21 gennaio 2020

Sport

Chiudi

13.12.2019

Riviera, primo stop Perde tre bande ma resta al comando

Ottava giornata del campionato cadetto femminile segnata dalla prima sconfitta del Riviera al quinto set con il Biadenese. Le ragazze di Andrea Gennari, avanti di 2-0 (doppio 25-22) con l’infortunio occorso nel rientro a muro della schiacciatrice di posto quattro, Angelica De Paoli sono calate d’intensità lasciando poi i rimanenti due punti in palio alla compagine di Montebelluna (17-25, 18-25 e 7-15 gli altri set). Nessun dramma, il primato del gruppo C è ancora nelle mani delle beriche ma condiviso ora con la stessa Biadenese. «Per fortuna nulla di grave – spiega il presidente De Paoli, papà di Angelica – anche se ha influito sulla gara. È la terza banda che si fa male in questa stagione, forse una preghiera a Monte Berico non farebbe male» conclude con un sorriso. Il Riviera sta viaggiando ben sopra le aspettative per una formazione neo-promossa che ha per obiettivo quello di raggiungere la salvezza. Una squadra solo in minima parte rinnovata in estate con l’arrivo della nuova regista Ilaria Ferraro, della schiacciatrice Tiziana Pastorello con l’aggiunta di qualche inserimento proveniente dalle giovanili. «L’obiettivo – prosegue il presidente – è fare un buon campionato senza pretese. Aspettiamo a sognare, giochiamo settimana per settimana». Nello stesso gruppo C il Thema Studio torna alla vittoria contro il Mareno (3-1), riuscendo a ritrovare la concentrazione che si era un po' persa nell'ultimo periodo, che si è tradotto in un limitato numero di errori che ha permesso alle biancoverdi di tenere a distanza e controllare le avversarie. Ancora un punto in casa Bisson San Paolo che sulla scia del successo della scorsa settimana ha portato al quinto set il Clodia. Nel derby del Capoluogo, tutto facile per l’Altair che ha superato in tre set (a 19, 21 e 24) il Volley Vicenza. Dopo la sconfitta di sabato scorso, l’Elte Costabissara vince meritatamente 3-0 contro la giovane Tecnovap. Partita a senso unico che riporta Elte in alta classifica in attesa dello scontro al vertice di sabato prossimo contro Yes Organic. Successo anche per il Fulgor a Villafranca (3-1) mentre giornata da dimenticare per le altre vicentine. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

AND. MAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
48
Legnago Salus
41
Ambrosiana
38
Cartigliano
38
Luparense
37
Adriese
37
Union Clodiense Chioggia
37
Mestre
35
Feltre
34
Cjarlins Muzane
34
Este
32
Caldiero
31
Chions
30
Delta Rovigo
30
Belluno
27
Montebelluna
26
Vigasio
20
Villafranca Vr
17
San Luigi
17
Tamai
16
Adriese - Feltre
1-0
Ambrosiana - Cjarlins Muzane
3-0
Belluno - Delta Rovigo
1-2
Caldiero - Vigasio
2-1
Campodarsego - Este
2-2
Cartigliano - Montebelluna
1-1
Chions - Villafranca Vr
0-0
Legnago Salus - Mestre
0-0
Luparense - Tamai
1-0
Union Clodiense Chioggia - San Luigi
2-2