20 luglio 2019

Sport

Chiudi

20.06.2019

Due Milocco per l’Anthea, una in campo

Isabella Milocco, 29 anni, tornerà a giocare  vicino a casa. COLORFOTO
Isabella Milocco, 29 anni, tornerà a giocare vicino a casa. COLORFOTO

Due Milocco per l’Anthea 2019/2020. Padre e figlia sotto lo stesso tetto sportivo. Il primo, Luca, un passato da giocatore di serie A e della Nazionale azzurra, è confermato nella posizione di direttore generale. Isabella, 29 anni, vestirà la maglia biancorossa come schiacciatrice laterale. Una coppia naturalmente affiatata in ambito familiare, ma che si troverà per la prima volta nello stesso club con ruoli diversi. «È vero - sorride Isabella -. A Vicenza papà c’era nel mio primo anno alle giovanili e lui giocava nella squadra maschile in B1. Ma di averlo come dirigente nello staff non mi era mai capitato. Abbiamo aspettato un po’ prima di fare questa scelta, ma non credo ci saranno interferenze. Mi sento tranquilla, anche perché lui quando mi vedeva giocare è sempre stato critico “al punto giusto”. Mi ha sempre detto quello che doveva dire; lo faceva prima e lo farà anche l’anno prossimo». Dopo cinque anni con le valigie sempre in mano (Saint Raphael in Ligue 1 francese, Cagliari, Albese, e Vigevano per due stagioni, sempre in B1) Milocco junior è tornata in città, in quel palazzetto a due passi da casa che l’ha vista crescere nelle giovanili biancorosse dello scomparso Vicenza Volley. Banda di equilibrio, che fa della ricezione e soprattutto della difesa i suoi punti di forza, in provincia ha militato anche nel Ramonda Montecchio (2010/11) e nell’Obiettivo Risarcimento Breganze (dal 2011 al 2014, prima del trasferimento nel capoluogo). In precedenza due esperienze alla Foppapedretti Bergamo e all’Antares Verona. «Sono stata via qualche anno - racconta Isabella - e avevo voglia di tornare a casa, anche se a Vigevano mi sono trovata bene. Visto che c’era una squadra qui che ha ottenuto ottimi risultati negli ultimi anni, che la società è strutturata molto bene e che c’era la possibilità di avvicinarmi, mi sono detta: “perché no”». Milocco è reduce da due stagioni di alta classifica nel girone lombardo-piemontese di B1. Nell’ultima la sua Florens Vigevano ha chiuso la regular season al quarto posto a pari punti con Offanengo (premiata dal maggior numero di vittorie), poi finalista playoff e giustiziere dell’Anthea nel primo turno di post season. «Sono stati due anni molto positivi, anche se siamo state un po’ sfortunate. Abbiamo sperato fino all’ultimo di accedere ai playoff nonostante alcuni infortuni pesanti come quelli di palleggiatrice e libero. Il girone A è di buon livello, se guardiamo ai risultati dei playoff tutte le squadre di alta classifica se la sono giocata, quindi i gironi più o meno si equivalgono». Dopo le partenze delle titolari Bortoli, Visintini, De Stefani e Rossini, l’Anthea della prossima stagione è ancora un cantiere da costruire. «Sicuramente cambierà parecchio, a oggi c’è una buona metà squadra che non conosco. Mi auguro di ritrovare Flavia Assirelli con cui ho giocato nelle giovanili. Da quello che so non è ancora stata confermata, ma spero tanto che ci sia, perché oltre ad aver giocato assieme siamo anche molto amiche». Compagne di squadra a parte, la nuova avventura vicentina non sarà un salto nel buio. «Ho seguito questi ultimi due anni, so che è una società solida, ben organizzata a livello di staff e strutture, quindi ci sono tutti i prespposti per fare bene. È ancora presto per capire a cosa si può puntare dato che la squadra non è finita. Non so se gli obiettivi saranno dichiarati come gli scorsi anni, ma sicuramente vorremo fare un buon campionato. A livello personale spero di portare un po’ della mia esperienza, visto che adesso sono tra le “vecchie”». Oltre alla pallavolo l’altra sua grande passione è il beach volley, disciplina nella quale ha vinto diversi titoli giovanili. Anche se... «Ho cominciato a lavorare in un hotel come receptionist e quest’estate non potrò dedicarmi molto ai tornei. Ma sicuramente nelle giornate libere tornerò a giocare sulla sabbia». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Paolo Mutterle
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
73
U. Triestina
67
Imolese
62
Feralpi Salò
62
Monza
60
Sudtirol
55
Ravenna
55
L.r. Vicenza Virtus
51
Sambenedettese
50
Fermana
47
Ternana
44
Gubbio
44
Albinoleffe
43
Teramo
43
Vis Pesaro
42
Giana Erminio
42
Renate
39
Rimini
39
Virtus Verona
38
Fano A.j.
38
Albinoleffe - L.r. Vicenza Virtus
0-1
Fano A.j. - U. Triestina
1-0
Feralpi Salò - Pordenone
2-2
Fermana - Sambenedettese
1-3
Giana Erminio - Vis Pesaro
3-3
Gubbio - Virtus Verona
1-0
Ravenna - Imolese
3-3
Rimini - Renate
0-0
Sudtirol - Monza
0-3
Teramo - Ternana
0-0