<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Fotovoltaico protagonista

Impianti da record: obiettivo indipendenza

Verso l’autoproduzione

I costi energetici tornano a crescere, preoccupando i cittadini già alle prese con l’inflazione e soffocando moltissime aziende in tutto il territorio nazionale. Solo nel mese di ottobre, la bolletta dell’energia elettrica è lievitata del 7-10%. Il contesto internazionale, caratterizzato da tensioni sempre più preoccupanti, non lascia presagire sensibili cali nel prezzo dell’energia a breve. In questo scenario tutt’altro che roseo, l’installazione di un moderno impianto fotovoltaico è sempre più auspicabile tanto in ambito residenziale quanto nel contesto produttivo. Media Profili, storica azienda di Treviso, ha installato un impianto fotovoltaico davvero impressionante, per un totale di 3,5 Megawatt di picco. L’impianto occupa una superficie di 64.000 metri quadrati e composto da 8.000 pannelli, è in grado di generare oltre 4 Gigawatt ora di energia pulita all’anno. Questo grande impianto è stato posato sul tetto con l’ausilio di elicotteri: da solo soddisfa le esigenze energetiche dello stabilimento. Impianti di queste dimensioni sono un fulgido esempio di decarbonizzazione in ambito produttivo. Inoltre, impianti di tale portata sono un potenziale tassello di grande importanza nell’egida della nascita e sviluppo delle comunità energetiche. Le comunità energetiche sono organizzazioni o gruppi di individui, aziende ed entità locali che collaborano per condividere e gestire in modo collettivo le risorse energetiche. Queste comunità si concentrano sulla produzione, la distribuzione e il consumo di energia, con l’obiettivo di promuovere l’uso di energie rinnovabili e favorire la sostenibilità ambientale.