Con IPA Alto Vicentino.

Le opportunità del PNRR

Per cogliere e realizzare importanti obiettivi

Quando si parla di fondi del PNRR destinati al Veneto la cifra a cui si fa rifermento è di circa 49 miliardi (pari al 21% del totale) a cui si aggiungono altri 2,6 miliardi di contributi regionali previsti da PR Fesr e PR Fse. Cifre importanti che rappresentano un’opportunità unica per la nostra Regione. Confartigianato ha da subito sostenuto e condiviso con le Amministrazioni locali l’importanza di fare rete tra i vari interlocutori, unica possibilità, per non farsi trovare impreparati nell’affrontare l’importante sfida. Da parte di Confartigianato non solo quindi un’adesione formale alla nuova veste di Fondazione dell’IPA Alto Vicentino, ma anche la disponibilità a collaborare alla stesura dei progetti mettendo a disposizione dei tavoli di lavoro i propri professionisti interni. Rappresentare in queste fasi le esigenze delle realtà economiche del territorio è infatti fondamentale per arrivare a soluzioni fatte su misura anche della microimpresa rendendo realmente accessibile a tutti i grandi processi di trasformazione digitale e di transizione ecologica. La digitalizzazione è un fattore indiscutibilmente diffuso e trasversale anche tra le realtà più piccole. Il Covid ha portato a un incremento verticale della domanda di servizi digitali (es. smart working, educazione, e-commerce, streaming), evidenziando i limiti dell'attuale infrastruttura tecnologica del Paese. Al contempo i mercati hanno dato definitivo impulso all'avvio della transizione digitale in tutti i settori dell'economia (es.IoT, AI, Industry 4.0, 5G) ed è indubbio che molti di questi cambiamenti sono destinati a diventare strutturali. Se pensiamo che l’Italia, nell’Indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI 2020) della Commissione europea risulta in 25° posizione su 28 Stati membri dell’UE, davanti solo a Romania, Grecia e Bulgaria questo ci riporta al tema dell’importanza del PNRR come grande occasione di crescita e miglioramento per il tessuto di piccole medie imprese italiane. Chiaro che ognuno dovrà fare la propria parte: compito di Confartigianato è rappresentare l’interesse delle imprese.