Dal 18 novembre

Scuola, torna ViOrienta: il futuro diventa digitale

La scorsa edizione di ViOrienta in Fiera a Vicenza
La scorsa edizione di ViOrienta in Fiera a Vicenza

La stagione della scelta degli studi superiori è alle porte e serve una bussola per orientarsi tra indirizzi di studio e piani formativi. È conto alla rovescia per la seconda edizione di ViOrienta-Generazione Futuro, il Festival della scuola dedicato all'orientamento, promosso dal Giornale di Vicenza, in collaborazione con la Provincia e l'assessorato all'istruzione del Comune di Vicenza, con sponsor Aim e partner Confartigianato Vicenza. Un percorso gratuito dedicato alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado che, dopo l'esordio nei padiglioni della Fiera di Vicenza, quest'anno si sposta interamente sul digitale, con incontri in diretta streaming e strumenti multimediali.

A partire da mercoledì 18 novembre, studenti e famiglie avranno a disposizione una "cassetta degli attrezzi" che giorno dopo giorno sarà riempita di spunti, consigli, indicazioni utili a elaborare uno dei passaggi più importanti e delicati della vita dei ragazzi alle prese con la scelta del percorso giusto. L'iniziativa de Il Giornale di Vicenza avrà due articolazioni: un ciclo di incontri mattutini dedicato agli istituti comprensivi, su prenotazione e a cadenza settimanale, attraverso una piattaforma di meeting on line, dove gli studenti delle medie potranno ricevere "live" consigli e informazioni sulle possibilità di scelta e sulle potenzialità del mondo del lavoro, interagendo con professionisti del settore; infine, una serie di dirette web dall'auditorium de Il Giornale di Vicenza che metteranno al centro le scuole superiori della città e della provincia, istituti che ogni giorno avranno la possibilità di presentarsi e rispondere ai quesiti che arriveranno da casa.

Tutti i mercoledì mattina, quindi, a partire dal prossimo, dalle 10.30 alle 12, appuntamento on line con le consulenze di docenti, pedagogisti e psicologi, e la testimonianza di imprenditori. Tra i relatori, Gianni Zen, già preside del liceo Brocchi e dell'istituto Rossi, nonché ex parlamentare ed ex consulente del Miur, il pedagogista Stefano Coquinati e lo psicologo dell'orientamento, Oscar Miotti. La parte conclusiva di ogni incontro sarà dedicata alle domande degli studenti che parteciperanno direttamente dalle proprie classi attraverso le Lim e gli smartvideo, previa prenotazione all'email viorienta@ilgiornaledivicenza.it.

Dal 23 novembre, dal lunedì al venerdì con inizio alle 18 fino alle 19.30, sul sito del Giornale di Vicenza e sulla pagina Facebook del quotidiano, spazio alle dirette interattive. Ogni giorno, una scuola diversa avrà la possibilità di presentarsi. La visione è dedicata in particolar modo alle famiglie e agli studenti, con la possibilità di porre domande al numero 331.9979702.

Il calendario delle scuole coinvolte sarà presto disponibile sul sito del GdV. Qui, nella sezione dedicata a ViOrienta 2020, saranno a disposizione le schede di tutti gli istituti partecipanti. Ci sarà anche l'opportunità di accedere a un "Test di autoriflessione" e ai video-consigli in pillole realizzati dai consulenti dell'orientamento. Non solo: ViOrienta troverà spazio anche sull'edizione cartacea del Giornale di Vicenza, con pagine speciali dedicate. Obiettivo: aiutare i ragazzi a costruire il proprio domani. 

Laura Pilastro