19 maggio 2019

Sport

Chiudi

19.04.2019

Partenza in salita poi grande reazione L’Anthea è in finale

Tempo di sorrisi per l’Anthea Vicenza, che oggi cercherà di conquistare la Coppa Italia. COLORFOTO
Tempo di sorrisi per l’Anthea Vicenza, che oggi cercherà di conquistare la Coppa Italia. COLORFOTO

La finalissima di Coppa Italia, in programma questa sera alle 19 al palasport di via Goldoni, sarà tra l’Anthea Vicenza e Busto Arsizio. La finalina tra le due perdenti delle semifinali, Macerata e Aprilia, si giocherà invece alle 15. Le biancorosse riescono dunque ad accedere all’ultimo atto della manifestazione tricolore al termine di una gara combattuta. Un pass strappato con grande determinazione dopo un inizio match tutto in salita. La gara si apre con un servizio out di De Stefani, poi le biancorosse passano a condurre e con l’ace di Bortoli siglano il 12-7. Coach Paniconi stoppa il gioco, ma la cavalcata dell’Anthea continua fino al 17-16. La fast di Bortoli riporta in riga la squadra di casa, ma l’ace di Gobbi rimette tutto in discussione. Dal 20-18, su attacco della stessa Gobbi, Macerata pareggia sul 20-20. La partita si fa in salita per le beriche con la schiacciata di Pomili che va a segno e vale il sorpasso. Le avversarie conquistano il 20-24 con Pomili, Vicenza annulla il primo set point, ma un’incontenibile Pomili chiude sul 21-25. La seconda frazione inizia con le due squadre che si affiancano sul 2-2, Rossini non riesce a passare il muro. Vicenza trova il sorpasso con Visintini alla battuta (5-3) e Assirelli inizia a farsi vedere. De Stefani mette la freccia (10-8) e Vicenza sembra riprendere le redini del gioco, 15-10 e 19-12. Con Rossini in battuta Vicenza vola e dal 22-12 va a chiudere con Bortoli e De Stefani, 25-14. Il terzo tempo vede il sorpasso di Vicenza con un bel pallonetto di Assirelli, 4-3. De Stefani trova l’angolino del campo di Macerata (7-5), poi con capitan Assirelli al servizio le biancorosse ottengono il +7. Il finale di set è tutto vicentino con Bortoli che beffa le avversarie sottorete e poi trova l’ace 25-15. L’Anthea parte a bomba nel quarto parziale grazie anche ad una scatenata De Stefani, 4-1. Sull’11-8 coach Cavallaro stoppa il gioco per cercare di fermare anche il break positivo di Macerata che nel frattempo è arrivato all’11-8. Le ospiti conquistano la parità (11-11), ma le beriche battono i pugni e con il muro di Assirelli vanno al 21-17. Coach Paniconi chiede il time out, ma la capitana continua a macinare punti e con Rossini arriva al 24-20. Con un muro Anthea strappa il pass per la finale di Coppa Italia, 25-20. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Marangon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0