16 dicembre 2019

Sport

Chiudi

09.11.2019

Zarpellon è pronto. Ballottaggio a sinistra Vandeputte si rialza Di Carlo affila le armi

Jari Vandeputte con ogni probabilità domani sarà della partita
Jari Vandeputte con ogni probabilità domani sarà della partita

La Curva Furlan tappezza Trieste di striscioni provocatori contro il Vicenza. Mimmo Di Carlo risponde provando la formazione per espugnare il Nereo Rocco e riprendere la corsa dopo il ko di domenica scorsa al Menti contro il Padova. E dell'undici titolare, alla fine, dovrebbe far parte anche Vandeputte, nonostante il pestone rimediato giovedì in allenamento. Andiamo con ordine. TRIESTE BOLLENTE. Poche ore separano l'Alabarda e il Lane da una sfida sempre ricca di significati. Si gioca domani alle 15 al Rocco ma a vedere com'è stata tappezzata Trieste (striscioni sui ponti, lungo le gallerie), la gara è già iniziata da giorni. La Curva Furlan, considerato il momento negativo che sta attraversando la Triestina ha pensato bene di caricare la squadra. E come se non chiamando tutta Trieste allo stadio e provocando il Vicenza con epiteti poco eleganti? Sarà battaglia in campo e anche sugli spalti, ma i tifosi alabardati non saranno soli a cantare. Attualmente arrivano a 863 i supporter del Lane pronti a partire e potrebbero aumentare nelle prossime ore. DITA INCROCIATE VANDEPUTTE. Il belga alla fine dovrebbe farcela ma ieri a Capovilla, dove il Vicenza ha sostenuto la seduta pomeridiana, si era creata un po' di apprensione tra i tifosi che non hanno visto in campo con la squadra il funambolico numero 31. Colpa di un pestone rimediato in allenamento il giorno prima, che ha consigliato lo staff medico biancorosso di non rischiare il giocatore e sottoporlo a terapie per ristabilirsi. Oggi Vandeputte dovrebbe regolarmente prendere parte alla rifinitura del mattino e poi partire con i compagni. ALTERNATIVE. Avere in tasca un piano B è sempre consigliabile. Contro la Triestina Di Carlo dovrebbe presentare la squadra con il 4-3-1-2 ma di sicuro il trequartista non sarà Giacomelli, che è squalificato e ieri ha svolto una seduta personalizzata. Al suo posto, sempre che recuperi, giocherà Vandeputte alle spalle di Guerra e Marotta. Una possibile alternativa è Zarpellon ed è curiosa la prova effettuata ieri da Di Carlo, da considerarsi comunque valida in rare circostanze. L'allenatore ad un certo punto della partitella ha schierato Guerra, che considera molto duttile, dietro alle due punte: un'ipotesi che vedrebbe il Vicenza a trazione anteriore nel caso in cui, per esempio, servisse un gol negli ultimi minuti oppure nel caso in cui la squadra si trovasse a dover recuperare. A centrocampo si fa strada l'idea di una mediana forte ed esperta composta da Rigoni, che ieri finita la seduta ha effettuato degli allunghi seguito dal preparatore atletico, e Cinelli, come interni, più Pontisso in regia. IPOTESI LIVIERO. Nella larga vittoria riportata in Coppa Italia contro il Padova, ha colpito soprattutto la prova delle seconde linee. Liviero, impiegato come laterale sinistro, ha disputato un'ottima gara realizzando pure un gol e non è escluso che Di Carlo possa dare subito un'altra chance al biancorosso di Castelfranco. Allo stesso tempo, però, bisogna considerare che la difesa del Vicenza con i soliti noti Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco ha subìto ben poco finora – appena 7 gol, migliore retroguardia del girone – e forse modificare gli equilibri in un match così importante potrebbe risultare sconveniente. Dunque dovendo fare una scelta, è più facile che a partire dal primo minuto sia Barlocco.

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie D - Girone C

CLASSIFICHE
RISULTATI
Campodarsego
39
Legnago Salus
33
Cartigliano
32
Adriese
31
Ambrosiana
31
Feltre
30
Mestre
30
Cjarlins Muzane
30
Union Clodiense Chioggia
29
Luparense
25
Delta Rovigo
24
Belluno
24
Montebelluna
24
Este
22
Chions
22
Caldiero
20
Villafranca Vr
14
Tamai
10
Vigasio
10
San Luigi
9
Adriese - Villafranca Vr
5-1
Ambrosiana - Delta Rovigo
2-1
Belluno - Montebelluna
0-1
Campodarsego - Mestre
0-0
Cartigliano - Caldiero
1-1
Cjarlins Muzane - Tamai
2-1
Legnago Salus - Chions
2-0
Luparense - Feltre
2-3
San Luigi - Vigasio
3-2
Union Clodiense Chioggia - Este
2-1