<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Veneto

Uccisa a coltellate nel Padovano. Il furgone del compagno nel Bacchiglione

Il corpo di Sara Buratin è stato scoperto nel giardino della casa della madre, a Bovolenta.
Sara Buratin, la vittima 40enne del femminicidio accaduto a Bovolenta nel Padovano. Il marito, Alberto Pittarello, 39 anni, è stato trovato morto
Sara Buratin, la vittima 40enne del femminicidio accaduto a Bovolenta nel Padovano. Il marito, Alberto Pittarello, 39 anni, è stato trovato morto
Donna uccisa a coltellate nel Padovano

Aggiornamento mercoledì 28 febbraio, ore 16

Le ricerche del furgone riprendono domani

Riprenderà presumibilmente nella giornata di domani l'intervento dei Vigili del fuoco per le ricerche del mezzo inabissatosi ieri pomeriggio nel fiume Bacchiglione, a Bovolenta (Padova), probabilmente appartenente ad Alberto Pittarello, compagno di Sara Buratin, trovata uccisa a coltellate. Stamattina, i sommozzatori del nucleo regionale del Veneto hanno effettuato un'immersione, ma le condizioni meteo proibitive hanno ostacolato le operazioni in sicurezza del recupero del mezzo, che era stato individuato con un sonar ieri notte. Sul posto agiscono l'unità di comando locale dei vigili del fuoco di Padova e i carabinieri. 

 

Ore 11

Il maltempo ferma le ricerche del compagno

La piena causata dal maltempo nel fiume Bacchiglione impedisce la ripresa delle operazioni per il recupero del mezzo individuato ieri in acqua a Bovolenta (Padova), che potrebbe corrispondere al furgone di Alberto Pittarello, compagno di Sara Buratin, trovata morta accoltellata nella casa della madre. Sul posto i vigili del fuoco, assieme ai carabinieri del Nucleo investigativo. La forte corrente e l'eccezionale portata d'acqua del fiume, in fase di piena, non consentono ancora ai sommozzatori di lavorare in sicurezza. Non è esclusa l'ipotesi di un suicidio dell'uomo, ma non viene trascurata nessun'altra pista, come quella di una fuga, magari con un altro veicolo. Sull'argine del Bacchiglione, tuttavia, ieri è stato rinvenuto il cellulare dell'uomo. Sulla strada che costeggia l'argine, in località di Ca' Molin, sono stati inoltre trovati segni evidenti di pneumatici, con una direzione che porta verso il fiume.

***

 

Martedì 27 febbraio

Una donna di 40 anni sarebbe stata uccisa a coltellate. Il corpo è stato scoperto dalla madre della vittima, nel giardino di casa in via Italia a Bovolenta, un comune del Padovano. La vittima si chiama Sara Buratin, sposata, con una figlia di 12 anni. Il compagno, Alberto Pittarello, 39 anni, irreperibile da stamani 27 febbraio, si sarebbe tolto la vita. La sua auto sarebbe finita in acqua nel Bacchiglione in località Ca' Molin. Si cerca il compagno nel fiume in piena.

Il delitto, stando alle prime valutazioni, risalirebbe alla tarda mattinata di oggi, martedì 27 febbraio. Il cadavere di Sara è stato trovato dalla madre, nel pomeriggio di oggi, in una baracca non distante dalla caserma dei carabinieri. Per lo choc la donna ha accusato un malore.

Tracce di pneumatici, che potrebbero essere della vettura dell'uomo, un furgoncino, sono state trovate sull'argine del fiume. I vigili del fuoco confermano che al momento non è stato possibile recuperare il mezzo; si attende l'arrivo di un una imbarcazione speciale dotata di sonar per consentire ai sommozzatori di immergersi in un punto preciso.

 

Donna uccisa a coltellate nel Padovano

 

 

Suggerimenti