11 luglio 2020

Sport

Chiudi

04.11.2019

Roma è asfaltata Tutte le strade portano al Ramonda

Un attacco di Valeria Battista (Ramonda Ipag). 3F PHOTOTEAM
Un attacco di Valeria Battista (Ramonda Ipag). 3F PHOTOTEAM

Sara Marangon MONTECCHIO MAGGIORE Massima resa e minimo sforzo per il Ramonda Ipag Montecchio. La compagine di coach Beltrami asfalta Roma con un secco 3-0. Protagonista indiscussa della serata è stata la banda Valeria Battista con 19 punti. «Sono molto soddisfatta perché siamo riuscite ad esprimerci ad un livello di gioco molto alto - racconta - Sono orgogliosa della squadra: abbiamo sfruttato alcuni momenti di crisi delle avversarie a nostro vantaggio ottenendo tre punti importanti. Adesso ci aspetta Ravenna, un team valido; lavoreremo per non tornare a casa a mani vuote». D’accordo le compagne Francesca Trevisan e Laura Bovo: «Abbiamo fatto il nostro gioco con serenità e calma; anche nei momenti in cui qualcosa non veniva riuscivamo a rimediare con la giusta tranquillità. Eravamo reduci da due trasferte: un successo a Torino e una sconfitta a Trento. Contro l’Acqua&Sapone difesa e attacco hanno funzionato, siamo entrate in campo con la giusta grinta. In trasferta a Ravenna non sarà facile, ma noi ce la metteremo tutta per bissare il risultato positivo». Soddisfatta anche la presidente Carla Burato. «Dopo il difficile match contro Trento dove le ragazze sono rientrate con una sconfitta da smaltire, portare a casa una vittoria così bella fa bene - commenta -. Ho visto condurre la partita con estrema precisione, non potevamo sperare di meglio». Infine la parola a coach Beltrami: «Mi piace l’idea di una pallavolo semplice ma esuberante. Questo è realizzabile anche grazie alla nostra palleggiatrice e capitana Chiara Scacchetti, che lavora sulla velocità e sulla fantasia tattica. Però il tutto va fatto nel limite del decente: certe volte usavamo l’esuberanza per uscire dai problemi, invece in quel caso va ricercata la precisione. Con Roma sono contento soprattutto della fase d’attacco. Infine non va dimenticato che per quasi un mese ci siamo allenati con solo quattro attaccanti: Federica Carletti, Valeria Battista, Francesca Trevisan e Giada Barbiero. Non riuscivamo mai a lavorare sulla seconda linea, mancavano pezzi ed è stato un problema. Si nota anche ora perché ci blocchiamo in alcuni momenti. Dunque fare nove punti, di cui sei nell’ultima settimana con due dirette rivali, credo che non sia scontato». Il prossimo match è domenica, alle 17, in casa del Conad Olimpia Teodora Ravenna vittorioso 3-1 su Busto Arsizio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Marangon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno