22 novembre 2019

Sport

Chiudi

13.10.2019

Il Ramonda prepara la trappola per la “corazzata” Mondovì

Il tecnico Beltrami (Ramonda)
Il tecnico Beltrami (Ramonda)

Sara Marangon MONTECCHIO MAGGIORE Dopo la sconfitta in quattro set rimediata la scorsa settimana in trasferta a Marsala, il Ramonda Ipag Montecchio è tornato ad allenarsi in vista della prima gara casalinga stagionale in programma questa sera alle 17 al PalaCollodi. Dall’altra parte della rete ci saranno le avversarie di Mondovì; le cuneesi sono reduci da un successo per 3-1 nell’esordio contro Macerata. «Ci siamo preparati intensamente, con doppie sedute di pesi e allenamenti in palestra - sono le parole del coach castellano, Alessandro Beltrami -. Ad inizio settimana ci siamo concentrati principalmente su di noi e su quello che serve alla squadra per costruire un buon ritmo di gioco; ritmo che dovremo piano, piano, acquisire e far diventare parte integrante del nostro modo di affrontare gli incontri. Abbiamo lavorato su questo e sulla gestione dei colpi d’attacco: fasi di gioco in cui, per ora, siamo un po’ carenti. Poi è iniziata la fase di avvicinamento alla partita dove abbiamo unito quanto fatto nei primi due giorni dal punto di vista tecnico in funzione della gara contro Mondovì. La formazione avversaria è molto tosta e solida: è costruita per vincere questo campionato». «Per quanto ci riguarda credo che riusciremo a trovare la nostra ottimale condizione di gioco verso fine mese, quindi questo primo appuntamento casalingo non sarà facile - chiude l’allenatore del Ramonda Ipag Montecchio -. Noi dovremo essere bravi a sopperire con il carattere ad alcune momentanee carenze che abbiamo nel gioco. Le ragazze continuano ad essere molto disponibili e a migliorare, sono davvero motivate e lavorano bene. Quello che cercheremo assolutamente di fare sarà di sfruttare la nostra giovane età, la nostra intraprendenza e la nostra sfrontatezza nel gioco per mettere i bastoni tra le ruote ad una squadra che, almeno sulla carta, risulta essere più esperta di noi. La cosa più bella sarà tornare finalmente a giocare a Montecchio, davanti al nostro pubblico del PalaCollodi». COPPA VENETO UOMINI. Il FaiZanè sarà protagonista oggi a Trebaseleghe della finalina per il terzo posto della Coppa Veneto - Trofeo Alex e Elena Biasin, alla vigilia dell’esordio nel campionato di categoria il prossimo weekend. Soliman e i suoi affronteranno alle 15.30 la neopromossa Da Rold Belluno vincitrice lo scorso anno dei playoff (su Bassano) e fermata in cinque set dal Monselice. • AND.MAR. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Marangon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
31
Cartigliano
28
Adriese
25
Union Clodiense Chioggia
24
Legnago Salus
24
Cjarlins Muzane
24
Mestre
23
Luparense
21
Feltre
21
Chions
19
Este
19
Ambrosiana
19
Caldiero
18
Montebelluna
17
Delta Rovigo
15
Belluno
15
Villafranca Vr
12
Tamai
7
Vigasio
7
San Luigi
6
Ambrosiana - Caldiero
1-1
Belluno - Cartigliano
0-2
Campodarsego - Adriese
2-1
Cjarlins Muzane - Villafranca Vr
4-3
Delta Rovigo - Feltre
1-1
Luparense - Legnago Salus
2-3
San Luigi - Mestre
1-2
Tamai - Montebelluna
0-2
Union Clodiense Chioggia - Chions
3-2
Vigasio - Este
1-4