Richard Jewell, l'eroe buffo e obeso di Eastwood