06 agosto 2020

Sport

Chiudi

07.11.2019

Sottoriva grandi firme In campo e in panchina

Maria Bedin (Sottoriva)Anny Zanotelli (Sottoriva)
Maria Bedin (Sottoriva)Anny Zanotelli (Sottoriva)

Essere chiamati in una società abbonata alle promozioni, con una media che va ben oltre una l’anno, è una bella sfida che non spaventa però il prof. Vincenzo Scalzotto, abituato a plasmare giovani giocatici, lavorando con maniacale attenzione su tecnica e tattica. È lui il nuovo allenatore della serie D del Sottoriva Marano che sabato, nella terza giornata del campionato cadetto regionale, dopo due vittorie piene ha dovuto accontentarsi di due punti nel derby con il fanalino Fulgor Thiene, dopo un vantaggio di 2-0 che prospettava altri finali. «Quando sono arrivato al Sottoriva - spiega il tecnico con un sorriso – mi hanno detto che devo sempre vincere! Ho un mix di ragazze, un paio con passato di alte categorie come Daniela Scortegagna e Anny Zanotelli, fresca mamma con trascorsi in serie B e ragazze ventenni lo scorso anno in prima divisione. Le giovani stanno crescendo e posso contare sul valido apporto del secondo Matteo Munari e di Marino Grotto, dirigente, bravo a organizzare le feste dopo le vittorie». In Coppa con la Fulgor il Sottoriva ha dominato, pagando però le astuzie delle padroni di casa, con difesa attenta e contrattacco preciso. Da segnalare l’infortunio di Sofia Pietribiasi, in un contrasto di gioco con sospetta frattura del perone, poi rientrato dopo gli accertamenti. «Siamo un bel gruppo di tecnici – prosegue il “prof” – con Mirco Dalla Fina che ha lasciato la serie D per seguire l’under 14 e 16, mentre Cicchellero segue la 18. Abbiamo giovani interessanti per un futuro radioso». A dare filo da torcere al Sottoriva, nel girone A, c’è l’Elte Costabissara al terzo successo consecutivo (3-1 al San Giovanni Lupatoto), nonostante una gara non giocata al meglio. Terza di fila anche per il Riviera nel gruppo C (3-0 al Clodia) e per il Thema Studio che per due set non ha fatto vedere palla alle coetanee dell’Ezzelina, mentre nel terzo i tanti errori hanno impedito alle torrine di chiudere subito il match. Sconfitta in cinque set invece per l’Altair con il Fossalta, complici assenze per infortuni, e per il giovane e nuovo (10/12 rispetto lo scorso anno) Bisson Gru San Paolo, che nonostante la sconfitta con l’esperto Mareno riesci a muovere la classifica. Serata no per San Vitale, Icio e Paola, Anthea, Zetalaser e Bassano mentre il Grumolo festeggia con il 3-1 al Carbonare. •

AND.MAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno