Italia

Coronavirus: contagi in calo, 34.767 e 692 vittime. Frena l'incremento delle terapie intensive

Il bollettino del Ministero della salute
La regione con maggiori nuovi casi è la Lombardia, seguita da Veneto
La regione con maggiori nuovi casi è la Lombardia, seguita da Veneto

Segnano un calo nell'andamento dell'epidemia i 34.767 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, su un totale di 237.225 tamponi realizzati nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dal quotidiano bollettino sull’emergenza diffuso dal ministero della Salute e dall’Istituto Superiore della Sanità. I morti sono stati 692, per un totale di 49.261 vittime da inizio emergenza. Con quelle di oggi diventano 1.380.531 le persone che hanno contratto il Covid da inizio pandemia, e 20.199.829 i tamponi complessivi effettuati.

Attualmente i positivi in Italia sono 791.746, dei quali 753.925 in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi sono 34.063 (+106 rispetto a ieri), di questi 3.758 in terapia intensiva (+10). Frena, dunque, l'incremento nei reparti intensivi.

La regione con il maggior numero di nuovi casi è la Lombardia con
8.853, seguita da Veneto, Campania, Piemonte, Emilia-Romagna e Lazio.