Nuovi media

I social tirano la volata al marketing digitale

By Athesis Studio

Campagne di Google, newsletter, posizionamento sui motori di ricerca. In un parola (anzi in tre) social media marketing. Una forma di pubblicità non alternativa a quella tradizionale ma complementare, da sfruttare per promuovere aziende e servizi appena nati o per rilanciare realtà magari storiche ma bisognose di una seconda vita.

Sui social, appunto. Dal nazional popolare Facebook all'ancora poco esplorato TikTok, passando per Instagram, Twitter e i canali come Youtube o Pinterest. Di social media marketing si parla quotidianamente eppure molte aziende ancora non ne fanno un corretto uso.

Secondo un’indagine di Innovation People sulla Digitalizzazione delle Aziende e sulle strategie digitali nel 2021, il 77,3% delle PMI intervistate ha dichiarato che il Social Media Marketing ha contribuito a mantenere, durante l’anno del Covid, le relazioni con i propri clienti. Il SMM in Italia, insomma, ha subito una spinta enorme: lo dimostra il crescente numero di giovani che decidono di intraprendere la carriera di Social Media Manager. Il vantaggio principale di questa branca del digital marketing è che permette all'impresa di interagire direttamente con i clienti, ma anche di raggiungerne di nuovi.

Ecco perché, tenendo conto anche che il Smm dispone di strumenti di analisi dei dati appositamente progettati, che consentono di monitorare il successo dei propri sforzi, è importante che le Pmi approfittino dell'opportunità e della visibilità offerta dai social. Social che però non sostituiscono gli altri mezzi di sponsorizzazione e di comunicazione, ma vi si affiancano, in un gioco di squadra.