<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Mondo

Usa 2024, Haley vince le primarie repubblicane a Washington. Trump la insulta

È il primo successo per la rivale del tycoon

Nikki Haley ha vinto le primarie repubblicane a Washington, primo successo per la rivale di Donald Trump. La vittoria della Haley nella capitale americana non è una sorpresa e per molti analisti la sfida a Washington era considerata forse l'unica chance per l'ex governatrice di superare Trump. Il tycoon non è molto amato dai 22.000 elettori repubblicani registrati nella capitale Usa. Nel 2020 l'ex presidente vinse ma non aveva rivali, mentre nel 2016 arrivò terzo. 

Dal canto suo proprio Trump denigra la prima vittoria di Haley in un post sul suo social media Truth e la insulta chiamandola «cervello di gallina». «Mi sono tenuto volutamente alla larga da Washington, la 'palude', con pochissimi delegati e nessun vantaggio. 'Cervello di gallina' ha speso lì tutto il suo tempo, il suo denaro e i suoi sforzi. I numeri davvero grandi arriveranno nel Super Tuesday», ha attaccato il tycoon.

GUE-MNE

Suggerimenti