pasqua con bach

Tre preludi corali per celebrare la vittoria di Cristo sulla morte

Tre preludi di Bach

Sono ben tre, seppure di breve durata, i preludi corali che Margherita Dalla Vecchia esegue nel video di "Una Pasqua con Bach" pubblicato oggi, domenica di Pasqua, sul sito e che si avvale, come altri della rassegna, della regia di Silvio Scacco. Per l’occasione la musicista vicentina siederà all’organo Mascioni della cattedrale, uno strumento a trasmissione elettrica del 1955. La scaletta prevede Christ lag in Todesbanden (Cristo giaceva nelle bende della morte) BWV 625, Jesu Christus unser Heiland (Gesù Cristo nostro Salvatore) BWV 626 e Erschienen ist der herriliche Tag (E’ apparso un giorno meraviglioso) BWV 629, tre preludi corali tratti dall’Orgelbüchlein, il “piccolo libro d’organo” che Bach compose a uso degli organisti alle prime armi. Tutti e tre i corali sono indicati per il periodo pasquale perché celebrano la vittoria di Cristo sulla morte e sui suoi nemici e la centralità dell’Eucaristia. La melodia del primo, scritta dallo stesso Lutero, riprende il Victimae paschali laudes, la sequenza latina per il giorno di Risurrezione. Per la melodia del secondo invece Lutero si servì di un canto profano. Nella linea melodica del terzo si ritrovano elementi che riportano al canto gregoriano.

Filippo Lovato

Altri video