24 maggio 2019

Sport

Chiudi

18.03.2019

Il Ramonda asfalta Roma ed è già salvo

Un attacco di Laura Bovo, centrale del Ramonda. 3F  PHOTOTEAM
Un attacco di Laura Bovo, centrale del Ramonda. 3F PHOTOTEAM

Sara Marangon MONTECCHIO MAGGIORE Con uno splendido successo composto da un mix di tecnica e cuore, Montecchio batte Roma per 3-0 ottenendo, con due giornate d’anticipo, la salvezza in serie A2. Un risultato che va a confermare gli straordinari passi avanti fatti da questa giovane formazione che, dopo un complicato inizio di stagione, ha saputo recuperare fino a diventare una squadra che negli ultimi tre mesi ha raccolto quasi esclusivamente vittorie. La gara inizia con Giroldi che serve per Carletti che attacca. Poi Bovo mette a segno un ace: 3-0. Le laziali, dopo un avvio a rallentatore, cambiano marcia: 6-7 con Cvetnic, abile a sventare l’intervento del muro castellano. Coach Beltrami chiama il time out quando Saccomani segna il +2 per Roma, 8-10. Poco dopo il Ramonda Ipag pareggia, 13-13. Il solito servizio bomba di Pamio trova una ricezione romana precaria e segna il nuovo vantaggio di casa, 14-13. Capitan Michieletto incrementa e ancora Pamio la segue, 21-17. Bovo gioca un primo set ad altissimo livello (22-19), ma Roma continua a rimanere a contatto recuperando punti importanti sul finire di set con Busolini che firma il 23-22. È un muro granitico di Bartolini a consegnare il primo parziale a Montecchio, 25-23. La formazione di casa comincia bene anche il secondo parziale. Scacchetti con una furbata rimette Roma in carreggiata, 11-9. La fase centrale del set è molto combattuta con le formazioni che annusano il momento della gara e ribattono colpo su colpo: Pamio per Montecchio e Percan per Roma. Coach Beltrami sul 21-20 cambia la regia ed inserisce Stocco per Giroldi. Due errori in attacco di Roma ed un attacco morbido di Pamio conducono il Ramonda Ipag sul 24-20, poi è un attacco di Pamio a piegare il muro avversario, 25-21. Nel terzo parziale le squadre proseguono a braccetto fino al 7-7. Le ospiti passano in vantaggio, ma Montecchio non molla e con Carletti, Bartolini e Trevisan rimonta, 14-14. Sul 18-16 è coach Micoli a dover chiamare il time out e la squadra reagisce con Busolini e Cvetnic, 18-18. Ancora Busolini in attacco mira al braccio in opposizione di Pamio e riporta le compagne a +1. Come sul finire del set precedente, coach Beltrami inserisce Stocco per Giroldi. Roma si distrae e Montecchio è avanti, 21-19. Pamio in attacco e un muro granitico di Carletti, mettono il punteggio sul 23-19. Stocco è vincente al servizio regalando a Montecchio la palla match. Ed è un altro attacco vincente di Pamio a consegnare la salvezza alla formazione di coach Beltrami, 25-20. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Marangon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0