Ruanda, lo 'Schindler africano' condannato a 25 anni di carcere

Paul Rusesabagina era accusato di terrorismo ma la figlia denuncia: "processo non equo"