Commercio estero

Per ampliare i propri confini

Per dare assistenza e consulenza qualificata alle imprese che operano nel mercato internazionale o che intendono ampliare l’attività commerciale import/export, Confcommercio Vicenza ha attivato lo Sportello Commercio Estero. Si tratta di un’area specialistica, con esperti e professionisti che supportano le aziende del commercio, del turismo e dei servizi ad ampliare il loro business oltre i confini nazionali e ad accrescere la loro competitività. Il personale a disposizione si occupa anche di tematiche doganali e fiscali, di esterometro, intrastat, ecc. Inoltre, fornisce assistenza alle imprese per usufruire delle opportunità offerte dai bandi che prevedono contributi e finanziamenti per le attività che operano all’estero, nonché l’assistenza nei contratti con clienti e fornitori stranieri, anche extraeuropei, e offre consulenza specialistica per la protezione e promozione di marchi e brevetti. Tale attività di supporto alle imprese è fornita sia presso gli uffici provinciali e mandamentali Confcommercio Vicenza, sia tramite la collaborazione con la Camera di Commercio di Vicenza. Da qualche anno lo Sportello Commercio Estero di Confcommercio Vicenza collabora con AICE, l’Associazione Italiana Commercio Estero, che da oltre 70 anni, grazie all’esperienza maturata e alle sue strutture organizzative costantemente aggiornate, è il partner ideale per offrire assistenza completa e competente alle aziende che vogliono competere oltre confine. Il rapporto costante a livello istituzionale con le massime autorità nazionali e internazionali che operano nell’ambito del commercio con l’estero, consente di mettere a disposizione delle imprese un flusso aggiornato di informazioni sulle problematiche di interesse per il settore e una gamma di servizi per migliorare il posizionamento e l’immagine sui mercati internazionali. Lo Sportello è altresì un punto di riferimento per la ricerca di nuovi contatti con aziende estere, siano esse potenziali clienti, fornitori, partner commerciali o industriali. Sempre grazie alla collaborazione con AICE, le aziende possono usufruire dell’International marketplace, il mercato on line dove offerte e richieste di merci e servizi si incontrano. Un altro importante compito è quello che promuove lo sviluppo del know-how negli scambi internazionali, con proposte periodiche di workshop, seminari, incontri e percorsi formativi. Dall’inizio dell’anno si sono svolti focus con alcuni esperti, tramite webinar, sulle opportunità commerciali con paesi come la Cina, l’Oman, Nuova Zelanda e Iraq. I webinar proseguiranno anche nei prossimi mesi, seguendo il calendario di incontri messo a punto dall’AICE. Tali eventi sono gratuiti per le aziende associate e per partecipare è sufficiente contattare lo Sportello commercio estero di Confcommercio Vicenza all’indirizzo: estero@ascom.vi.it, che provvederà ad informare le aziende sulle date dei prossimi webinar. E’ risaputo che sapere commerciare con successo all’estero presupponga la conoscenza delle molteplici normative che regolano il contratto di compravendita internazionale, ma non sempre le aziende, soprattutto se non strutturate per lo scopo, sono in grado di adottare la formula migliore e più vantaggiosa. Questo però non deve significare perdere opportunità interessanti per il proprio business. Lo Sportello Commercio Estero di Confcommercio Vicenza offre, quindi, alle imprese la possibilità di un primo incontro gratuito con un avvocato, esperto in materia, per un approfondimento delle specifiche problematiche che si riscontrano o per adottare la forma contrattuale migliore per ogni specifica casistica. Successivamente il rapporto con il consulente potrà essere integrato da altri servizi aggiuntivi, finalizzati ad orientare l’impresa verso una dimensione sempre più trasnazionale.