17.11.2019

Alongi: «A Negrar la radioterapia
non invasiva che cura i tumori»

FOCUS SULLA MEDICINA MODERNA nel corso della prima sessione del secondo giorno del Festival del Futuro.

 

Filippo Alongi, direttore del dipartimento di radioterapia oncologica avanzata dell'Ospedale Sacro Cuore di Negrar, illustra la radioterapia come cura non invasiva dei tumori che aumenta la sopravvivenza e la qualità della vita. L'INTERVENTO COMPLETO

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

In Italia si discute sulla proposta di estendere il diritto di voto fino ai sedicenni. Cosa ne pensate?
ok