<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Los Locos

La solidarietà è un tormentone

di Matteo Guarda
I Los Locos saranno ospiti alla Diretta del cuore di domenica 8 dicembre su Tva
I Los Locos saranno ospiti alla Diretta del cuore di domenica 8 dicembre su Tva
I Los Locos saranno ospiti alla Diretta del cuore di domenica 8 dicembre su Tva
I Los Locos saranno ospiti alla Diretta del cuore di domenica 8 dicembre su Tva

“El Meneaito”, “El Tiburon”, “La Macarena”, “El Tic Tic Tac”, “Ai Ai Ai”,“Ai Se Eu Te Pego”, “La Fiesta Viva”, solo per citarne alcuni. Preceduti dai loro successi, sono conosciuti in tutto il mondo come sinonimo di musica latina e di tormentoni da ballare, gli inossidabili Los Locos, ormai vicini ai trent’anni di carriera, saranno tra i protagonisti della “Diretta per la vita”, la maratona dell’8 dicembre su Tva.

«Da sempre – spiegano i vicentini Roberto “Borillo” Boribello e Paolo Franchetto, che formano il celebre duo - i Los Locos hanno grande ammirazione e stima per chi spende del tempo e risorse per aiutare le persone meno fortunate e quando ne hanno la possibilità non perdono occasione per aderire a iniziative come questa, se poi sono nel territorio vicentino lo fanno con maggiore orgoglio. Se ci fossero tante più persone come quelle delle associazioni benefiche, il mondo sarebbe un posto migliore».

Se “La Macarena” è stato il singolo che li ha definitivamente consacrati come uno dei gruppi più noti e richiesti nelle piazze italiane e in molti programmi televisivi, nel 1998 con “Ai Ai Ai”, sigla storica della serie campione di ascolti “Un medico in famiglia” di Raiuno, i Los Locos vengono riconosciuti come unici artisti italiani del genere latino-americano nel mondo. Con tournée internazionali che si susseguono, producono altri tormentoni come “Tum Tum” e “La Vuelta” senza trascurare importanti incursioni televisive. A cominciare dagli studi di Domenica In di Amadeus, Mara Venier e Carlo Conti con cui nasce un sodalizio artistico. Amati dal pubblico e premiati dagli ascolti, continuano ad apparire in innumerevoli programmi, tra cui I Migliori Anni, Buona Domenica, Pomeriggio Cinque. Ma la produzione musicale non si arresta. 

Per la storica etichetta New Music International esce il doppio cd raccolta e inediti “Boogie Boogie Mambo e i grandi successi” seguito nel 2010 da un nuovo cd best of con il nuovo brano “Pimpolho”. Nella stagione successiva arriva “Ai Se Eu Te Pego”, brano degli “Os Meninos de Seu Zeh”, che nella versione targata Los Locos diventa un successo ballato e chiacchierato, arricchito da un cliccatissimo video su YouTube. Negli anni seguenti, all'inizio del 2013 c’è l’uscita di ”La Ola”, in collaborazione con il rapper El Tremendo, bissato da “Toca Toca”, entrambi accompagnati da video record di visualizzazioni. Con il 2015 esce “Bailando” con il relativo video in cui i Los Locos tornano a cimentarsi con il ballo di gruppo ed esce anche l’album antologico “History” che li racconta dal 1991. Ciliegina, la loro canzone “La Fiesta Viva” è scelta da Neri Parenti come colonna sonora del cine-panettone record d’incassi al botteghino “Vacanze ai Caraibi”, con Cristian De Sica, Massimo Ghini e Luca Argentero. Intanto, i Los Locos continuano con i live tour, tra piazze, locali e tv. Nel 2017 esce il singolo “Dale qui sube”, un groove dance con un coinvolgente videoclip e continuano il tour europeo e le ospitate a trasmissioni televisive nazionali come Caduta Libera, I Soliti Ignoti di Amadeus e il Capodanno di Raiuno. È in arrivo l’ep “Tropical Christmas”, con una selezione di cinque canzoni natalizie rivisitate in salsa Los Locos.