia

Morto a 19 anni per difendere la madre dalla furia omicida dell'ex

Omicidio a Tortolì: a destra la vittima, il 19enne Mirko Farci
Omicidio a Tortolì: a destra la vittima, il 19enne Mirko Farci

È stato catturato Masih Shahid, il 29enne di origine pakistana che all'alba si è introdotto nella casa di Tortolì (Nuoro) della ex compagna, Paola Piras, di 50 anni, accoltellandola e poi uccidendo suo figlio, Mirko Farci, 19enne, che si era gettato sulla mamma per difenderla. L'uomo si trova ora nella caserma dei Carabinieri di Tortolì dove i militari lo stanno interrogando.

Il delitto è avvenuto all'alba. Di recente l'uomo, era stato arrestato per maltrattamenti ed era stato destinatario di una misura di divieto di avvicinamento alla donna

 

QUASI LINCIATO DALLA FOLLA - Pantaloni di jeans sporchi di sangue, felpa nera con cappuccio in testa e mascherina indossata. È uscito così il 29enne pakistano Masih Shahid dalla caserma dei carabinieri di Tortolì per essere trasferito nella sede della compagnia di Lanusei dove sarà interrogato dalla pm Giovanna Morra. Al suo passaggio l'uomo è stato travolto dalla folla che lo voleva linciare al grido di «assassino» e «bastardo». Due carabinieri sono rimasti feriti nel tentativo di far indietreggiare la calca di persone che si era avventata sul 29enne. Dopo l'interrogatorio sarà trasferito nel carcere di San Daniele.

 

LA DONNA È STATA OPERATA, ORA È IN RIANIMAZIONE - È stata operata all'ospedale di Lanusei Paola Piras, la 50enne accoltellata stamattina dall'ex. La donna è arrivata nel presidio di Santa Maria della Mercede in condizioni disperate: ha riportato lesioni profonde all'addome, al torace, al collo e al volto, alle braccia e alle gambe. I medici sono rimasti in sala operatorio per alcune ore: la donna aveva perso molto sangue e i fendenti hanno danneggiato alcuni organi vitali. Si trova ora in rianimazione in prognosi riservata.

 

PAESE SGOMENTO - «La nostra comunità è stata svegliata questa mattina da una terribile notizia. Siamo tutti attoniti e profondamente scossi da questa tragedia che ha spezzato irrimediabilmente la serenità di tutti noi: una giovane vita è stata spezzata e sua madre combatte per la vita». Così il sindaco di Tortolì Massimo Cannas nella pagina Facebook del Comune, dopo l'omicidio di Mirko Farci, il 19enne che ha tentato di difendere la madre, Paola Piras di 50 anni, dalla furia omicida del suo ex compagno. «Ciò che è accaduto è insopportabile e inaccettabile - scrive ancora il primo cittadino - Ci stringiamo, insieme a tutta la nostra comunità, alla famiglia in questo momento di dolore incolmabile. Siamo fiduciosi nelle indagini della magistratura e nel lavoro delle forze dell'ordine da cui attendiamo sviluppi».

Suggerimenti