13 novembre 2019

Veneto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

13.12.2018

Fari "disturbano"
le stelle: multato
concessionario auto

Maxi multa per inquinamento luminoso
Maxi multa per inquinamento luminoso

PADOVA. Il titolare di una concessionaria d’auto di Padova si è visto recapitare una multa di 1.715 euro per inquinamento luminoso: l’uomo aveva posizionato nel piazzale antistante il suo esercizio commerciale dei fari in modo scorretto che impedivano, di fatto, di poter scrutare il cielo di notte. A diffondere la notizia, è stata l’Associazione Veneto Stellato, che riunisce i gruppi astrofili della regione.
La sanzione è scattata perchè il concessionario non avrebbe tenuto conto dell’avvertimento degli ispettori dell’Arpav che nel maggio scorso avevano rilevato l’infrazione, dando all’imprenditore 90 giorni di tempo per mettersi in regola. Per questo la polizia locale ha spiccato una multa di 1.715 euro - 343 per ogni punto luce installato - per violazione della normativa regionale contro l’inquinamento luminoso.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1