03 aprile 2020

Sport

Chiudi

30.01.2020

Ecco la squadra che sa Sol vincere E c’è quel bacio...

Andrea Sartori è il capitano degli invincibili del Sol Lucernari
Andrea Sartori è il capitano degli invincibili del Sol Lucernari

Sara Marangon MONTECCHIO MAGGIORE Cinque parziali lasciati agli avversari in 13 partite disputate da inizio stagione. Zero sconfitte e 39 punti conquistati finora. Sono questi i numeri del Sol Lucernari Montecchio al termine del girone d’andata. Sarà merito dello speciale rito portafortuna dei biancoblu? «Dopo ogni vittoria il presidente Vencato mi bacia la fronte perchè dice che sono la testa della squadra», scherza il capitano Andrea Sartori. Rimane il fatto che queste cifre da capogiro hanno portato la compagine di coach Bozzo a staccare il pass per la Coppa Italia; primo appuntamento con i quarti di finale in programma sabato alle 17.30 in casa del Portomaggiore (Ferrara), capoclasse del girone D con 37 punti. «Siamo soddisfatti per come sta andando il campionato, di sicuro non ci aspettavamo 13 vittorie piene - racconta il palleggiatore Sartori -. Ci stiamo giocando i playoff e ogni punto perso potrebbe rappresentare un problema a fine stagione. Però non è la prima volta che chiudo un girone da imbattuto: io, Frizzarin e Bertelle abbiamo infilato 21 vittorie consecutive con la maglia del Sarmeola. L’obiettivo con Montecchio è fare meglio». «Nell’immediato dobbiamo prestare attenzione all’impegno di Coppa - chiude lo storico capitano del Sol Lucernari -: Portomaggiore credo sia un team alla nostra altezza, ma noi stiamo facendo bene e dobbiamo continuare così. Sarebbe bellissimo accedere alla Final four e replicare quello che è già successo nel 2016». D’accordo con il compagno di squadra anche il forte opposto Michele Pranovi, bandiera del Sol Lucernari Montecchio: «È la prima volta che con il Sol Lucernari vinciamo tutte le partite del girone d’andata e questo ci torna utile per i quarti di Coppa Italia poichè giocheremo in casa la gara infrasettimanale del ritorno. Siamo tutti in ottima forma fisica e ci stiamo allenando ad alti livelli. Rispetto alle passate stagioni abbiamo un gioco più distribuito e più fluido: io, ad esempio, ho molte meno alzate e questo mette in difficoltà gli avversari, inoltre sfruttiamo maggiormente i centrali, usiamo parecchio la pipe e variamo i colpi». «Dobbiamo pensare a una partita alla volta», sono invece le prime parole di coach Giacomo Bozzo, che prosegue: «È vero che in campionato abbiamo un vantaggio rassicurante sulla seconda formazione in classifica, però ci aspetta un girone di ritorno in cui potrebbe essere facile perdere 7/8 punti nelle prime sette partite. Per quanto riguarda la Coppa Italia è un impegno che dobbiamo onorare; sappiamo di doverci scontrare con una formazione attrezzata per andare in A3 e che sarà difficile accedere alla Final four. Stiamo comunque lavorando bene in allenamento, cercando di non trascurare nulla e ponendo attenzione sulla cosiddetta parte sporca delle partite; abbiamo un ottimo potenziale d’attacco e i ragazzi si conoscono ormai a memoria giocando assieme da molti anni. Lì sta la nostra forza: avere un’organizzazione di gioco che supporti l’intesa che già c’è. È un bellissimo gruppo, che lavora intensamente e con il giusto spirito. Nel loro piccolo sono dei campioni perchè non si sentono mai arrivati e chiedono sempre consigli e strategie per migliorarsi». Infine un commento all’insegna della soddisfazione arriva dal presidente del club Volley Castellana, Giovanni Vencato: «Ringrazio e faccio i complimenti allo staff e ai ragazzi perchè dimostrano sempre entusiasmo e voglia di fare. Adesso l’obiettivo è la Coppa Italia, una vetrina a cui personalmente tengo parecchio». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Marangon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
54
Legnago Salus
49
Ambrosiana
48
Union Clodiense Chioggia
47
Mestre
45
Adriese
44
Feltre
44
Cartigliano
42
Cjarlins Muzane
42
Luparense
37
Caldiero
37
Este
36
Chions
35
Belluno
34
Delta Rovigo
31
Montebelluna
30
Vigasio
30
Tamai
22
San Luigi
21
Villafranca Vr
17
Ambrosiana - Cartigliano
1-0
Cjarlins Muzane - Legnago Salus
1-0
Delta Rovigo - Villafranca Vr
Este - Mestre
Feltre - Montebelluna
Luparense - Campodarsego
San Luigi - Chions
3-1
Tamai - Caldiero
Union Clodiense Chioggia - Adriese
Vigasio - Belluno