Italia

Doppio arresto cardiaco: bimba di sette mesi muore al pronto soccorso

Un doppio arresto cardiaco sarebbe stato fatale ad una bimba di sette mesi di Serino (Avellino) morta poco dopo il ricovero all’ospedale «Moscati» di Avellino. La Procura del capoluogo, su denuncia dei genitori, ha aperto un fascicolo e ha disposto il sequestro della salma e delle cartelle cliniche. Secondo una prima ricostruzione, la bambina si è sentita male nella sua abitazione, nella frazione Raiano di Serino, poco dopo aver mangiato. Era nella culla e appariva cianotica. I genitori hanno messo in pre allarme il pronto soccorso dell’ospedale, dove è stata predisposta una equipe di rianimatori pediatrici e cardiologi. Le condizioni della bambina si sarebbero però aggravate durante il trasferimento in ospedale, dove sarebbe giunta in arresto cardiaco. I tentativi di rianimarla, sono risultati inutili anche alla luce di un secondo infarto sopravvenuto dopo il ricovero.