TENDENZE DELL'INTERIOR DESIGN

Ambienti smart per coniugare lavoro domestico, relax e convivialità

By Athesis Studio

Ambienti smart, luoghi sicuri, dove trascorrere momenti conviviali con amici e parenti, come è insito nella natura stessa della dimora domestica; ma anche il posto in cui studiare e lavorare, trascorrendo diverse ore davanti allo schermo del pc.

Le nuove tendenze della progettazione e dell’interior design proposte al recente Salone del mobile di Milano indicano una direzione ben precisa, che risente del cambiamento delle abitudini legate alla pandemia. Quello che le persone chiedono sono spazi confortevoli, in grado di rispondere alle più disparate funzioni e che permettano di effettuare le proprie attività in maniera agevole.

Essenzialità e minimalismo diventano imprescindibili, perché caratterizzati da arredi lineari, che presentano linee pulite, senza eccedere con i fronzoli.

Con la diffusione su larga scala dello smartworking è dilagata l’esigenza di ritagliare degli ambienti dedicati all’home office. La casa è diventata multifunzionale, un luogo in cui è richiesta sempre più ottimizzazione nel compiere le attività quotidiane.

La soluzione a queste esigenze è l’utilizzo di tavoli e tavolini che si trasformano in scrivanie o consolle allungabili come postazioni di studio o lavoro. Non per nulla il must delle tendenze d’arredo 2022 è l’open space, che garantisce spazi sempre più grandi, ariosi e luminosi.