Commessi 2019

01.12.2019

Il giovane Kennedy sogna di lavorare in un bar a Milano

Kennedy Adutwum con Silvia Caraus di Pane Quotidiano. MARANGON
Kennedy Adutwum con Silvia Caraus di Pane Quotidiano. MARANGON

Ci siamo quasi. Martedì 3 dicembre, con il super tagliando da 100 punti, si chiuderà la sfida targata 2019 de "I commessi dell'anno". Supporter, clienti, amici, colleghi e famigliari sono chiamati allo sprint finale per sostenere i propri beniamini e aiutarli a scalare la graduatoria. E domani andremo a scoprire l'ultima classifica provvisoria, nonché i nomi dei due addetti alle vendite - un uomo e una donna - che avranno meritato il bonus da 200 punti. Un finale al cardiopalma, dunque, degno di una bella sfida che ha coinvolto e animato a suon di coupon decine e decine di addetti alle vendite di Vicenza e provincia. Tra questi c'è anche il giovanissimo Kennedy Adutwum in forza da oltre tre anni al punto vendita "Pane quotidiano" di piazza delle Erbe, in centro. «Abbiamo sia panetteria, sia bar - specifica il 22enne originario del Ghana, in Italia fin dalla tenera età -. Alla fine tutti si occupano di tutto, anche se personalmente sono specializzato per la zona bar. Passiamo dai caffè agli spritz, e il mio sogno a lungo termine sarebbe quello di andare a Milano e trovare occupazione come bartender». "Pane Quotidiano" è un progetto della cooperativa sociale Idea Nostra: una start up del Villaggio Sos di Vicenza nata nel 2015 per dare lavoro ai ragazzi più grandi accolti nelle comunità familiari. Esistono due botteghe a Vicenza: quella in piazza delle Erbe dove oltre la panetteria c'è il "Bar del pane" e quella in viale Trieste, proprio di fronte al Villaggio Sos. «Mi capita di lavorare in entrambi i punti vendita - prosegue Kennedy Adutwum che ha frequentato la scuola alberghiera -. La clientela è più o meno sempre la stessa, a parte quando ci sono mostre ed eventi in città. In questo caso capita che vengano a prendere una focaccia o un caffè anche turisti di diverse nazionalità. L'ambiente è divertente e stimolante, mi trovo bene sia con i colleghi, sia con la responsabile Silvia Valentina Caraus. Chi mi ha votato per la sfida dei "Commessi dell'anno"? Di sicuro i clienti, sono stati loro a dirmi che c'era il mio nome in classifica. Non ne sapevo nulla, ma è stata una grandissima soddisfazione. Significa che la passione che metto nel lavoro viene colta e si vede. A volte capita anche che qualche persona mi porti i coupon ritagliati direttamente al bancone, lo apprezzo tanto». Nel tempo libero Kennedy Adutwum sta studiando per prendere la patente di guida; pensa d'iscriversi anche in palestra, lavoro permettendo

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1