Barbera, su Venezia che vince polemiche inutili