Illuminazione artificiale

Dalle lampade senza fili alle luci che sanificano l'ambiente

By Athesis Studio

La giusta illuminazione è un elemento imprescindibile per godere del benessere fisico e psicologico quando si rimane per molte ore all’interno di un ambiente. Ora che gli angoli più impensati della casa sono stati trasformati in studi improvvisati per lo smartworking, è fondamentale dotare le postazioni di sistemi di illuminazione artificiale, quando non è presente quella naturale, adeguati alle esigenze di chi deve operare in quegli spazi.

Rivolgendosi alle aziende specializzate nel settore, è possibile individuare le soluzioni migliori, spaziando tra luci componibili, come piattaforme aperte per ridisegnare in maniera dinamica gli spazi, fino alle lampade senza fili, che si possono spostare a piacimento. Tra le novità più interessanti, va segnalato il sistema di illuminazione che sanifica gli ambienti, inibendo la crescita dei batteri attraverso le frequenze della luce. O, ancora, alle app personalizzate, perfette per creare scenari luminosi cuciti su misura attorno all’utente, scegliendo il colore, l'intensità, e la temperatura di colore che si misura in gradi Kelvin, dai 4000 K per una luce fredda ideale per la concentrazione, ai 2700 K per una luce più calda per il relax.