22 settembre 2020

Veneto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

01.08.2020 Tags: Possagno , Turista austriaco danneggia statua Canova per un selfie

Turista danneggia statua del Canova
per un selfie. Sgarbi furioso: «Barbari»

Un turista austriaco ha danneggiato un'importante scultura di Antonio Canova, la "Paolina Borghese", custodita nel museo di Possagno (Treviso), che raccoglie i gessi del maestro. Ma non è finita qua, perché l'uomo ha fatto finta di niente e si è allontanato: ad incastrarlo sono state le telecamere di sicurezza. Lo denuncia Vittorio Sgarbi che della "Fondazione Antonio Canova" è il presidente:  «Barbari!»

 

«Dopo la riapertura dei musei, e tra questi il Museo Gipsoteca di Possagno - racconta Sgarbi - si registra un episodio clamoroso, che non viene da visitatori italiani, né da extracomunitari, ma da un incosciente turista austriaco che ha ritenuto di mettersi in posa per una foto di opportunità sedendosi sulla Paolina Borghese, spezzandole le dita del piede».

 

«Chiedo chiarezza e rigore alle forze dell'ordine e alla magistratura, individuando con gli strumenti di sicurezza il vandalo incosciente, e non consentendogli di rimanere impunito e di rientrare in patria. Lo sfregio a Canova è inaccettabile», conclude.

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1