Tra Milano e Vicenza c'è di mezzo uno shampoo

«Perché è rimasto in provincia e non è andato a Milano?» chiede a un certo punto il moderatore a Renzo Rosso. «Il Veneto è bello, è figo, c'è una qualità della vita diversa, siamo lavoratori e abbiamo voglia di fare - dice lui -. A Milano è diverso. Per dirne una: quando sono a Milano devo lavarmi i capelli ogni sera, qui posso farlo anche ogni tre giorni: la pollution è proprio diversa».La sala gradisce le parole di apprezzamento del patròn di Diesel per la provincia veneta. Così quando è il turno del presidente di Confindustria Carlo Bonomi, lui esordisce stando al gioco: "Vengo da Milano e anche oggi mi sono lavato i capelli».La differenza tra la capitale economica d'Italia e la provincia vicentina, dunque, sta anche nel numero di lavaggi dei capelli richiesti. Del resto, lo cantava già un milanese doc come Giorgio Gaber: "Quasi quasi mi faccio uno shampoo". S.T.