<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Un venezuelano

Morto a 114 anni l'uomo più anziano del mondo

Juan Vicente Perez Mora era stato certificato nel 2022 dal Guinness World Records
Juan Vicente Perez Mora (Foto X @NicolasMaduro)
Juan Vicente Perez Mora (Foto X @NicolasMaduro)
Juan Vicente Perez Mora (Foto X @NicolasMaduro)
Juan Vicente Perez Mora (Foto X @NicolasMaduro)

Il venezuelano Juan Vicente Perez Mora, certificato nel 2022 dal Guinness World Records come l'uomo più anziano del mondo, è morto ieri sera (martedì 2 aprile) all'età di 114 anni: lo ha annunciato il presidente Nicolas Maduro. «Juan Vicente Perez Mora è trasceso nell'eternità a 114 anni», ha scritto Maduro su X.

 

 

Perez era stato ufficialmente confermato come l'uomo più anziano in vita il 4 febbraio 2022, quando aveva 112 anni e 253 giorni, secondo Guinness. Padre di 11 figli, nel 2022 aveva 41 nipoti e 30 pronipoti. Ex contadino conosciuto come Tio Vicente, Perez era nato a El Cobre, nello stato andino di Tachira, il 27 maggio 1909. «All'età di cinque anni, ha iniziato a lavorare con suo padre e i suoi fratelli nell'agricoltura e ha collaborato alla raccolta della canna da zucchero e del caffè», si legge in una dichiarazione del Guinness del 2022. Nella sua lunga vita, è stato anche sceriffo e mentre lavorava ancora nel settore agricolo è stato responsabile della risoluzione delle controversie sulla terra e sulla famiglia.

Suggerimenti