#7 - Il futuro è degli over 65: vivere più sani e più a lungo

Come evolverà il mondo della salute? Come saranno le cure del futuro? Il Festival  ha proposto un confronto tra i massimi esperti di geriatria, robotica, architettura e dell'impresa. Tra questi Odile Robotti (amministratore delegato di Lerning Edge e docente all'Università San Raffaele di Milano): "Stop ai pregiudizi - ha detto - gli ultrasessantenni non sono degli adulti de-potenziati, anzi, ma anche gli ultra ottantenni avranno ancora molto da dire, da fare e da produrre in futuro". La sessione, in collaborazione con l'Università di Verona, ha visto gli interventi anche di: Mauro Zamboni (docente di Geriatria all'Università di Verona), Giuseppe Recchia (vice presidente della Fondazione SmithKline), Paolo Fiorini (docente di robotica e intelligenza artificiale all'Università di Verona) e Gabriele Cappellato (professore emerito di Progettazione architettonica, Accademia di Architettura, Università Svizzera italiana).