<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

LICEO SCIENTIFICO STATALE “PAOLO LIOY”

By Athesis Studio
LICEO SCIENTIFICO STATALE “PAOLO LIOY”

Via Cordenons, 7 – 36100 Vicenza

Tel. 0444.324756

Sito  https://www.liceolioy.edu.it/sito/index.php?idpag=1

Email  vips02000t@istruzione.it

 

Referente orientamento: Prof. Roberto Mercuri

 

INDIRIZZI DI STUDIO:

1.  Scientifico tradizionale - n. ore settimanali:  27 biennio; 30 triennio

2.  Scientifico con opzione seconda lingua - n. ore settimanali:  29 biennio; 31 triennio

3.  Scientifico scienze applicate - n. ore settimanali:  27 biennio; 30 triennio

4.  Scienze applicate con potenziamento d’inglese - n. ore settimanali:  28 biennio; 31 triennio

5.  Quadriennale - n. ore settimanali:  32 prima; 33 seconda; 34 terza e quarta

 

PRESENTAZIONE:

Il Liceo scientifico Paolo Lioy è l’anima scientifica della scuola nella città di Vicenza. Esso infatti, nato con Regio Decreto del 1923, ha sempre mantenuto la sua specificità, nella convinzione che la preparazione scientifica è un valore aggiunto per dei giovani che si preparano ad affrontare le sfide del futuro e del mondo del lavoro e così ha formato e diplomato migliaia di ragazzi che sono diventati insegnanti, professionisti, impresari… e hanno caratterizzato la vita della città e dell’indotto economico di tutta la Provincia. Il Liceo Lioy è perciò una garanzia, che tuttavia non si è limitato a consolidare la sua presenza sul territorio grazie alla forza di una tradizione vincente e dei risultati conseguiti dai suoi ex allievi ma, consapevole che il futuro impone ai giovani sfide nuove, ha cercato di proporre un modello formativo adeguato ad affrontare le richieste di un mondo in continuo cambiamento, globalizzato e ipertecnologizzato. Una proposta educativa in cui al centro non vi è solo il numero delle conoscenze acquisite, ma la capacità del giovane di imparare, il suo desiderio di conoscere, la curiosità verso ciò che lo circonda, l’apertura mentale ed emotiva per affrontare la realtà e incontrare le persone in modo inclusivo e fiducioso.

 

I PERCORSI     

All’interno della scuola sono attivi i due tradizionali percorsi di Liceo Scientifico, così come sono usciti dalla riforma degli ordinamenti del 2010: il Liceo Scientifico tradizionale e il percorso con l’opzione di scienze applicate. Entrambi intendono favorire l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Il Liceo Scientifico tradizionale accosta alla preparazione scientifico - matematica una solida componente umanistica, con la presenza del latino, in vista di una formazione a 360 gradi del giovane, sulle orme dei classici che rimangono un riferimento ineguagliabile per conoscere chi siamo, da dove proveniamo e avere delle coordinate forti per interpretare ciò che ci circonda. All’interno del Liceo Scientifico Tradizionale è possibile imparare anche una seconda lingua (tedesco o spagnolo oltre all’inglese). E’ l’unica scuola della Provincia a dare questa opportunità e si tratta di un percorso davvero completo e interessante, che offre un bagaglio straordinario allo studente, mettendo insieme la preparazione scientifica, umanistica e linguistica.

Il percorso di Scienze applicate pone un’attenzione maggiore all’aspetto tecnologico, chimico, biologico e alla pratica laboratoriale. Uscito dalla riforma come ancillare allo scientifico tradizionale ha via via guadagnato spazio, per la serietà e la spendibilità che offre in vista degli studi universitari.  All’interno del percorso vi sono delle classi che frequentano un’ora in più d’inglese, per rafforzarne l’insegnamento, soprattutto della lingua nella sua componente moderna e tecnologica, cercando di raggiungere i livelli più alti delle certificazioni. L’intenzione è quella di preparare i ragazzi agli studi universitari, in Italia o all’estero, dove l’inglese è sempre più presente e facilitare anche il loro inserimento in futuri contesti lavorativi internazionali.

 

QUADRIENNALE

Infine, dal 1° settembre 2018, è presente nella scuola anche un corso di Scienze Applicate Quadriennale che intende assicurare agli studenti e alle studentesse il raggiungimento degli obiettivi specifici di apprendimento e delle competenze previsti per i cinque anni di corso, entro il termine del quarto anno. Nell’intenzione del legislatore Il quadriennale è nato come un tentativo di portare gli studenti italiani a finire le scuole superiori a 18 anni, come i loro colleghi europei. Si tratta di una sperimentazione, che nella nostra scuola si caratterizza soprattutto per tre elementi: un forte orientamento scientifico, seguendo in questo la vocazione della scuola, la salvaguardia della dimensione liceale, offrendo una buona preparazione umanistico - filosofica e la valorizzazione del percorso di lingua inglese. Nella scuola sono attualmente presenti tre classi, dalla prima alla terza, che stanno frequentando un corso che si sta dimostrando ad un tempo efficace, serio e sostenibile, senza imporre agli studenti sforzi eccessivi.

 

Per concludere una parola anche sullo sforzo inclusivo che la scuola ha fatto, soprattutto in questi ultimi anni, infatti pur nell’attenzione alla qualità delle sue proposte formative, non ha dimenticato l’urgenza di una scuola che non lasci indietro nessuno. Questo sia con azioni di rinforzo, là dove si manifestano delle difficoltà, sia guidando i ragazzi ad usare un corretto metodo di studio, per evitare dispersioni e inutili perdite di tempo. Soprattutto, si è compiuto un grande sforzo perché i ragazzi non perdano mai la stima in se stessi, la voglia di fare, di intraprendere, di mettersi in gioco con coraggio ed entusiasmo, rivolgendosi al futuro con un atteggiamento positivo, fiducioso e vincente.